Phytolamps per piante d’appartamento e piantine

Una corretta illuminazione è essenziale per garantire la normale crescita di tutte le piante d’appartamento. Questo problema è particolarmente acuto per coloro che hanno deciso di coltivare piantine. Il nostro sito di suggerimenti ti dirà quali sono i fitolamp per le piante, quali criteri per la loro selezione devi guidare.

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Determinare che i tuoi fiori e piantine da interno mancano di luce è facile:

  • I germogli e gli steli si allungano verso l’alto, puntando verso il sole.
  • I fiori sono rari, i germogli sono piccoli. Oppure la pianta smette di fiorire del tutto.
  • Le foglie diventano anche più piccole e pallide.
  • Dal basso, le foglie cadono, si seccano, diventano gialle.
  • Gli internodi sono allungati.
  • Nelle piante con foglie variegate e decorative, diventano verdi nel tempo.

Vedendo tali cambiamenti nel tuo fiore o nelle tue piante al coperto, devi prendere misure – fornire illuminazione con un phytolamp.

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Un dispositivo come un esposimetro aiuterà a determinare con precisione il livello di illuminazione in una stanza. Misura questo indicatore in lux. Le piante domestiche richiedono il seguente flusso luminoso minimo:

  • Per chi ama l’ombra – 700-1000 Lx.
  • Per le persone tolleranti all’ombra – 1000-2000 Lx.
  • Per gli amanti della luce – oltre 2500 lux.

Importante! Queste sono le cifre minime. Ad esempio, quando una pianta d’appartamento è in fiore, ha bisogno di un livello di luce fino a 9000 Lx. Per le giovani piantine che crescono attivamente, la luce dovrebbe anche essere più satura..

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Perché i phytolamps per le piante sono speciali, l’illuminazione artificiale ordinaria non è abbastanza? Non. Le piante non hanno bisogno dell’intero flusso luminoso, ma di un certo spettro:

  • Le onde rosse con una lunghezza di 600–720 nm, insieme a quelle arancioni con una lunghezza di 595–620 nm, sono necessarie per la fotosintesi. In nessun modo senza di loro!
  • Per la fotosintesi sono necessarie anche onde di luce blu e viola con una lunghezza di 380–490 nm, ma prima di tutto aiutano le piante a sintetizzare le proteine ​​e a crescere attivamente. Le onde blu-viola dello spettro 315-380 nm sono necessarie per la sintesi di vitamine e lo spettro 280-315 aumenta la resistenza al freddo.

Allo stesso tempo, le onde luminose dello spettro giallo e verde per le piante non svolgono un ruolo importante e possono essere assenti nell’illuminazione con i fitolampi.

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Gli esperti non raccomandano l’uso di lampade a incandescenza convenzionali per l’illuminazione delle piante. Praticamente non hanno onde di uno spettro blu così necessario e se la lampada è installata troppo vicino, potrebbero apparire delle macchie grigie e marroni sulle foglie a causa di ustioni.

Le scelte più adatte sarebbero:

  • Luminescente.
  • Mercurio.
  • Scarico di gas.
  • Lampade ad arco per piante.

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

I luminescenti dovrebbero essere scelti con il marchio “flora”, spesso vengono in coppia – con uno spettro rosso e blu. Il resto delle opzioni presenta molti svantaggi, gli esperti le definiscono una scelta inefficace per piantine in crescita e illuminazione costante. Inoltre, questi tipi di lampade consumano molta elettricità.

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Oggi la stragrande maggioranza dei phytolamp sono a LED. Le tecnologie LED, come già scritto nel portale, presentano molti vantaggi. È una fonte di luce molto economica e duratura. Ma devi scegliere i LED appositamente per le piante! Con un certo spettro di radiazioni luminose.

Per tali phytolamps, i LED sono selezionati rigorosamente in base alla lunghezza d’onda. Inoltre, un dispositivo può controllare lo spettro di radiazioni, che espande significativamente l’ambito e semplifica le dimensioni della retroilluminazione.

Importante! Gli esperti raccomandano di non disturbare il ritmo biologico delle piante. Accendi i phytolamps alle 7 del mattino e spegni circa 22 ore in modo che i fiori e le piantine riposino di notte e le ore di luce per loro siano di circa 15 ore, non di più.

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Quando si sceglie un phytolamp, è necessario innanzitutto concentrarsi sulla sua dimensione e forma. Dove hai i fiori da evidenziare? Ci sono lampade che sono montate specificamente su un davanzale o uno scaffale, ci sono anche per il posizionamento in una nicchia. Se hai molte piantine, un intero orto sul davanzale della finestra, avrai bisogno di speciali fitoline a LED che possono illuminare una vasta area.

Anche la potenza del dispositivo è importante. L’indicatore ottimale è 70 W per metro quadrato. Inoltre, più il phytolamp è vicino alla pianta, più utile ed efficace sarà..

Phytolamps per piante d'appartamento e piantine

Gli esperti affermano che le piante d’appartamento necessitano di illuminazione in inverno. Soprattutto se hai deciso di coltivare piantine di colture orticole in febbraio. Pertanto, scegli moderni phytolamp a LED economici, il cui prezzo sarà di circa 2-3 mila rubli.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy