Disposizione del giardino – prepararsi per piantare verdure nei letti

Sezioni dell’articolo



Un orto ordinario è un luogo straordinario, un appezzamento di terra speciale, che, attraverso gli sforzi dei proprietari, si trasforma in una fonte quasi inesauribile non solo di vitamine e verdure fresche, ma anche di una serie di “sottoprodotti”: salute, benessere e vigore.

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

Secondo residenti estivi esperti, lavorare nel proprio giardino sostituisce con successo le lezioni in palestra, portando molto piacere e beneficio. Inoltre, le verdure coltivate sul loro sito differiscono nel gusto da quelle acquistate in un negozio o sul mercato e, ovviamente, in meglio..

Il lavoro primaverile su un terreno inizia con un compito importante: pianificare un orto. Sembrerebbe che io pianti quello che voglio, e la scelta non è troppo grande – sui seicento metri quadrati standard non sarai molto flessibile. Eppure, la raccolta dipende in gran parte dalla scelta di un posto per una certa varietà di ortaggi, quindi la pianificazione di un orto dovrebbe essere affrontata con tutte le responsabilità..

A quali fattori dovresti prestare attenzione quando pianifichi un orto? Quali verdure e dove sono le migliori da piantare?

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti Lavorare in giardino non è necessariamente un duro lavoro e faccende quotidiane. Il giardinaggio offre molto divertimento e benefici

Progettiamo il giardino correttamente

Quindi, hai già preparato i semi e hai persino coltivato piantine a casa. Non resta che decidere esattamente dove piantare tutte le piante, scegliendo il posto ottimale sul tuo sito per determinati tipi di verdure. Puoi iniziare a pianificare un orto all’inizio della primavera, quando la neve si è completamente sciolta dal sito e il terreno si è asciugato bene.

In generale, la pianificazione della trama, in cui è impegnata una residente estiva con molti anni di esperienza nel giardinaggio, assomiglia a questo: il proprietario cammina semplicemente lungo i sentieri già attrezzati, lasciando bastoni e pioli nel terreno e mormorando a se stesso: “Qui ci sono due letti di pepe”, “E qui ci saranno pomodori” … In effetti, proprio così, basta andare alla progettazione del giardino per i residenti estivi è consentito solo da molti anni di esperienza sul sito. I giardinieri meno esperti dovrebbero prestare attenzione ai consigli dei professionisti e affrontare il processo di pianificazione delle piantagioni di ortaggi in modo scientifico.

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei lettiL’orto ideale si presenta così: anche file di piante verdi e sane che promettono un alto rendimento.

Se per la prima volta hai deciso di allestire un giardino su un pezzo di terra appena acquisito, devi prendere in considerazione diversi fattori principali:

  1. Punti cardinali. Gli esperti consigliano di rompere i letti per future piantagioni rigorosamente in lunghezza da nord a sud o da nord-est a sud-ovest. Quindi la piantagione di piante sarà riscaldata e illuminata dai raggi del sole durante il giorno nel modo più uniforme possibile. È stato dimostrato che con questa disposizione dei letti, le piante sono meno sensibili alle malattie fungine. Il lato meridionale, leggermente più caldo e meglio illuminato, dovrebbe essere dato alle colture termofile come fagioli, pomodori e cetrioli, e il nord – resistente al freddo – ravanello, rapa e rutabaga. Per proteggere le piante dai venti freddi, è meglio piantare fitte file di mais, girasoli o cespugli di bacche come uva spina o ribes sul lato nord..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

  1. Composizione del suolo. Se su questo sito verranno piantate le verdure per la prima volta, è necessario studiare la composizione del terreno. Se il terreno è argilloso, dovrai prima aggiungere al terreno letame di paglia, sabbia, terriccio, terreno erboso e fertilizzanti minerali. Se il terreno è sabbioso, la torba, il concime e i fertilizzanti minerali sono additivi ideali. In caso di maggiore acidità del terreno, è necessario aggiungere additivi alla calce – calce viva o calce spenta, nonché cenere di legno. Ovviamente, puoi aggiungere tutti gli additivi sopra citati in autunno, ma gli esperti chiamano all’inizio della primavera il periodo ottimale per regolare la composizione del terreno – circa un mese prima di piantare piantine e semi.

Pianificazione del giardino - prepararsi per piantare verdure

  1. Illuminazione. È possibile influenzare l’illuminazione del sito solo abbattendo gli alberi esistenti. Non è fortemente raccomandato piantare piantine sotto le lussureggianti corone di meli o peri. Gli alberi possono crescere solo dal lato nord del giardino, quindi non bloccheranno le piante dai raggi del sole e allo stesso tempo le proteggeranno dal vento freddo. Se c’è un pezzo di terra libero sul lato nord della casa, è meglio piantare lì piante senza pretese, ad esempio acetosa o cipolle, per le quali troppo sole è persino dannoso. Pomodori o cetrioli all’ombra sicuramente appassiranno. È anche meglio dare un giardino del nord per i fiori, dal momento che è abbastanza rischioso coltivare verdure qui..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

  1. Il rilievo del sito. Se il sito ha un rilievo irregolare, nella pianura il terreno in primavera si scongelerà e si asciugherà molto più a lungo della terra sulle colline. Inoltre, l’acqua resisterà a tali zone in caso di forti piogge. Cioè, è necessario prendersi cura del sistema di scanalature di drenaggio che aiuterà a sbarazzarsi dell’umidità in eccesso. In tali zone basse, i professionisti consigliano di piantare cavoli e altre piante amanti dell’umidità. Ma, se l’estate nella tua regione è generalmente secca e calda, puoi piantare pomodori e peperoni in zone basse – in questo caso, dovrai innaffiare le piantine un po ‘meno spesso..

Se sul sito in cui è previsto l’istituzione di un giardino, prima che crescessero solo le erbacce e c’era un normale prato, i proprietari hanno due opzioni: rimuovere completamente il terriccio con radici di erbe infestanti, rimuoverlo dal sito e aggiungere torba, letame marcito al terreno e, se necessario, sabbia; o semplicemente scavare il sito e piantare patate qui nel primo anno. La prima opzione richiede troppo tempo e denaro, quindi non è popolare tra i giardinieri. Nel secondo caso, nel primo anno, la resa delle patate sarà bassa, ma la maggior parte delle erbacce scomparirà e la prossima stagione sarà possibile piantare qualsiasi, anche le verdure più fastidiose.

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei lettiQuando si inizia a pianificare un giardino per la prima volta, vale la pena prendere in considerazione sia le caratteristiche del suolo che la posizione dei letti rispetto ai punti cardinali

Sistema di irrigazione

Quando si pianifica un giardino, è necessario prestare particolare attenzione al sistema di irrigazione. Pomodori, cetrioli, peperoni e melanzane nelle regioni centrali con estati abbastanza secche devono essere annaffiati regolarmente – letteralmente ogni 3-4 giorni. Pertanto, per le verdure, è meglio scegliere le aree che possono essere annaffiate senza molti costi e problemi..

Programma minimo: i tubi flessibili da un rubinetto stradale devono raggiungere i letti. Se il tuo appezzamento di terreno è troppo grande e la gru si trova accanto alla casa, quindi in aree remote è meglio allestire un giardino o piantare piante particolarmente resistenti che non necessitano di annaffiature aggiuntive. In questo caso, è meglio avvicinare l’orto alla fonte d’acqua..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

Ricorda che gli esperti non consigliano di annaffiare i letti direttamente dal rubinetto. L’opzione migliore è l’acqua già riscaldata riscaldata dal sole o, ancora meglio, l’acqua piovana raccolta o l’acqua di uno stagno o fiume locale. Se vuoi ascoltare i consigli dei professionisti, dovrai installare un rubinetto sufficientemente grande vicino ai letti per l’acqua – pioggia o normale, dal rubinetto. Anche una vecchia vasca da bagno in ghisa o acciaio, una spaziosa vasca in metallo appositamente ordinata o una grande canna di plastica possono diventare una tale capacità. Inoltre, avrai bisogno di una pompa dell’acqua, che affonderà nel contenitore e fornirà un’eccellente pressione dell’acqua. Ovviamente puoi annaffiare i letti da un annaffiatoio, ma questo è un processo troppo lungo..

Un’altra grande opzione del sistema di irrigazione è l’irrigazione a goccia. Se il tuo sito ha già un tale sistema, allora la semina delle verdure dovrà essere “legata” alle trame già fornite di acqua.

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti Non vuoi passare molto tempo a innaffiare le verdure a mano da un annaffiatoio o in piedi per ore in giardino con un tubo in mano? Prenditi cura di un sistema di irrigazione a goccia che ti farà risparmiare tempo e denaro sulla bolletta dell’acqua

Ogni verdura ha il suo posto

Risolto i punti cardinali, l’illuminazione e l’irrigazione? Resta solo da scoprire tutte le sfumature riguardanti la compatibilità delle singole varietà di verdure e la loro alternanza nel tuo giardino. Ogni residente estivo esperto sa che se l’anno scorso, ad esempio, le patate sono cresciute in questo sito, allora quest’anno vale la pena piantare alcune altre verdure.

Quindi, tutte le colture orticole sono generalmente divise in:

  1. Quelli esigenti che hanno bisogno di molti nutrienti. Questi includono cavoli, zucchine, cetrioli, zucca, pomodori, peperoni e sedano.
  2. Medio esigente. Tali ortaggi necessitano di concimare con fertilizzanti solo una volta all’anno, in contrasto con quelli impegnativi, che devono essere “nutriti” sia in primavera che in autunno. Queste verdure includono: melanzane, cipolle, patate, carote, barbabietole, ravanelli, lattuga, cavolo rapa e aglio..
  3. Poco impegnativo. Culture che gestiscono con un minimo di nutrienti. Questi sono piselli, fagioli, prezzemolo, aneto, salvia, basilico e altre spezie..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

Per elaborare correttamente un piano per piantare semi e piantine, il giardino dovrebbe essere diviso in quattro sezioni:

  1. Uno dovrebbe essere assegnato per le piante perenni, ad esempio fragole e fragole, che dovranno essere trapiantate non più di una volta ogni tre o quattro anni.
  2. Il secondo sito è destinato a piante esigenti.
  3. Il terzo è per colture medio-esigenti.
  4. E il quarto, ovviamente, per le piante poco impegnative.

Un anno dopo, soprattutto le piante esigenti devono essere piantate su un terreno in cui sono cresciute quelle poco impegnative, quelle di media esigenza – su un terreno in cui è già stata raccolta una raccolta di piante esigenti e, di conseguenza, quelle non esigenti vanno nel sito in cui sono cresciute piante coltivate di media intensità.

Questa alternanza viene effettuata ogni anno e consente al terreno di riposare un po ‘e ottenere una resa maggiore..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti Le piante con diversi livelli di fabbisogno nutrizionale devono essere alternate tra loro quando si pianta un orto

Inoltre, quando si pianifica la disposizione dei letti, è necessario tenere conto della compatibilità delle piante. La compatibilità culturale è la capacità di crescere fianco a fianco, rafforzandosi, completandosi e proteggendosi a vicenda.

Quindi, tra le file di pomodori, è abbastanza possibile seminare cipolle, aglio o ravanelli. L’aneto o la lattuga è un “compattatore” ideale per carote o barbabietole. E le file di patate possono essere combinate con la piantagione di piselli, che verranno raccolti in precedenza, e “forniscono” le loro radici come un fertilizzante eccellente per i tuberi di patata.

Gli esperti affermano che i precursori ideali per il cavolo sono i nightshades, cioè i pomodori, le patate, i peperoni o le melanzane, nonché i cetrioli, i legumi o le cipolle..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

A sua volta, è meglio piantare piantine di cetriolo nel luogo in cui pepe o spinaci sono cresciuti l’anno scorso. Il precursore ottimale per carote e barbabietole sono cetrioli, pomodori e piselli.

Ma le stesse tende da notte – pomodori, melanzane, peperoni e patate – non amano la vicinanza, inoltre possono “condividere” parassiti. Quindi, lo scarabeo di patata del Colorado è pronto a mangiare sia i pomodori che le patate con lo stesso appetito, quindi padroneggerà rapidamente i letti vicini.

Un altro punto importante è che diversi periodi di maturazione e impianto delle piante consentono di ottenere due colture di diverse colture in un sito. Ad esempio, all’inizio della primavera, puoi seminare cipolle o ravanelli e, dopo la raccolta, piantare meloni o pomodori su questo terreno. Dopo che il raccolto di aglio o cipolla è già stato raccolto, un ravanello o insalata invernale si sentiranno benissimo in questo sito.

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti La compatibilità delle piante è un fattore importante nella pianificazione del giardino

Dimensioni dei letti

Quando pianifichi il tuo giardino, non dimenticare percorsi comodi larghi almeno 30-40 centimetri, che ti permetteranno di raccogliere pomodori e peperoni senza danneggiare la fioritura e le piante da frutto.

La larghezza ottimale del letto è di 80–100 centimetri. Se il letto è più largo, sarà difficile prendersi cura di piante e acqua.

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti Se non posi solo percorsi sterrati tra i letti, ma veri e propri percorsi fatti di pietra o assi, puoi raccogliere anche nei giorni di pioggia o immediatamente dopo un’abbondante irrigazione, senza paura di sporcarti le scarpe

Inoltre, ricorda che i cetrioli crescono meglio, danno frutti e occupano molto meno spazio se fornisci loro un supporto su cui possono arricciarsi. In questo caso, raccogliere i cetrioli sarà molto più conveniente. Anche alcune varietà di pomodori, come i minuscoli pomodorini deliziosi, hanno bisogno di supporto. Pertanto, quando pianifichi letti con colture così alte e fragili, devi occuparti di una recinzione o di un traliccio su cui possono appoggiarsi cetrioli e piantine di pomodori alti..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti I germogli di pomodori alti hanno bisogno di supporto e i cetrioli che strisciano a terra occuperanno troppo spazio. Piantali vicino a una siepe e sarà molto più piacevole raccogliere un raccolto abbondante e, soprattutto, più facile.!

E infine, altri due punti importanti: in primo luogo, nel giardino è anche necessario lasciare un posto per il cumulo di compost, dove getterai via i resti di germogli e foglie in autunno, che in futuro diventeranno un eccellente fertilizzante organico. Il cumulo di compost può essere posizionato all’estremità del sito, all’ombra, cioè in un luogo che, per le sue proprietà, non è adatto per piantare piante utili.

In secondo luogo, molto probabilmente costruirai una serra o una serra per ortaggi e piantine precoci. Per una tale struttura, è anche necessario assegnare un posto adatto al sole..

Disposizione del giardino - prepararsi per piantare verdure nei letti

Affronta la pianificazione del giardino in modo ponderato e serio, cerca di posizionare colture con una buona compatibilità accanto ad essa, alterna diverse famiglie di ortaggi nella stessa area, prova a piantare varietà di verdure precoci e tardive nello stesso giardino per ottenere due raccolti all’anno – e anche uno piccolo l’orto fornirà a tutta la famiglia erbe fresche durante la stagione calda e la dispensa sarà riempita di lattine con la conservazione della propria produzione in autunno.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy