Prepariamo il cottage e la trama per il freddo

Sezioni dell’articolo



Quindi la calda estate è finita … L’hai già sentito da qualche parte? Certo, questa è la prima frase che viene ricordata ogni autunno alla vista delle prime foglie gialle e della prima pioggia veramente autunnale prolungata.

E se per i cittadini l’arrivo dell’autunno significa solo la necessità di vestire calorosamente e nascondere abiti estivi, allora i proprietari di case di campagna e case estive sono ora nel periodo più caldo. E non si tratta solo dell’ultimo raccolto di pomodori, mele aromatiche e uva già matura. La necessità di preparare un cottage estivo, trama e giardino per il freddo è spesso un compito piuttosto difficile e che richiede tempo..

Naturalmente, i residenti estivi esperti sanno perfettamente come prepararsi per l’inverno, in modo che la progettazione del paesaggio rimanga altrettanto attraente e tutte le piante svernino in modo sicuro.

Se sei ancora un residente estivo, ti stai preparando per il freddo per la prima volta e conosci solo le peculiarità di alcune piante per sentito dire, questo articolo ti aiuterà a determinare l’ambito autunnale del lavoro e preparare il cottage e la trama per il freddo secondo tutte le regole.

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo In questo dipinto di Dmitry Petukhov “Autumn Cottages”, tutta la bellezza del fogliame appassito e la serenità della natura sono semplicemente visibili. Ma il lavoro scioccante dei residenti estivi è rimasto dietro le quinte

Mettere le cose in ordine

Prima di iniziare a preparare il sito per l’inverno, è necessario rimuovere tutte le cose non necessarie. E questa non è solo spazzatura: i frutti che rimangono sui rami o caduti, i cosiddetti volontari, i cespugli di pomodori e peperoni, che hanno già lasciato cadere le foglie e persino si sono seccati, diventano superflui. Il giardino deve essere completamente pulito da tutti i rami, le foglie e così via, e quindi scavato.

Sì, in primavera, prima di piantare le piante, dovrai scavare di nuovo i letti, ma credimi, è molto più facile che provare a soffiare il terreno che è stato compresso durante l’inverno e non toccato in autunno. E non dimenticare di spargere fertilizzanti minerali o organici sul terreno già scavato: l’anno prossimo avrai un raccolto eccellente.

Se non ci sono orti sul tuo sito e le aree libere da alberi da frutto sono semplicemente piantate con un prato – non correre a gioire – dovrai armeggiare con il prato altrettanto.

Innanzitutto, deve essere nutrito scegliendo un fertilizzante senza azoto, che favorisce la crescita dell’erba. Ora la crescita del prato è inutile, le piante troppo alte possono semplicemente congelare.

In secondo luogo, tutte le foglie che cadono devono essere accuratamente rimosse dal prato: impediscono all’ossigeno di entrare nel terreno e nel luogo in cui si è formata una pila di foglie, nuovi punti calvi appariranno in primavera.

In terzo luogo, gli esperti consigliano di effettuare l’aerazione, cioè di perforare aree dense del terreno con lo stesso nobile obiettivo: consentire all’erba di respirare normalmente, il che significa crescere.

E infine, devi trattare tutte le aree problematiche: versa il terreno nei fori, aggiungi semi dove l’erba si è asciugata per qualche motivo, e così via..

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo Le foglie gialle e rosse sul prato ancora verde sembrano, ovviamente, molto belle, ma il prato stesso può essere seriamente danneggiato

Per quanto riguarda le foglie secche, che cullano abbondantemente l’intera area, molti residenti estivi esperti le gettano in cumuli di compost. Le foglie marciranno e formeranno un eccellente fertilizzante naturale. Inoltre, molte persone preferiscono non rimuovere affatto le foglie dei letti (ricorda: vengono comunque spazzate via dal prato).

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo Il mucchio di compost può essere versato semplicemente nell’angolo del giardino, un contenitore di ferro, ad esempio una vecchia botte, può essere adattato per un magazzino di piante in decomposizione, un buco può essere scavato o puoi costruire una scatola così alta e spaziosa

Si ritiene che le foglie secche diventino un paradiso per insetti benefici, lombrichi e fungano anche da protezione aggiuntiva delle piante dal gelo. Ma puoi lasciarli nei letti e sotto gli alberi solo se sei sicuro della perfetta salute del tuo giardino. Se in estate si notavano parassiti sugli alberi, le foglie venivano danneggiate e sembravano, per dirla in modo lieve, “non molto”, è meglio bruciare tutte le foglie – in inverno serviranno come casa per una varietà di parassiti a base di mela o susino in estate. Non vale la pena trasformare le foglie infette da parassiti in compost – non vi è alcuna garanzia che durante la decomposizione scompaiano tutte, no, e spargendo tale compost sul sito, diffonderai i parassiti in tutto il giardino con le tue mani.

È indispensabile rimuovere il film dalla serra, piegarlo con cura in un luogo asciutto, è possibile lasciare strutture metalliche, ma se hai paura dei ladri, è meglio nasconderlo nella tettoia..

Naturalmente, è necessario rimuovere i materiali da costruzione che si trovano in alcuni punti, rami secchi e simili..

In poche parole, in autunno, viene eseguita una vera pulizia generale sul sito, spazzando e rastrellando tutto ciò che sicuramente non è necessario in primavera..

Potatura di alberi e cespugli

Un altro compito importante per l’autunno è mettere in ordine alberi e cespugli. Gli esperti consigliano di potare la vite in questo momento, quando le bacche sono già state raccolte e le foglie sono cadute. La potatura stimola la crescita della vite e produrrà un grande raccolto la prossima estate.

È all’inizio dell’autunno che si può e si dovrebbe, per l’ultima volta in questa stagione estiva del cottage, “tagliare” le siepi per dare loro la forma desiderata.

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo In autunno, la siepe non sembra meno pittoresca, ma ha bisogno dell’ultimo assetto di questa stagione estiva.

In autunno, è possibile e necessario rimuovere i rami già secchi e non fruttiferi sugli alberi da frutto. Inoltre, prima del freddo, è necessario scavare il terreno intorno a loro, se l’estate è stata asciutta, annaffiare bene e quindi versare uno strato di pacciame, cioè paglia, torba, letame e così via..

Gli esperti consigliano di imbiancare subito i tronchi d’albero, quindi saranno protetti dall’invasione dei parassiti all’inizio della primavera, nonché dalle scottature solari primaverili. Gli alberi imbiancati a maggio – “prima delle vacanze” non porteranno altro che piacere estetico. Per l’imbiancatura, è meglio usare una normale malta di calce, che le nostre nonne usavano, senza additivi sintetici..

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo È meglio imbiancare gli alberi in autunno, in modo da non solo decorare, ma anche proteggere le piante

Se le lepri o persino i cervi amano cadere nel tuo sito, i tronchi di giovani alberi che possono essere rosicchiati da questi animali devono essere avvolti con un involucro di plastica, giornali, rami di abete rosso, normali fogli di carta bianca che sono legati all’albero con spago. Ciò proteggerà la pianta non solo dall’invasione delle lepri, ma anche da forti gelate..

Dreniamo l’acqua

Prima delle prime gelate, devi solo liberarti dell’acqua, che di solito viene immagazzinata in tutti i tipi di contenitori nel cottage estivo. L’acqua deve essere scaricata dalle botti e dal lavabo sospeso da un albero e dalla piscina. Durante le gelate, l’acqua, come sanno anche gli scolari, tende a trasformarsi in ghiaccio, che per qualche motivo occupa più spazio del liquido, in modo che un barile o un tubo di irrigazione in cui rimane possa semplicemente scoppiare. E anche l’inverno nella Russia centrale è una costante alternanza di disgelo e intensificazione di gelate, piogge e nevicate. Quindi solo una piscina o uno stagno che sono stati adeguatamente preparati e mothballed possono resistere a un tale clima..

Ecco perché è necessario organizzare un raid sul sito e sbarazzarsi delle forniture idriche estive, nascondere i tubi di irrigazione in una dependance o in un garage, girare le botti in modo che non raccolgano foglie e detriti e la piscina dovrà essere ulteriormente pulita e preparata per l’inverno..

Tutta l’acqua dovrebbe essere scaricata dalla piscina, le pareti e il fondo dovrebbero essere spazzolati da tutto ciò che si è accumulato su di loro in estate, il sistema di filtrazione dell’acqua dovrebbe essere risciacquato usando un conservante che impedisce la comparsa di alghe e quindi tutte le attrezzature rimovibili dovrebbero essere rimosse. Spine speciali vengono posizionate su apparecchi di illuminazione e tubi, quindi la piscina viene chiusa dall’alto con una cupola, che la protegge da detriti e neve. Come tale cupola può fungere da pannello convenzionale fatto di rivestimento a bolle, tapparelle fatte di profili in PVC, tende scorrevoli speciali, cupole su una base di alluminio e così via..

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo Gli esperti consigliano di drenare completamente l’acqua dalle piscine a mosaico. Ma nel cemento o in altri materiali, si consiglia di lasciare un bel po ‘d’acqua, letteralmente sul fondo. Ciò contribuirà a compensare la pressione del terreno gelido. Ma, prima di versare nuovamente l’acqua, la piscina deve ancora essere pulita

Lo stagno artificiale in cui vivono i pesci non richiederà meno attenzione. Certo, è impossibile drenare l’acqua da un serbatoio dove ci sono abitanti viventi. Ma lo stagno deve essere pulito dalle foglie cadute e il pesce deve essere nutrito: ingrassano prima del freddo. E in inverno, dovrai praticare regolarmente dei buchi in modo che il pesce semplicemente non soffoca. Se il serbatoio è poco profondo, può congelarsi completamente, quindi in autunno devi prenderti cura di un riparo affidabile, possibilmente un tetto in schiuma riscaldato. È possibile installare apparecchiature che aereranno l’acqua sotto il ghiaccio in inverno, ma questo è anche un costo aggiuntivo..

Ci riscaldiamo

Le piante che amano il calore richiedono un’attenzione particolare in autunno. Dato che potrebbero semplicemente non sopravvivere in inverni rigidi, devono essere isolati avvolgendo e pacciamando con la torba. Allo stesso tempo, nei cespugli di rose e nella clematide, è necessario prima tagliare lunghi germogli, che soffriranno in primo luogo..

Per prepararsi all’inverno, ad esempio ortensie a foglia larga, puoi usare la cosiddetta lettiera di conifere, cioè tutti i coni caduti, aghi e piccoli rami. Devi versare tumuli piuttosto alti – fino a 25 centimetri. Anche la segatura è perfetta per questo scopo..

Se la pianta è troppo alta e non può essere potata, può essere piegata a terra, con molta attenzione, e quindi avvolta in materiale protettivo.

E non è necessario acquistare speciali cupole o copriletti nuovi. Un quotidiano normale, arrotolato in una borsa e legato con spago per affidabilità in cima, proteggerà perfettamente il cespuglio dal gelo.

Le piante bulbose che non vanno in letargo nel terreno devono essere scavate, piegate in una scatola e nascoste in un luogo abbastanza caldo e asciutto. In primavera le pianterai di nuovo nel terreno.

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo I rigogliosi cespugli di rose sono una delle decorazioni principali del sito dalla primavera all’autunno, quindi devono essere isolati in modo da non dover acquistare nuove piante

Inoltre, è necessario isolare non solo le piante, ma anche l’impianto idraulico che porta alla casa. Se c’è un rubinetto nel cortile, è necessario rimuoverlo per l’inverno – non sarà comunque possibile attingere acqua qui quando fa freddo. E il tratteggio stesso, in cui si trovano i tubi, è meglio coprire con qualcosa, ad esempio, un vecchio tappeto non necessario..

Rimuoviamo i MAF

Quasi tutte le piccole forme architettoniche (MAF) tollerano perfettamente le gelate e possono trascorrere tutto l’inverno al loro posto normale. Pergola, lampioni, parco giochi, gazebo: non è necessario pulirli o isolarli.

Ma vasi di fiori, figurine, sculture, gnomi da giardino e altre strutture leggere di medie dimensioni sono meglio per avvolgere o mettere a fuoco con cura. Le figure con un rivestimento vetrato possono rompersi dal gelo, quindi è meglio metterle in una stanza per l’inverno, anche se non riscaldate, ma protette dal vento e dalla neve.

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo Sono queste figure luminose e decorate per il giardino che possono soprattutto soffrire di gelo, quindi è meglio avvolgerle nel film o portarle nel fienile per l’inverno

A proposito, quando rimuovi sculture e figure in una stalla o in un garage con una porta e una serratura sicure, non dimenticare gli attrezzi da giardino. Gettarlo per strada non ne vale la pena, in primo luogo, arrugginirà e, in secondo luogo, attirerà l’attenzione dei ladri.

Preparare la casa per lo svernamento

Se non vivi nella casa di campagna tutto l’anno, usandolo solo nella stagione calda, allora la casa deve anche essere preparata per il freddo. Cosa fare prima:

  • se il tetto perde, dovrebbe essere riparato con urgenza, perché inizieranno le piogge autunnali e in primavera la neve si scioglierà e la dacia si allagerà completamente, non dovrai solo cambiare il tetto che perde, ma effettuare importanti riparazioni;
  • vale la pena fare la pulizia a umido in casa, rimuovere tende e reti dalle finestre, lavare gli abiti da lavoro;
  • in un armadio con vestiti, copriletti e biancheria da letto è necessario mettere un repellente per le tarme;
  • è meglio nascondere i piatti in armadi con porte, quindi diventerà meno polveroso durante l’inverno;
  • se nel paese sono rimasti alcuni stock di cibo, ad esempio i cereali, devono essere ripiegati in contenitori chiusi in modo sicuro, altrimenti i topi possono raggiungerli. Sì, e il cibo in scatola vale ancora la pena mettere dietro le affidabili porte dell’armadio: i topi non li rosiccheranno (molto probabilmente), ma possono mordere, ma come è allora? In ogni caso, non dovresti correre rischi, anche se hai posizionato trappole per topi ovunque e diffondi il veleno. A proposito, se non hai intenzione di venire alla dacia per tutto l’inverno, come ti sentirai mai sentito in primavera le trappole per topi innescate con successo? È meglio creare “condizioni estremamente sfavorevoli” per i topi, cioè privarli del cibo, piuttosto che avvelenare qualsiasi cosa, in realtà, nessun animale colpevole. Dai metodi popolari – spargi grappoli di menta, assenzio, melissa o melissa in tutta la casa, ai roditori non piace questo e bypasserà la stanza;
  • è meglio portare le attrezzature, soprattutto costose, in città – dall’umidità in una casa fredda, il centro musicale o il computer potrebbero deteriorarsi;
  • i mobili imbottiti devono essere coperti con una pellicola o un panno, quindi saranno protetti dalla polvere;
  • tutte le prese d’aria e le finestre devono essere chiuse in modo sicuro e se le finestre con doppi vetri non sono installate, devono essere isolate per l’inverno, stuccare le crepe o incollare con la carta;
  • tutte le serrature e le cerniere delle porte devono essere lubrificate con olio e quelle serrature che rimangono sulla strada devono essere coperte con coperchi appositamente tagliati da bottiglie di plastica. Non vuoi che tutto in casa scricchiolii e non si apra in primavera? Quindi devi prepararti in autunno.

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo Lasciare il cottage per i lunghi mesi invernali è un vero stress sia per i proprietari che per la casa, quindi dovresti prepararlo a fondo per il freddo e l’assenza di inquilini

Protezione ladro

Questa parte dell’articolo non si applica ai felici abitanti degli insediamenti cottage d’élite, dove la casa, lasciata dai proprietari per l’inverno, non è ancora lasciata incustodita: c’è sicurezza 24 ore, checkpoint e così via..

E se una società di giardinaggio può pagare solo per il nonno guardiano, che è bravo se cammina per strada una volta al giorno dove si trova la tua casa?

Per disillusi ladri con l’accessibilità della tua casa, vale la pena installare griglie affidabili, persiane, una recinzione e cancelli che sono bloccati.

E nascondi tutte le cose più o meno preziose in una cache appositamente attrezzata, nel sottosuolo o in una doppia scatola sul mezzanino.

È meglio non usare rimedi radicali: trappole per orsi, corrente attraverso il filo spinato o arsenico nel cognac, da allora dovrai rispondere per il ladro in tribunale e la tua coscienza tormenterà.

Alcuni proprietari di dacie decidono di cimentarsi nel genere epistolare e di lasciare all’incirca le note del seguente contenuto: “Non ci sono attrezzature e prodotti, vieni in estate”, “Siamo da un vicino, torneremo presto” o il classico “Nel cortile di un malvagio bull terrier”. Tali note non sempre aiutano, è meglio comprare un allarme dissuasivo che imita una voce umana o l’abbaiare di un cane.

La cosa più sicura da fare è semplicemente assicurare la dacia, oppure puoi unirti ai tuoi vicini e, a turno, andare in inverno per controllare come sta andando la tua casa preferita..

Bene, la gestione della partnership del giardino deve anche monitorare la sicurezza delle dacie, racchiudere il territorio con una recinzione, ad esempio, e mettere su un cancello affidabile, la cui chiave sarà solo con i membri della partnership.

Prepariamo il cottage e la trama per il freddo Molti residenti estivi preferiscono proteggere la propria casa con persiane in metallo completamente affidabili.

Sì, in autunno c’è molto lavoro alla dacia e alla trama della casa di campagna. Ma dopotutto, durante un lungo inverno, avrai tempo di perdere le piante verdi, il terreno morbido e fertile e persino una pala e un rastrello. Quindi è meglio non essere pigri e come preparare il sito e la casa per il freddo – hai davvero lavorato invano per tutta l’estate e non vuoi tornare qui in primavera?

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy