Box doccia multifunzione

L’ultima volta l’argomento della nostra conversazione erano le docce, che i venditori chiamano “semplici”. Cioè quelli in cui, a parte la doccia, il pallet e le porte, non c’è nient’altro. Per ogni evenienza, ricorda che ci sono molte modifiche di tali cabine: da un’ampia varietà di forme di pallet a tutti i tipi di battenti..

Inoltre, abbiamo già detto che ci sono cabine fisse (cioè chiuse su tutti i lati) che possono essere posizionate ovunque nel bagno. E ci sono i cosiddetti box doccia: non hanno pareti posteriori, possono essere installati solo nell’angolo del bagno. Tali cabine costano da 300 a 1000 dollari. Naturalmente, il prezzo in questo caso è influenzato da ciò che, ad esempio, sono realizzate le porte: acrilico o vetro. L’acrilico è più economico. Il prezzo è anche influenzato dal costo del materiale con cui viene realizzato il pallet. Ci sono le cosiddette cabine semplici che costano più di $ 1.500, per lo più realizzate in Germania. Per questo denaro, abbiamo la garanzia di alta qualità e durata del box doccia. Sapevate che quando si acquista un box doccia, è possibile ottenere, ad esempio, un bagno o una vasca idromassaggio oltre a tutto? Queste cabine doccia sono chiamate “multifunzionali”.


Opzione combinata: cabina doccia con vasca idromassaggio (prezzo di $ 10.000)

Pertanto, se la cabina doccia ha più di una funzione (doccia stessa), tale cabina può essere definita multifunzionale. Ma ciò non significa che tutte queste cabine abbiano lo stesso insieme di funzioni. Ad esempio, non è affatto necessario che un bagno sia necessariamente fornito nella cabina doccia di vostra scelta. O che tutte le cabine multifunzionali abbiano lo stesso set di modalità di massaggio. In ogni caso, tutto è individuale.

Doccia e sauna in una bottiglia

Ogni produttore di cabine doccia multifunzione (e sono rappresentate sul nostro mercato da società svedesi, finlandesi, francesi, spagnole, italiane e tedesche) ha un’intera collezione di tali cabine. Bath, ad esempio, è solo in quelli che sono dotati di un generatore di vapore. È possibile determinare questo “a occhio”? No, non puoi. Meglio chiedere al venditore. Un’altra cosa è che i venditori a volte vanno troppo lontano quando pubblicizzano i loro prodotti. Conoscendo l’amore dei nostri compatrioti per la sauna finlandese, sono felici di riferire che, dicono, hanno appena una sauna del genere nelle loro cabine.

Quindi, mi affretto a sconvolgerti: non ci sono saune finlandesi nelle docce e non possono esserlo.


Per non scottarti, nel bagno di vapore viene fornito un pallet di legno (prezzo 1600 $, il pallet è incluso nel prezzo)

Ed ecco perché. In una sauna finlandese a tutti gli effetti, la temperatura dell’aria deve essere di almeno 80 ° C. Quindi, molto spesso le cabine doccia multifunzione sono realizzate in plastica e, come sapete, si riscaldano molto rapidamente. A una tale temperatura di riscaldamento, toccandolo accidentalmente con il tuo bottino o altre parti del corpo, riceveresti immediatamente un’ustione grave. Ecco perché, anziché una sauna, le cabine multifunzionali hanno una modalità leggera (in termini di temperatura): un bagno turco.

Per coloro che non sanno cosa sia un bagno turco, spiegherò cosa intendo. Al 100% di umidità, il vapore si riscalda fino a 40–45 ° С. E succede che fino a 50 ° C. Non dare per scontato che questa temperatura non sia sufficiente per un buon vapore. Tutto è contato. Proprio una tale temperatura è la soglia della sensibilità del dolore cutaneo, non tutti possono resistere a oltre 45 ° C.

Quindi, se uno dei venditori ti convincerà che nella “sua” cabina il vapore si riscalda, ad esempio, a 60 ° C, non ci credo. In primo luogo, questo non può essere, e in secondo luogo, non è affatto necessario e neppure pericoloso.

Devo dire che le cabine per il bagno turco sono molto popolari oggi. È comprensibile. Innanzitutto, fa bene alla salute. E poi, tornato a casa in una fredda sera d’inverno, voglio davvero scaldarmi bene. No, puoi ovviamente sdraiarti in un bagno d’acqua calda. Ma l’effetto, ti assicuro, non è affatto lo stesso. L’acqua nel bagno, naturalmente, si raffredda rapidamente. E in una cabina chiusa questo non accadrà mai: preoccupati finché non ti annoi.

Inoltre, la maggior parte delle cabine multifunzionali ha una funzione di aromaterapia o inalazione. È organizzato in questo modo. Di norma, c’è una scatola speciale sulla parete posteriore della cabina (sulla quale, in effetti, si trovano quasi tutte le “funzioni”). Tiralo fuori e versa un po ‘di olio aromatico (puoi prendere qualsiasi balsamo medicinale per inalazione). Quindi attiva la funzione “bagno” – e il vapore, passando attraverso questa scatola, sarà riempito con uno spirito di guarigione. Una sfumatura importante: se c’è un bagno di vapore nella doccia, è molto importante che sul generatore di vapore sia installato un ventilatore. Il fatto è che il vapore esce dal foro situato nella parte inferiore della cabina. La ventola crea circolazione d’aria (ovvero, semplicemente, convoglia l’aria attraverso la cabina). E se non è lì, il vapore salirà, il che significa che le gambe saranno fredde e la testa sarà troppo calda. E la ventola “soffia” l’aria uniformemente, mantenendo la stessa temperatura confortevole.

Vuoi un massaggio? Conta gli ugelli


La doccia multifunzione ha diverse opzioni per l’idromassaggio.

Anche nelle cabine doccia multifunzione è disponibile l’idromassaggio. Inoltre, questa funzione è obbligatoria per ogni cabina multifunzione. Un’altra cosa è che in alcune cabine doccia potrebbero esserci più modalità di massaggio e in altre meno..

Come determinare quante modalità sono installate e quali zone interessano? Molto semplice: contare gli ugelli: i fori situati sulle pareti del box doccia multifunzione. A dire il vero, puoi verificare con il venditore. Ma in ogni caso, ci sono sempre almeno due file di ugelli, che sono necessari, come si dice nelle istruzioni, “per il massaggio della schiena e dei lati del corpo”..

Inoltre, molti produttori hanno diverse modalità di massaggio. Ad esempio, non esiste solo il “massaggio laterale e posteriore verticale”, ma anche il cosiddetto massaggio a cascata – collo o spalle. Inoltre, la doccia verticale può essere di due modalità: come di nuovo segue le istruzioni, “solo la schiena in posizione seduta e l’intero corpo in posizione eretta”. Dicono che una funzione molto utile.

E inoltre. Come mi hanno assicurato i gestori di una ditta, che vende vasche idromassaggio e docce della ditta Jacuzzi, c’è una differenza tra massaggio e massaggio. Cioè, le funzioni di massaggio nelle cabine possono essere considerate tali solo se l’acqua viene versata in una determinata modalità. In poche parole, perché un massaggio sia reale, non è sufficiente solo l’acqua che batte a un certo punto. Per un massaggio “corretto”, è importante creare una buona circolazione sanguigna. Pertanto, nella cabina della Flex Tower, ad esempio, la schiena è massaggiata da … un’onda mobile. In questo caso, l’acqua scorre dagli ugelli disposti verticalmente in momenti diversi. Prima alcuni secondi – dalla riga più in basso, poi dalla successiva e così via fino alla cima. Quindi tutto viene ripetuto dall’inizio. Se non c’è tale onda, allora questo non è un massaggio, ma una normale doccia..

È ideale se i getti idromassaggio sono ruotabili. In questo caso, possono essere ruotati, dirigendo il getto nella direzione desiderata. Inoltre, in alcuni casi, è anche possibile regolare la “forma” del getto: renderlo molto sottile o, al contrario, aumentare la potenza dell’approvvigionamento idrico.


La cabina Hydro-box Evian non ha un pannello di controllo elettronico. Invece, c’è un termostato manuale. I venditori sostengono che è più affidabile per le cabine economiche (prezzo $ 2700)

Ecco come funziona un set più o meno standard di funzioni di idromassaggio. Ma oggi alcuni produttori alla ricerca di un acquirente escogitano sempre più nuove modalità. Ad esempio, guardando un box doccia multifunzionale, ho visto una modalità di massaggio chiamata “cascata”. Mi hanno spiegato che 170 litri al minuto vengono versati dal buco sotto il soffitto della cabina, cioè un intero barile d’acqua sta rapidamente cadendo sulla tua testa. Ma c’è un problema: è improbabile che il nostro sistema di approvvigionamento idrico riesca a far fronte a tale pressione dell’acqua. Le istruzioni dicono che per una “cascata” devi prima raccogliere una certa quantità di acqua nella coppa (ovviamente, dopo aver tappato lo scarico), quindi la pompa pompa l’acqua fino alla cima della cabina e solo allora puoi organizzare questa “cascata” per te. Dicono che nel nostro “paese dei contrasti” ci siano già stati molti amanti delle cascate.

A proposito, sui contrasti. Alcune cabine doccia multifunzione hanno una funzione doccia a contrasto: l’acqua fredda verrà “iniettata” per 5-10 secondi, quindi l’acqua calda scorrerà di nuovo. Nelle aziende e nei negozi, mi è stato detto che la nostra gente compra docce così “corroboranti” con grande entusiasmo..

Come trovarla nel modo giusto?

Il flusso e la temperatura dell’acqua sono regolati da un miscelatore. Il resto delle funzioni può essere controllato tramite un tabellone elettronico. Di norma, mostra tutte le funzioni e, grazie alla luce sullo schermo, puoi capire esattamente cosa hai attivato. Tuttavia, ci sono cabine con miscelatore termostatico manuale.

Che è migliore? Molti venditori hanno concordato che nelle docce multifunzionali non più di $ 2.800, un miscelatore termostatico è meglio di un regolatore elettronico. Lo spiegano dal fatto che in tali cabine non possono esserci componenti elettronici della stessa qualità dei modelli ad un prezzo, ad esempio circa $ 10.000.

Altre “campane e fischietti e campane e fischietti”

Le moderne cabine multifunzionali, per lo più realizzate in Spagna, hanno anche una radio. E hanno dimostrato volentieri come funziona tutto. Mi affretto a informarti che il rumore dell’acqua non attutisce musica, notizie o notizie dai campi. E uno dei modelli Jacuzzi ha anche un telefono. Stai in piedi nella cabina di pilotaggio, fai un bagno di vapore. E nel frattempo parli al telefono con i tuoi amici, ma se vuoi, ascolti la radio.

Ora torniamo alla dura realtà:

Al momento dell’acquisto di una cabina doccia multifunzione, è necessario non solo prestare attenzione alla musica, al telefono o raccontare il numero di funzioni, ma prima di tutto valutare se sono soddisfatti i requisiti per la cabina doccia nel suo complesso.

Cosa considerare?


Nella cabina di Boston della compagnia spagnola System-pool, oltre alle funzioni di base, c’è persino una radio (prezzo $ 5515)

Il primo. Quasi tutte le parti del box doccia sono in plastica. Tutto – tranne le persiane. Sono realizzati in vetro di tutti i produttori e sono realizzati in vetro speciale “temperato”. Quindi rompere una tale porta è quasi impossibile. In una delle aziende, un manager specificamente, ad esempio, ha bussato alle porte piuttosto duramente, e non è successo nulla a loro. A proposito, tale plastica non è dannosa per la salute. La plastica speciale e assolutamente innocua viene utilizzata per la produzione di cabine. Ma la qualità della plastica è ancora diversa. Ad esempio, la plastica tedesca è considerata della massima qualità tra i nostri venditori. E, ad esempio, per la produzione delle sue cabine doccia l’azienda Jacuzzi utilizza esattamente la plastica tedesca. Un’altra cosa è che anche la cabina in plastica della massima qualità durerà un massimo di 15-20 anni, quindi dovrà essere gettata via.

Secondo momento, che deve essere preso in considerazione quando si sceglie un taxi. Il box doccia deve avere una dimensione di almeno 80 x 80 cm Eccezione: se il box è rotondo, potrebbe essere più piccolo. Gli esperti spiegano questo requisito dal fatto che quando una persona sta lavando, naturalmente, non si trova in un pilastro. Nel processo di lavaggio, io e te, ovviamente, ci voltiamo, alziamo le braccia, le gambe … E se una cabina rettangolare (o quadrata) è inferiore a 80 cm attorno al perimetro, allora non ci sarà semplicemente nessun posto dove girarsi.

Terzo punto: prestare attenzione al fatto che il pallet sia rinforzato. Soprattutto se è fatto di acrilico. Il fatto è che per qualche ragione, i pallet acrilici rinforzati con un telaio sono spesso venduti nel nostro mercato: lo supporta solo lungo il perimetro. Inoltre, le gambe si trovano solo negli angoli della cabina. Ma questo non è abbastanza: esiste il pericolo che un tale pallet acrilico si inclini sotto il peso di una persona.Per evitare che ciò accada, è necessario acquistare una tale cabina doccia, dove dal basso (ad eccezione del telaio e delle quattro gambe) sarà sostenuta da due barre incrociate. Meglio ancora, un’altra ancora, la quinta gamba si trova al centro..


Pannello di controllo elettronico

Ma se hai commesso un errore e hai comunque acquistato una cabina “poco rinforzata”, il pallet può essere rinforzato: lascia che i lavoratori che effettuano le tue riparazioni mettano un paio di mattoni sotto il pallet. Oppure realizzeranno persino un “cuscino” di cemento, tuttavia esistono modelli di cabine doccia in cui, anche in assenza di un ulteriore “fissaggio”, il pallet è realizzato in modo molto saldo.

Mi è stato detto come sono fatti questi pallet. Anche in fase di produzione, il foglio acrilico passa prima a una linea speciale. Lì, uno strato di rinforzo viene applicato dal basso: fibra di vetro, incollato con un adesivo polimerico. Quindi un foglio di truciolare viene incollato su questo foglio già indurito e nuovamente coperto con uno strato di rinforzo sulla parte superiore. Ecco fatto: un tale pallet acrilico non si piegherà.

Da qui la conclusione: chiedi al venditore come viene realizzato il pallet nel box doccia multifunzione che ti è piaciuto.

Quarto consiglio: Prima di acquistare un box doccia multifunzione, chiedi se hai una pressione sufficiente dell’acqua a casa. Ciò è necessario per il funzionamento della funzione “massaggio”, quindi, se la pressione è troppo bassa, ha senso acquistare solo una cabina doccia dove il massaggio funzionerà con una pressione dell’acqua di 1,5 bar. Altrimenti, nessuna “funzione” tranne la doccia funzionerà..


La cabina doccia “Magna 5000” è assemblata da parti separate: pallet, battente e colonna doccia (prezzo $ 10.000)

Dove puoi scoprire queste stesse “barre”? Il modo più semplice per chiedere informazioni è nell’ufficio alloggi. Qualsiasi idraulico a tempo pieno condividerà con te le conoscenze sulla pressione dell’acqua nella tua casa – più che su quale piano: quanto e (che è anche importante) a che ora. Ma nota: non tutti i produttori che vendono cabine doccia hanno il massaggio 1,5 bar. Molto spesso, ci vengono offerte cabine doccia che “includono” massaggi con una pressione dell’acqua di 2-3 bar.

Ad esempio, il massaggio funziona a bassa pressione nelle cabine “Hydro-Box” (Spagna), “Jacuzzi” (Italia) e “Hoesch” (Germania). E inoltre. Non è male che il generatore di vapore abbia una funzione di purificazione dell’acqua. Se questa funzione è presente, tutta l’attrezzatura nella cabina lavorerà molto più a lungo..

Quinto. Se decidi di acquistare una cabina doccia multifunzione con bagni di vapore, assicurati di scegliere una cabina con un comodo sedile. Come puoi sapere se è comodo? Sieditici sopra. Se il sedile è troppo piccolo e non molto profondo, cadrai da esso. Se, al contrario, vi “annegaste”, non funzionerà neanche. È un male se il sedile è troppo basso per la tua altezza o, al contrario, molto alto.

Pertanto, quando acquisti un taxi, non esitare e chiedi il permesso di sederti sul sedile.

E non solo sederti come un idolo, ma allungati come faresti, fumando. Tieni presente che per l’effetto desiderato (ovvero per ottenere un buon vapore), dovrai trascorrere almeno 20 minuti in una tale doccia. Bene, non resistere allo stesso pilastro per tutto questo tempo, se trovi scomodo sederti! Pertanto, la scelta di una “sedia” è un punto importante..


Nella cabina doccia “Flex Tower” è inclusa la funzione “cascata” (prezzo $ 6500)

E infine, l’ultimo. Dovresti essere preparato al fatto che quando acquisti un box doccia multifunzione, dovrai eseguire riparazioni in bagno. In ogni azienda, ovunque tu vada, dovresti ricevere uno schema di lavoro “preliminare”: garantire lo scarico (se metti la cabina in un angolo diverso) e il cablaggio.

Beh, secondo me, abbiamo parlato di tutto. Puoi andare al negozio, portando con te il numero della rivista con questo articolo. E guidati dai nostri consigli e raccomandazioni, sentiti libero di scegliere un box doccia multifunzione e, infine, diremo che ci sono altre opzioni per i box doccia. Non possono essere definiti “semplici”, ma la definizione di “multifunzionale” non li soddisfa..

Allora cosa sono? Bene, per esempio, c’è una variante di una cabina doccia combinata con una vasca. È vero, per questo, devo dire, un design molto conveniente, devi pagare $ 8.000-10.000. Oppure, ad esempio, è possibile assemblare un box doccia multifunzione da parti separate. Cioè, acquistare separatamente un pallet, telai, una colonna doccia (un pannello su cui, oltre alla doccia stessa, ci sono anche ugelli doccia). Dicono che ci sono altre opzioni interessanti … Ma questo è un argomento per una conversazione separata. Ne parliamo un’altra volta.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy