Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Sezioni dell’articolo



I sistemi di camino di tipo coassiale presentano numerosi vantaggi, ma allo stesso tempo si distinguono per una maggiore complessità del dispositivo e determinati requisiti per i materiali e le attrezzature utilizzati. Pertanto, la questione dell’installazione di questo tipo di comunicazioni dovrebbe essere considerata in dettaglio..

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Il principio del camino coassiale

Il tubo coassiale include due canali situati uno dentro l’altro. Se stiamo parlando di un camino, i prodotti della combustione vengono rimossi attraverso il canale interno e l’aria di alimentazione necessaria per il funzionamento della caldaia viene fornita attraverso il canale esterno. Naturalmente, il passaggio nominale di entrambi i canali viene calcolato con cura in modo che il volume di afflusso sia eccessivo..

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Grazie a questo schema, si ottiene un aumento dell’efficienza del sistema di riscaldamento. In primo luogo, l’aria ambiente non viene consumata per la combustione, per il riscaldamento di energia consumata. Allo stesso tempo, non vi è praticamente alcuna diminuzione della produttività a causa della bassa temperatura dei gas in ingresso: il canale interno caldo li riscalda efficacemente.

Dispositivo camino coassialeIl dispositivo e il principio di funzionamento del camino coassiale

La sicurezza dei camini coassiali è superiore a quella di quelli classici. Da un lato, a causa del costante raffreddamento del guscio esterno con l’aria di strada, è escluso il riscaldamento della struttura dell’edificio attraverso la quale il tubo viene condotto alla temperatura di combustione. Inoltre, a causa della mancanza di connessione tra il focolare e l’atmosfera della stanza, diventa impossibile per il monossido di carbonio entrare negli alloggi. Pertanto, non è necessario il dispositivo per la ventilazione aggiuntiva nella stanza in cui è installato l’apparecchiatura di riscaldamento a gas.

requisiti dell’attrezzatura

In un camino coassiale, le estremità dei condotti di scarico e di alimentazione sono approssimativamente alla stessa altezza, il che non contribuisce alla formazione di una spinta aerodinamica naturale. Nelle caldaie a parapetto, il corretto funzionamento del sistema del camino è assicurato dalla pressione dei gas in espansione e dal design speciale del deflettore. Tuttavia, in questo caso, è necessario osservare la prima condizione per l’installazione di un camino coassiale: un focolare di tipo isolato.

La seconda condizione – un dispositivo per il movimento forzato del flusso di gas – è necessaria quando si installa il sistema di alimentazione e scarico delle caldaie in cui l’uscita dei prodotti della combustione si trova sulla parte superiore e non sulla parete posteriore. In tali casi, la lunghezza del camino è molto più lunga, inoltre, il canale ha delle svolte, e quindi la ventola integrata è l’unico modo per superare la maggiore resistenza aerodinamica..

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

I fumi coassiali possono essere installati solo su caldaie a gas o ad olio con una capacità non superiore a 30 kW. Il requisito principale è la coincidenza del diametro e della configurazione dei canali interni ed esterni sull’uscita della caldaia e sul camino stesso. È inoltre necessario prevedere un sistema di prese per garantire che entrambi i tubi siano sigillati secondo le direzioni del flusso..

Fare un passaggio di pipa

I camini delle caldaie a parapetto hanno un grande diametro del canale, di regola, da 150 a 200 mm, che è necessario per escludere i minimi segni di resistenza aerodinamica. Pertanto, di solito viene praticato un foro nel muro mediante la perforazione di contorni e la rimozione frammentaria della parte centrale. Per questi scopi, è molto conveniente incollare prima un modello di carta copiato dal retro della caldaia alla parete per allineare correttamente il passaggio con i punti di fissaggio. Il cerchio su cui si trovano i punti di foratura deve essere determinato in modo che l’intera sezione del camino si trovi all’interno del foro.

I tubi delle canne fumarie coassiali, progettati per tiraggio forzato, hanno un diametro inferiore, generalmente fino a 130 mm. Pertanto, è più ragionevole fare un passaggio nel muro usando una corona con saldature vittoriose o con il metodo della perforazione del diamante senza scosse. Il metodo di contorno non è accettabile qui a causa della difficoltà di carotaggio.

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Inoltre, durante la perforazione di un canale, è necessario tenere conto della pendenza del camino verso la strada dell’ordine di 3-5 °. Ciò è necessario per impedire l’ingresso di condensa nella camera di combustione. Se il passaggio viene effettuato mediante la perforazione del diamante, è necessario solo impostare l’angolo di inclinazione richiesto per l’albero del conduttore. Se la perforazione è stata eseguita lungo il contorno, il foro di passaggio viene semplicemente espanso verticalmente verso l’alto di 3-4 cm dall’interno e verso il basso lo stesso valore dall’esterno. Non sovradimensionare il passaggio: questo causerà difficoltà con la terminazione e potrebbe semplicemente non esserci un corpo a parete per il fissaggio del diffusore.

Installazione esterna ed interna

Per il dispositivo di un camino coassiale, vengono utilizzati tubi speciali, raccordi e giunti di transizione. È impossibile sottovalutare il foro nominale dei canali, quindi, per tutta la lunghezza, il diametro nominale del tubo non deve essere inferiore al camino della caldaia. Se il sistema è montato in condizioni di temperature sotto lo zero costanti, è meglio dare la preferenza ai prodotti in metallo, sarà più facile riscaldarli dal ghiaccio senza il rischio di danni.

Un prerequisito per la costruzione di camini è l’assenza di giunti tra gli elementi situati nella sezione del muro. Pertanto, inizialmente la struttura che la racchiude è alloggiata e quindi un foro intermedio della lunghezza appropriata è installato nel foro, che sporgerà dall’esterno almeno 50–70 mm e dall’interno, secondo il rientro del tubo di scarico della caldaia dalla parete. La parte centrale del canale coassiale viene immediatamente sigillata con materiale minerale lungo il contorno, osservando la pendenza richiesta. Dopo aver sigillato il canale nel manicotto, è necessario sigillare gli spazi su entrambi i lati, per i quali sono riempiti con sigillante o malta cementizia, quindi vengono installati strati decorativi.

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

La parte interna del camino, di regola, è rappresentata solo da un gomito girevole installato direttamente sulla sporgenza del segmento centrale, nonché da un inserto di compensazione, la cui lunghezza è selezionata tenendo conto dell’altezza tra la caldaia installata e il gomito rotante.

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Un deflettore è installato dall’esterno. È progettato in modo tale che il canale centrale sporge leggermente sopra il bordo del canale esterno per evitare cortocircuiti del flusso. Inoltre, il design della punta può prevedere un sistema di carenature e, nel caso di versioni turbo – installazione di un ventilatore assiale canalizzato.

I sistemi di camino coassiale sono generalmente venduti in serie di tubi e raccordi della sezione trasversale appropriata, quindi non si prevedono difficoltà nel montaggio del canale su giunti standard. Le istruzioni del produttore possono prevedere un certo ordine di connessioni, prescrizione dell’uso di sigillanti o morsetti di crimpatura, ma in generale lo schema di assemblaggio stesso è abbastanza semplice e comprensibile.

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

L’installazione è complicata solo nei casi in cui il punto di uscita del gas dalla caldaia e il passaggio del condotto attraverso la parete non coincidono lungo uno o due assi, il che richiede l’aggiunta di uno o due gomiti girevoli e inserti di lunghezza appropriata. Tuttavia, tale differenza di posizione appare solo a causa della necessità di osservare alcune regole per la rimozione del camino coassiale da superfici e basi combustibili..

Differenze nell’installazione di camini verticali

I camini coassiali verticali sono meno comuni, perché uno dei vantaggi dei sistemi orizzontali è l’eliminazione della necessità di tagliare il tetto e i soffitti con un canale tecnico. Tuttavia, nei climi più freddi in cui le caldaie sono gravemente colpite dalla condensa, si preferisce il posizionamento verticale..

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Una caratteristica di un tale sistema è la presenza di un pozzetto per la raccolta dell’umidità condensata. Questo è un adattatore speciale che ha un raccordo filettato per collegare un tubo di scarico all’esterno o al sistema fognario..

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

Il passaggio attraverso i soffitti avviene nello stesso modo attraverso le pareti: fare un buco, arrotondare, porre un singolo segmento e collegare l’intero pentagramma insieme. Tuttavia, il passaggio attraverso il tetto deve essere effettuato utilizzando terminali speciali, che hanno un deflettore incorporato e una flangia di taglio del tetto, e forniscono anche la differenza necessaria in altezza dei condotti di alimentazione e di scarico..

Norme di sicurezza antincendio e requisiti di installazione

Gli standard di installazione del camino coassiale non sono nemmeno regolamentati formalmente dagli standard attuali. In particolare, nessuna delle norme applicabili al settore dell’ingegneria civile consente l’installazione di camini orizzontali senza una sezione booster, motivo per cui i casi di rifiuto di approvare un progetto di gassificazione sono comuni..

Tuttavia, un camino coassiale è un elemento strutturale integrale della caldaia, pertanto è sufficiente il fatto della certificazione statale dell’apparecchiatura, nonché la conformità ai requisiti generali stabiliti nell’appendice D alla SP 42-101-2003 e agli standard di progettazione per i sistemi di riscaldamento e ventilazione (SNIP 2.04.05-91). Se non si desidera studiare la documentazione normativa, è sufficiente utilizzare le raccomandazioni di installazione riportate nel manuale dell’utente della caldaia. Ma solo a condizione che il modello di equipaggiamento usato sia approvato dal servizio di supervisione tecnica per uso domestico.

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas

In generale, le regole di installazione non sono molto complicate. La distanza dal bordo esterno del canale interno del tubo coassiale alle basi combustibili deve essere di almeno 25 cm, la distanza tra il camino e le superfici orizzontali combustibili non deve essere inferiore a 20 cm. Il bordo del canale interno sporgente deve essere di almeno 60 cm da qualsiasi oggetto opposto. L’emissione di gas raffreddati deve essere effettuata a un livello dal suolo non inferiore a 2 M. Il punto di uscita non deve avere finestre situate più vicino di 40 cm in orizzontale e 1 m in direzione verticale. Se un gasdotto viene posato in parallelo, deve rimanere uno spazio tra esso e il camino, che è almeno la metà del diametro del tubo coassiale nella parte più larga.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come realizzare un camino coassiale per una caldaia a gas
9 modi per proteggere le scarpe dall’umidità