Tapparelle alle nostre finestre

Sezioni dell’articolo



In questo articolo: cosa sono le tapparelle; come sono disposte le tapparelle; tipi e tecnologie di produzione di profili per tapparelle; quali metodi di installazione e controllo delle tapparelle esistono; criteri di selezione e prezzi; semplici regole di funzionamento per tapparelle.

Tapparelle alle nostre finestre

Nei paesi dello spazio post-sovietico, fin dai tempi degli “anni ’90”, era consuetudine proteggere le loro case e appartamenti dal mondo esterno con porte d’ingresso rivestite in acciaio dotate di serrature affidabili. Tuttavia, oltre alle aperture delle porte d’ingresso, ci sono anche aperture per le finestre, di cui ce ne sono molte di più – e loro? Circa 20 anni fa, il modo più popolare per proteggere le finestre dagli intrusi è diventato grigliati in acciaio, che in molti casi “decorano” le aperture delle finestre di case e appartamenti fino ai giorni nostri, terrorizzando i turisti europei che non capiscono come la vita dietro una griglia possa essere comoda. Ovviamente puoi abituarti e guardare la strada attraverso una grata d’acciaio, oppure puoi risolvere i problemi di sicurezza in un altro modo – installando tapparelle sulle finestre.

Che cosa sono le tapparelle o, come vengono anche chiamati, tapparelle?

I problemi di sicurezza delle abitazioni erano particolarmente acuti nel Medioevo, e ugualmente nelle città e nelle campagne – con l’inizio della notte, bande di ladri stavano operando per le strade. Le guardie notturne venivano corrotte da loro, o erano di piccole dimensioni e non potevano fornire protezione a tutti i cittadini, pattugliando principalmente le aree in cui vivevano i ricchi e gli aristocratici. Pertanto, le finestre di ogni casa venivano chiuse di notte con persiane esterne, che erano due enormi porte di legno, talvolta legate con strisce di metallo. Nel tempo, le persiane sono state sostituite da persiane a doppia anta, che hanno permesso di proteggere contemporaneamente le finestre dall’intrusione di ladri, in ogni caso, complicando in qualche modo il loro compito, oltre a ridurre l’intensità della luce solare che penetra nelle stanze durante il giorno.

Le persiane sono realizzate con doghe profilate collegate tra loro con serrature di un design speciale. Le persiane avvolgibili si muovono lungo le guide, il che consente loro di spostarsi liberamente su e giù; durante il sollevamento, la tenda viene avvolta in un rotolo su un albero nascosto sotto un involucro protettivo, aprendo completamente o parzialmente l’apertura della finestra. In posizione “chiusa”, è estremamente difficile entrare in casa attraverso le finestre chiuse dalle persiane – gli spazi tra le lamelle sono troppo piccoli per spingere un piede di porco tra di loro, inoltre, il suo uso causerà un forte rumore e sveglia le famiglie con i vicini.

Tapparelle alle nostre finestre

Per i residenti di zone climatiche particolarmente difficili del nostro pianeta, le persiane avvolgibili sono diventate il mezzo ideale per proteggere le aperture delle finestre da venti raffinati e forti piogge, il cui potere non è in grado di contenere le normali finestre a doppi vetri e persiane battenti..

Dispositivo tapparella

Per il loro design, sono gli stessi: una tela fatta di piastre lamellari, un albero su cui viene avvolta la tela durante il sollevamento, guide lungo le quali scorre la tapparella. L’albero e il nastro avvolto su di esso nasconde la scatola dell’involucro, chiusa alle estremità con coperchi laterali che ne aumentano la rigidità.

Le lamelle da cui è formata la tenda della tapparella possono essere in plastica, alluminio e acciaio, le cavità all’interno del loro profilo possono essere riempite con schiuma poliuretanica o essere vuote, ad es. contenere aria. Sono realizzati in due modi: mediante laminazione a rulli (lamelle in alluminio e acciaio) con riempimento delle cavità con schiuma poliuretanica ed estrusione (lamelle in plastica e alluminio). La larghezza delle lamelle della finestra va da 40 a 55 mm, maggiore è l’area dell’apertura della finestra, maggiore è la larghezza delle lamelle.

Tapparelle alle nostre finestre

Prima di arrotolare in una pressa a rulli, i fogli di acciaio e alluminio vengono tagliati a strisce, pre-profilati, dopo di che vengono riempiti con schiuma poliuretanica. Contrariamente alle pubblicità delle lamelle con riempitivo in schiuma poliuretanica, non ha lo scopo di aumentare l’isolamento termico e le proprietà di isolamento acustico, ma di proteggere le lamelle future da danni durante la profilatura. Sebbene lo stucco conferisca ulteriori proprietà di isolamento termico e acustico, non svolgono un ruolo speciale nel funzionamento delle tapparelle. La pressa a crimpare a rullo consente di ottenere lamelle leggere e particolarmente resistenti alla piegatura per tapparelle in acciaio, tuttavia lo spessore di tale foglia sarà maggiore di quello delle lamelle assemblate ottenute per estrusione.

Un profilo senza saldatura ottenuto per estrusione, con uno spessore inferiore a quello di un profilo laminato, presenta una rigidità maggiore a causa di pareti spesse (da 1 a 1,5 mm, rispetto al massimo 0,5-0,8 mm per un profilo a rullo), e anche la presenza di irrigidimenti interni. Le lamelle estruse sono realizzate con e senza cavità interne (le prime sono più forti), mentre le cavità non sono riempite con schiuma poliuretanica.

Il profilo della lamella in pvc contiene 2-8 camere interne, separate da irrigidimenti longitudinali e riempite d’aria. La tenda avvolgibile formata da lamelle di plastica ha le caratteristiche di prestazione più basse rispetto all’alluminio e all’acciaio. Il profilo di plastica nella composizione della tenda della tapparella è soggetto a dilatazione termica a causa delle alte temperature della stagione estiva, che spesso fa sì che cada fuori dalle guide a causa dell’indebolimento della rigidità strutturale e del vento rafficato. Inoltre, quando vengono utilizzate le tapparelle, la superficie del foglio di plastica acquisisce numerosi danni meccanici sotto forma di graffi e abrasioni causati dall’avvolgimento del foglio sull’albero quando vengono sollevati. L’unico vantaggio delle tapparelle in plastica è il costo inferiore rispetto ai modelli in acciaio e alluminio.

Le persiane avvolgibili in alluminio sono più resistenti di quelle in plastica e più leggere di quelle in acciaio, non sono soggette a corrosione e pertanto serviranno i proprietari per almeno 5 anni. L’elevata popolarità delle tapparelle in alluminio, nonostante la resistenza inferiore rispetto alle tapparelle in acciaio, è spiegata non solo dalla resistenza all’umidità atmosferica: il peso ridotto del foglio in lamelle di alluminio richiederà pochi sforzi per spostarlo quando controllato meccanicamente (manualmente) e un motore elettrico a bassa potenza quando controllato elettricamente. Se è necessario un livello più elevato di protezione delle aperture delle finestre, vale la pena utilizzare tapparelle in alluminio con un foglio di lamelle estruse – come già accennato, sono più resistenti alle influenze esterne a causa degli irrigidimenti interni.

Le tapparelle con un lamierino di lamelle in acciaio sono le più pesanti; per controllarle è necessaria una trazione elettrica con un potente motore. La resistenza della lamiera d’acciaio è superiore alla lamiera delle tapparelle in alluminio, tuttavia, nonostante lo strato di polimero o vernice in polvere applicato alle lamelle in acciaio in fabbrica, al minimo danno alla sua superficie e all’esposizione del metallo, si forma un centro di corrosione. Le tapparelle in acciaio richiedono una manutenzione costante, che si manifesta nel rilevamento dei danni allo strato di vernice e nel suo immediato ripristino, altrimenti la durata delle tapparelle in acciaio non supererà i 3-4 anni.

Tapparelle alle nostre finestre

L’albero sul quale è avvolta la tapparella è realizzato in acciaio zincato, ha una forma arrotondata o ottagonale ed è cavo all’interno. La copertura protettiva, le coperture laterali e le guide sono generalmente realizzate con lo stesso materiale delle lamelle, ad es. realizzato in plastica, alluminio o acciaio.

Installazione e gestione di tapparelle

Le tapparelle esistenti sul mercato sono divise in due tipi: installazione esterna (sopraelevata) e integrata (nella parete sopra l’apertura della finestra). L’installazione di strutture con un involucro esterno è la più semplice, da allora allo stesso tempo, non è necessaria la ricostruzione della facciata dell’edificio: una varietà di dimensioni standard consente di scegliere la larghezza della tapparella appropriata per qualsiasi apertura della finestra.

I modelli con un involucro incorporato sono completamente invisibili quando la tela è aperta, perché dall’esterno, la posizione dell’involucro è rifinita con gli stessi materiali dell’area principale della facciata dell’edificio, rispettivamente, l’aspetto architettonico dell’oggetto non subisce modifiche esterne. Tuttavia, l’installazione di tapparelle con un involucro nascosto è consentita solo quando si preparano cavità per loro anche nella fase di costruzione di un edificio o durante i lavori di ricostruzione..

Tapparelle alle nostre finestre

Tapparelle alle nostre finestre

Dal punto di vista della protezione della casa dalle intrusioni, sono preferibili persiane avvolgibili integrate – è molto più difficile romperle rispetto a quelle aeree, perché e l’involucro con l’albero e le guide sono nascosti in modo affidabile all’interno delle pareti dell’edificio, è impossibile raggiungerli senza distruggere parte del muro, e ciò richiede sforzi significativi e attrezzature speciali.

Consideriamo ora i tipi di controllo delle tapparelle. Il controllo meccanico è suddiviso in: cinghia, ingranaggio (cavo), cardano e inerziale a molla, nonché la loro sottospecie.

Più semplice organizzato controllo della cintura, per molti aspetti simile al principio di funzionamento delle cinture di sicurezza, che sono dotate di automobili. La chiusura o l’apertura della tenda della tapparella viene effettuata tirando o allentando la tensione del nastro trasportato dall’involucro nella stanza. Il controllo della cinghia viene utilizzato per tapparelle con una piccola superficie della lama, assemblate da lamelle di alluminio leggero e di peso non superiore a 15 kg.

Controllo marciaÈ simile nel design a quello del nastro: l’unica differenza è che al posto del nastro viene utilizzato un cavo forte, anch’esso portato nella stanza dall’involucro installato all’esterno della finestra. La lama della tapparella viene spostata ruotando la maniglia inserita nel cambio, su cui viene avvolto un cavo durante la rotazione. Il controllo della tapparella di questo design consente di sollevare e abbassare una tela del peso di 15-20 kg. Un sottotipo di questo metodo di controllo è il controllo del cavo: al posto del cavo viene utilizzato un cavo di metallo che consente di aumentare il peso della tenda della tapparella fino a 60 kg.

Posizione della tenda della tapparella con controllo cardanicoviene anche impostato quando la maniglia viene ruotata, solo il cambio, su cui è avvolto il cavo metallico, si trova all’interno della finestra allo stesso livello con l’involucro installato all’esterno – il trasferimento della coppia dalla maniglia viene effettuato attraverso una lunga asta di metallo (cardano). Un sottotipo di tale controllo per tapparella è un meccanismo a manovella attivato da un lungo cancello. Per abbassare o sollevare la tenda, è necessario posizionare l’estremità del cancello nella fessura sull’involucro e ruotare la maniglia situata alla sua estremità. Il peso massimo ammissibile del nastro in entrambe le opzioni di controllo è di 35 kg.

Tapparelle alle nostre finestre

È possibile alzare e abbassare la tapparella senza dispositivi speciali, se sul suo albero è installata una molla di torsione, che equilibra il peso della tenda – è necessario dare alla tenda una leggera accelerazione nella direzione data e si abbasserà o si alza, rispettivamente. La regolazione del meccanismo a molla inerziale viene eseguita durante l’installazione di una tapparella dotata di esso. Il massimo peso ammissibile della porta scorrevole – 50 kg.

Passando a controllo automaticotela avvolgibile. Il suo elemento principale è un motore elettrico compatto alloggiato all’interno di un alloggiamento vicino all’albero. Per l’attivazione vengono utilizzati un interruttore a una o due chiavi, a pulsante, rotativo o touch, nonché un telecomando. I motori elettrici sono generalmente dotati di tapparelle, il cui peso della tenda supera i 35 kg, tuttavia è consentita l’installazione su tende di peso inferiore. Vale la pena notare che le attrezzature per il controllo automatico delle tapparelle aumentano significativamente il loro costo – ad esempio, per una tela che pesa 35-40 kg, sarà necessario un motore elettrico che costa da 3300 rubli. e più in alto. Il vantaggio principale delle tapparelle automatiche è la loro facilità di controllo e la possibilità di integrarsi in un unico sistema di casa intelligente, lo svantaggio è che in assenza di alimentazione elettrica, le loro tele non possono essere aperte o chiuse. Naturalmente, è possibile, ovviamente, installare, oltre al motore elettrico, un sistema di controllo di emergenza con azionamento manuale (ad esempio un meccanismo a manovella), ma ciò aumenterà ulteriormente il costo dell’intera struttura di almeno il 50%.

Tapparelle alle nostre finestre

La tenda è fissata in posizione chiusa usando chiavistelli meccanici o una serratura con una chiave installata sulla lamella inferiore – tali serrature devono essere dotate di tapparelle, indipendentemente dal modo in cui sono controllate. Entrambi i blocchi funzionano secondo lo stesso principio: negli slot situati nelle guide, le valvole sono estese e la tenda della tapparella non può muoversi fino a quando le valvole non sono aperte.

Come scegliere le tapparelle

Poiché i modelli con doghe in plastica non dovrebbero nemmeno essere considerati e le tapparelle in acciaio, con un grado di protezione più elevato, hanno proprietà decorative piuttosto deboli e sono soggette a corrosione, è necessario scegliere tra i modelli con doghe in alluminio.

Sul mercato russo, con un’abbondanza esterna di aziende che raccolgono tapparelle, le lamelle di due paesi manifatturieri – Italia e Germania – sono utilizzate nella costruzione di tele. Le lamelle di produzione italiana, nel complesso, sono progettate per proteggere le aperture delle finestre dai raggi del sole – in Italia fa molto caldo e soleggiato in estate. Le compagnie tedesche sono guidate dal clima dell’Europa centrale e settentrionale – fresco d’estate, piuttosto freddo d’inverno – per questo motivo, le lamelle di alluminio che producono sono più massicce e più forti di quelle italiane, il che influenza i loro costi più elevati.

Tapparelle alle nostre finestre

Una tapparella con un foglio di lamelle di alluminio ottenuto in una pressa a rullo avrà un costo di circa 1650 rubli / m2 (a seconda delle dimensioni delle sue piastre costituenti: più sono larghe e spesse, più costose). Se il foglio è formato da lamelle di alluminio estruso senza una camera interna, il suo costo sarà di circa 2300 rubli / m2, lamelle trafilate solide con camere interne e irrigidimenti aggiuntivi come parte del panno avvolgibile costano circa 3000 rubli / m2.

Dotare di tapparelle un azionamento meccanico, a seconda del suo tipo, costerà da 1200 (cinghia, ingranaggio, controllo inerziale) a 2300 rubli. (controllo cardanico). L’azionamento elettrico costerà circa 3300 rubli, il controllo remoto di esso – 4500 rubli.

È necessario tenere conto di un punto importante: se si prevede di installare una tapparella su un’apertura della finestra non superiore al 3 ° piano, è possibile cavarsela con l’assemblaggio di assemblatori con una scala di lunghezza sufficiente, ma i lavori di installazione sopra questo piano richiederanno il coinvolgimento di scalatori industriali, perché senza il loro aiuto, non funzionerà per installare la tapparella.

Regole operative della tapparella

  1. Prima di tutto, l’apertura e la chiusura della tela sono consentite solo quando si utilizzano i meccanismi progettati per questo – non si deve usare una forza fisica eccessiva! Se gli sforzi di solito applicati quando si controlla la posizione della lama non sono sufficienti e non si muovono, non è necessario tirare la maniglia con più forza – probabilmente c’è un guasto nel meccanismo e è necessario chiamare un tecnico di riparazione.
  2. Per evitare danni al meccanismo di controllo, prima di ogni apertura della tapparella, assicurarsi che il blocco installato sulla lamella inferiore sia in posizione “aperta”..
  3. Quando apri e chiudi la tela, non dovresti sporgere la testa dalla finestra aperta.

In inverno, le persiane avvolgibili possono congelare alle guide – in questo caso, non dovresti provare a versare acqua bollente su di esse, devi ispezionare attentamente l’interfaccia con le guide prima dell’apertura e, se si trova del ghiaccio, toccare il perimetro della tela con un martello con una testa a impatto in gomma. E solo dopo queste misure per tentare di portare le persiane in posizione “aperta”.

La pulizia periodica della tenda della persiana avvolgibile da polvere e sporco viene eseguita utilizzando una soluzione di sapone e un panno morbido, è possibile utilizzare detergenti pronti che non contengono particelle abrasive.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy