Giardino roccioso giapponese: dispositivo, filosofia e caratteristiche di stile

Sezioni dell’articolo



Il giardino roccioso è una soluzione stilistica insolita per la progettazione del paesaggio. Questa direzione è più spesso scelta da persone inclini a pensieri filosofici e solitudine. L’articolo descrive gli aspetti chiave della scelta degli elementi e della creazione di composizioni dalla pietra, e descrive anche la sequenza di organizzazione di un giardino giapponese..

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

La filosofia del giardino roccioso giapponese

I giapponesi trattano le pietre in un modo speciale, credendo che il luogo in cui si trovano sia sacro. Secondo la filosofia del buddismo zen, una persona nel giardino non dovrebbe essere occupata con una passeggiata inattiva, ma con concentrazione, contemplazione e riflessione..

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

In effetti, un giardino roccioso è un piccolo paesaggio laconico su una superficie piana. Gli elementi principali della composizione qui non sono le solite piante, ma pietre circondate da sabbia, ghiaia o piccoli ciottoli. C’è molto spazio libero attorno alle pietre. Questo “vuoto” simboleggia la vastità del mondo, il futuro e la libertà..

Ogni elemento del giardino ha un simbolismo nascosto:

  • piccoli ciottoli, ghiaia leggera e sabbia – elemento acquoso;
  • pietre di diverse dimensioni – isole e montagne;
  • pietra verticale (statua) – cielo;
  • pietra orizzontale (piatta, reclinata) – terra;
  • muschio – idea astratta di vegetazione (terreno coperto di foreste).

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

In generale, il giardino roccioso orientale simboleggia il modello “congelato” del mondo.

I principi fondamentali della progettazione del giardino

A prima vista, può sembrare che ciottoli, grandi massi e piccoli minerali si trovino caoticamente. In effetti, la composizione è soggetta ad alcune leggi e regole:

  1. Il giardino giapponese è costituito da un numero dispari di pietre, a partire da 3 o più.
  2. La composizione si basa su pietre grezze di diverse dimensioni, che sono selezionate in forma, trama e colore.
  3. Le pietre si trovano armoniosamente su tutta la superficie. In questo caso, da ogni punto del sito, tutte le pietre dovrebbero essere visibili, tranne una. I giapponesi credono che solo una persona che ha raggiunto l’illuminazione possa vedere tutte le pietre..

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

  1. Un principio importante nella creazione di una composizione “in pietra” è l’asimmetria. Quando si costruisce un giardino, evitare linee parallele e oggetti della stessa dimensione..
  2. I massi sono combinati in diversi gruppi separati, che insieme dovrebbero creare una composizione armoniosa e coerente. Ad esempio, cinque ciottoli possono essere posizionati come due gruppi (2 + 3) o tre gruppi (1 + 2 + 2).
  3. Il giardino deve essere riempito con minerali provenienti da un’area naturale. È inaccettabile collegare tra loro pietre di montagna, fiume o mare.
  4. L’intera composizione deve essere mantenuta in un’unica combinazione di colori.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

La scelta di pietre per il giardino orientale

Il Giappone è uno stato insulare vulcanico, pertanto, quando si organizza il giardino roccioso orientale, è consuetudine utilizzare minerali di origine vulcanica: tufo, basalto, clorite, andesite e granito. Ogni pietra è selezionata in base alla sua forma, colore e durezza.

La forma della pietra gioca un ruolo primario nella creazione di una composizione da giardino. Esistono cinque forme principali di pietre decorative:

  • curvo;
  • una statua;
  • reclinata;
  • bassa verticale;
  • piatto.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

Particolarmente attentamente è necessario scegliere pietre per singole composizioni: in questo caso, l’imperfezione della forma o le schegge antiestetiche saranno sorprendenti. È meglio disporre pietre con difetti in gruppi, creando un elemento armonioso di progettazione del paesaggio.

Il colore della pietra può avere diverse tonalità: grigio, marrone, viola, verde o rosso. La superficie delle pietre è caratterizzata da un’intensità di lucentezza. Alcuni minerali hanno un tono ancora opaco, mentre altri irradiano una lucentezza lucida. Se nello stesso giardino usi pietre che differiscono l’una dall’altra per brillantezza e colore, gli occhi iniziano a disperdersi e la sensazione di pace scompare..

L’opzione migliore è pietre slavate da onde, correnti o pioggia. Questi minerali hanno una lucentezza calma e umida..

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

La durezza e la struttura della pietra determinano la durabilità del paesaggio giapponese. La composizione dei minerali duri sembra più fondamentale e la superficie di tali pietre, sotto l’influenza dell’ambiente, diventa rapidamente patina. Sembra che l’intero paesaggio sia il risultato di secolari cambiamenti nella natura e non dell’opera scrupolosa dell’uomo.

Regole per posizionare pietre e creare composizioni

Tutti gli elementi della composizione devono essere stabili. Le pietre non dovrebbero apparire rovesciate o rotolate. Per questo, massi e ciottoli sono sepolti nel terreno. A seconda della forma della pietra, del rilievo e del “motivo” del giardino giapponese, viene scelta la profondità di scavo. È ottimale se la pietra è di due terzi o metà sotterranea, ma è accettabile seppellire una piccola parte del minerale.

Quando si installa un elemento verticale o inclinato, la pietra non dovrebbe cadere. Puoi esprimere forza e movimento in una disposizione a gradini..

La creazione di una composizione richiede all’esecutore di mantenere un equilibrio nel posizionamento delle pietre. Ciò può essere ottenuto aderendo alle seguenti regole:

  1. Il giardino roccioso deve essere orientato in relazione al punto di contemplazione e all’ora del giorno che si prevede di trascorrere nel giardino. Se il soggiorno nel giardino è più frequente la sera o la mattina, l’oggetto principale di concentrazione dello sguardo dovrebbe essere situato nella parte orientale o occidentale del giardino. Affinché il sole di mezzogiorno non accechi gli occhi, il punto di contemplazione dovrebbe essere sul lato nord del sito.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

  1. Gli oggetti composti dal punto di vista compositivo del giardino orientale dovrebbero formare un triangolo immaginario. Grazie a questa tecnica, anche il giardino più astratto evoca un senso di dinamica nascosta..
  2. La composizione finita dovrebbe mantenere il contrasto tra spazi pieni e spazi aperti..
  3. Per bilanciare l’energia, dovrebbero essere incluse più rocce orizzontali nel paesaggio e i massi verticali possono diventare il fulcro della composizione..
  4. La pietra principale (di solito il masso più grande) si trova sullo sfondo, quindi non distoglierà l’attenzione e agirà in modo schiacciante.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

Elementi decorativi da giardino

La pietra non è l’unico elemento nella composizione di un giardino giapponese. Non ultimo ruolo qui è giocato da modelli su ghiaia o sabbia, recinzioni, ponti, tsukubai e sentieri di pietra.

I motivi sulla sabbia sono realizzati con un rastrello con accessori speciali. I denti possono avere varie forme e larghezze. Prima di procedere con la creazione di un modello sul sito, deve essere schematicamente visualizzato sul piano della composizione futura: la direzione delle linee dovrebbe adattarsi armoniosamente alla vista generale del paesaggio.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

L ‘”attributo” giapponese ha un significato speciale per ogni immagine:

  • le linee rette simboleggiano la superficie del mare, la calma dell’elemento acqua;
  • schemi curvilinei – flussi ribollenti;
  • i cerchi attorno alle pietre rappresentano le onde che si sono riversate sulla riva.

I recinti sono installati su uno o entrambi i lati del giardino. Ricreano l’atmosfera della privacy, quindi la siepe dovrebbe essere realizzata con materiali opachi. Può essere una recinzione in cemento, un basso muro di pietra o una recinzione di bambù.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

I ponti sono molto simbolici nella cultura giapponese, collegano diversi periodi della vita. I ponti costituiti da un frammento di roccia o solido ciottolo orizzontale si adattano meglio a una composizione decorativa.

Tsukubai è una bassa ciotola di pietra con acqua, simile a una normale botte alta 20-30 cm, che penetra nello tsukubai attraverso tubi distesi sottoterra. Questo elemento conferisce al giardino giapponese statico una dinamica leggera che non disturba l’atmosfera di concentrazione..

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

I sentieri lastricati sono realizzati con mattoni di forma irregolare, pietra artificiale o naturale. Quando si posa un tapis roulant in stile giapponese, è indesiderabile formare quattro cuciture che convergerebbero in un punto. La posizione delle pietre non dovrebbe assomigliare a un quadrangolo.

L’asse lungo di ciascuna delle pietre è perpendicolare alla direzione del percorso.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

Per l’illuminazione serale e notturna nel giardino di pietra, sono installate lanterne compatte in pomice, legno o pietra. Il posizionamento competente delle lanterne creerà un insolito gioco di raggi di luce e pietre.

Disposizione di un giardino giapponese: istruzioni dettagliate

La tecnologia per organizzare un giardino roccioso è abbastanza semplice. Per il lavoro, è necessario preparare attrezzi da giardino elementari (pala, rastrello, secchio), pietre naturali di diverse dimensioni, piccoli ciottoli e sabbia.

Giardino roccioso giapponese. Caratteristiche del dispositivo, della filosofia e dello stile

sequencing:

  1. Pulisci l’area per il futuro giardino da detriti e oggetti non necessari.
  2. Livellare la superficie del sito: livellare la pendenza visibile con una pala, riempire le scanalature di terra.
  3. Rimuovere lo strato superiore di terreno dal sito ad una profondità di 10-15 cm.
  4. Disporre piccole pietre decorative o assi attorno al perimetro del sito: serviranno a rafforzare le pareti della “fossa”.
  5. Distribuire uniformemente la sabbia su tutta l’area (spessore dello strato – 5 cm).
  6. Appoggia uno strato di ghiaia o ciottoli sopra il “cuscino” sabbioso.
  7. Innaffia la trama con acqua al ritmo di mezzo litro di acqua per metro quadrato – questo compatterà pietrisco e ciottoli.
  8. Impostazione degli elementi centrali della composizione. Se la pietra non è molto voluminosa, può essere “pressata” tra le macerie. Per grandi massi, fai un taglio più profondo.
  9. Con un rastrello, “disegna” motivi sotto forma di strisce o cerchi sul sito.

Utilizzando le linee guida di cui sopra, è possibile ricreare un giardino roccioso in base ai propri sentimenti e gusti. Ti delizierà con un aspetto estetico, darà una sensazione di armonia e tranquillità.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy