Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Sezioni dell’articolo



Quando si eseguono le riparazioni, i requisiti per l’aspetto estetico delle piastrelle sono molto severi. Per un’installazione di alta qualità delle installazioni e la disposizione dei nodi di giunzione, dovresti essere in grado di tagliare correttamente la piastrella e praticare fori, sono queste operazioni che saranno discusse nell’articolo.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Rifinitura delle estremità delle piastrelle

L’operazione più semplice è di tagliare le piastrelle in modo uniforme su misura. Il modo più conveniente per farlo è con un tagliapiastrelle manuale, che nemmeno le macchine elettriche possono essere confrontate in velocità e praticità..

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Per i sottosquadri in loco singoli, utilizzare uno scalpello a mano con una ruota vincente o una matita diamantata. La tecnica di lavorare con loro è più complicata: l’incisione deve essere eseguita sotto il binario e la rottura deve essere eseguita su una tavola appositamente realizzata con perline di vetro.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Le tagliapiastrelle elettriche sono indispensabili per grandi volumi di lavoro. Nelle brigate, dove 3-4 persone sono coinvolte nella posa di piastrelle, si è quasi sempre alla macchina e taglia parti per tutte le camere. Le macchine eseguono anche tagli impeccabili di piastrelle in qualsiasi angolo e sono dimensionate con precisione per piastrellatura su angoli senza fogliame (angoli speciali) o per il rivestimento di forme complesse.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Puoi tagliare le piastrelle a 45 ° senza una macchina elettrica, ma ciò richiede una certa abilità. Il primo modo è quello di pulire l’estremità con una smerigliatrice, puoi anche ad un angolo più nitido, l’importante è mantenere uniforme il bordo dello smalto. Il secondo metodo richiede addestramento e non è adatto per alcuni tipi di piastrelle. La sua essenza è la seguente: se il rilievo della superficie posteriore lo consente, praticare anche un’incisione su di essa, spostando la linea dello spessore della piastrella. È necessario rompere la piastrella posizionandola con il lato anteriore sul cordone di vetro: è così che la frattura procede lungo un obliquo e quasi sempre forma un’estremità liscia che non richiede modifiche.

Taglio di piastrelle sagomato

L’argomento del taglio di forme irregolari e curve è forse il più ampio. Di molti modi, solo tre meritano attenzione..

Il primo e più corretto sta usando una corda diamantata e un corpo seghetto per metallo. Il metodo è anche interessante per il suo basso costo: una stringa costa circa 250-300 rubli, uno è sufficiente per 100-150 cm di taglio. L’unico inconveniente del taglio con un filo diamantato è la piccola corsa di lavoro del seghetto. A volte viene sostituito con un puzzle, ma questo trucco non è applicabile per piastrelle di grandi dimensioni. È necessario interrompere periodicamente i frammenti segati o utilizzare un altro metodo.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

La piastrella può anche essere tagliata lungo una linea curva con una smerigliatrice, facendo più tagli e rompendo le strisce segate. Infine, il taglio può essere arrotondato con un file o tronchesi. Il metodo è molto laborioso e viene utilizzato solo nei casi in cui il taglio irregolare sarà coperto con una sovrapposizione decorativa.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Il terzo metodo prevede la perforazione di più fori lungo il contorno del taglio. Successivamente, i fori possono essere espansi praticando un angolo, anche se più spesso il rivestimento viene semplicemente interrotto e la forma viene portata lungo l’estremità già aperta.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Lavorare con le frese

Nonostante l’apparente goffaggine delle tronchesi, con il loro aiuto è possibile eseguire tagli abbastanza uniformemente ricci, che possono persino formare cuciture di malta. Il taglio risultante dopo un minuto di rettifica aggiuntiva diventa liscio e sicuro.

I piastrellisti utilizzano due tipi di questi strumenti. Il primo non è un paio di pinze in quanto tali, stiamo parlando di pinze a cerniera. Con il loro aiuto, vengono staccati grandi frammenti che sono già stati tagliati dalla glassa. Le pinze vengono utilizzate per separare frammenti molto piccoli e dare una forma uniforme al taglio della parte..

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Affinché la ceramica si sbricioli come previsto, è necessario mordere un’area che non superi i 2/3 dello spessore delle piastrelle dal bordo. Inoltre, lo strumento non deve deviare troppo dal piano del pezzo. Quando si sbriciola una piastrella per un taglio finale, interrompere 1/2 dello spessore della piastrella dalla linea di taglio, quindi perfezionare l’estremità con un file o una barra.

Sezioni di macinazione

È quasi sempre necessario elaborare le fette durante il taglio di piastrelle. Lo scopo principale della macinazione è quello di smussare il bordo affilato della glassa lucida come quello più traumatico e portare il suo bordo visibile in una linea retta in modo che dopo aver stuccato l’estremità del calcio non possa essere distinta da quella di fabbrica..

Il modo più veloce per macinare un taglio è quello di macinarlo con una smerigliatrice con una mola per levigare la carta con una grana di grana 120-160. Se ci sono grandi scheggiature sul bordo, è possibile preelaborare il taglio con un disco per lucidare il granito e la pietra naturale, quindi finire con carta vetrata.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Esistono anche metodi manuali di completamento: lo stesso blocco, imbottito con carta vetrata, fa un lavoro eccellente. Lo svantaggio di questo metodo è la sua bassa precisione di lavorazione e una piccola curvatura del taglio, che appare a causa dell’assenza di un piano di rettifica solido. La pietra smerigliata non ha questo inconveniente: ha una superficie assolutamente piatta e si consuma molto lentamente.

I metodi descritti sono utili per la rettifica di tagli dritti e curve esterne; i raggi interni devono essere elaborati manualmente con altri strumenti. Prima di tutto, gli artigiani usano tutti i tipi di file e barre tonde abrasive. Dai materiali a portata di mano, puoi offrire un cilindro di legno, imbottito con carta vetrata. Quando si elaborano bordi curvi su una superficie lucida, è necessario contrassegnare una linea di taglio, lungo la quale viene disegnato il bordo.

Metodi di fabbricazione del foro

Fare buchi può essere attribuito ai tipi di lavoro più semplici e non laboriosi. Ci sono anche diversi modi e ognuno ha le sue specifiche d’uso..

Molto spesso devi forare le piastrelle sui muri per fissare i mobili. Senza attrezzi speciali, questo può essere fatto con un trapano a percussione convenzionale impostato in modalità rotazione. Il metodo è negativo per la sua bassa velocità, a volte possono essere necessari diversi minuti per macinare la piastrella, quindi si consiglia di utilizzare nuove frese con un bordo più nitido.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Esistono speciali trapani per piastrelle. Non devono essere confusi con i tubi diamantati, che vengono utilizzati per la perforazione del vetro. I trapani per piastrelle sono a forma di lancia con due o quattro taglienti. Possono essere forati anche con un cacciavite, non è richiesto alcuno sforzo particolare.

Per praticare fori più ampi, è possibile utilizzare una ballerina in cui un trapano regolabile è attaccato al trapano centrale. A causa del carico applicato asimmetricamente, la ballerina sperimenta spesso un runout, che può portare alla divisione della parte. Durante la perforazione, le prime scanalature circolari vengono tagliate da entrambi i lati, quindi la rondella risultante viene espulsa dal foro.

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Lo strumento migliore per eseguire tagli di grandi dimensioni è la punta diamantata, che lascia un taglio perfettamente dritto e funziona quasi senza vibrazioni. Questo è uno strumento abbastanza costoso, quindi per una produzione singola di un grande buco, è meglio ricorrere a un trucco: in primo luogo, utilizzare un piccolo trapano, allungare una corda attraverso la piastrella e tagliare un grande foro con un bordo uniforme con esso. Questo metodo è ottimo anche per il taglio di fori sagomati al centro della piastrella..

Come e come tagliare piastrelle e praticare fori

Non dovresti essere ingannevole e provare a trasferire il buco nella cucitura delle piastrelle o dei loro mirini. Una tale deviazione colpirà, inoltre, alle giunture, le sovrapposizioni decorative non si adattano perfettamente.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy