Come fare un braciere con le tue mani

Sezioni dell’articolo



In questo articolo: pianificazione di un barbecue; griglia fissa o mobile; braciere in metallo mobile fai-da-te; come costruire un braciere di mattoni stazionario; strumenti e materiali necessari durante la creazione di barbecue.

Facciamo noi stessi il braciere

Braciere è un attributo indispensabile di una vacanza estiva a tutti gli effetti

Natura, aria pulita, silenzio, alcuni fiumi nelle vicinanze – e tutti questi benefici ci sono dati dalla dacia. Ed è proprio così che un buon riposo è fortemente associato alla preparazione di spiedini e barbecue – qui semplicemente non puoi fare a meno di un forno barbecue. Se un semplice barbecue fatto di due mattoni e buchi tra loro è abbastanza adatto per il barbecue, allora non puoi cucinare un barbecue succoso su questo barbecue improvvisato, e non in modo professionale. Un buon proprietario della dacia prenderà sicuramente misure in modo che il barbecue della dacia non sia solo funzionale, ma abbia anche un aspetto decente. Puoi comprare un braciere, puoi farlo da solo, l’unica domanda è quale tipo di braciere è più adatto a te – fisso o mobile.

Un braciere fisso è fatto di mattoni o cemento, uno mobile è fatto di metallo. I vantaggi dei bracieri del primo tipo sono la loro solidità, utilità e completezza, lo svantaggio è che occupano un posto permanente e questo deve essere preso in considerazione, legando il luogo di riposo alla posizione del barbecue. I bracieri di metallo sono mobili – e questo è conveniente, ma arrugginiscono e diventano molto caldi quando vengono utilizzati – inavvertitamente puoi bruciare gravemente.

La scelta a favore di un barbecue fisso o mobile è lasciata a te: decidi tu stesso cosa ti si addice meglio. Successivamente, verranno descritti un braciere in mattoni e un braciere in metallo – usando questo articolo come guida, puoi realizzarli tu stesso.

Prima parte: braciere in metallo fai-da-te

L’elemento principale di un simile barbecue sarà una botte di metallo. Presta attenzione al suo scopo passato: è assolutamente impossibile utilizzare barili precedentemente usati per carburanti e lubrificanti.

Barbecue da una botte

Oltre alla canna, avrai bisogno di: un angolo in acciaio con una mensola da 45 mm (uguale o meno – non importa), ruote metalliche su un binario di gomma (è più facile spostare il braciere con loro), un paio di cerniere e una maniglia in metallo (solo metallo!), Una rete fatta di filo rigido (per due griglie). Da strumenti e attrezzature: smerigliatrice con dischi di stripping e taglio, saldatrice e seghetto alternativo per metallo.

Iniziamo a realizzare il telaio

Tagliamo l’angolo in pezzi della lunghezza richiesta: l’altezza del telaio dovrebbe essere al livello della cintura (circa 900-1000 mm), la larghezza dovrebbe essere sufficiente per installare la canna di tua scelta (la larghezza interna del telaio deve essere uguale al diametro esterno della canna). Gli elementi del telaio laterale richiedono due montanti verticali e due orizzontali. Il palo orizzontale inferiore è installato ad un’altezza di 200-250 mm dal bordo inferiore dei montanti verticali, quello orizzontale superiore – ad una distanza dal bordo superiore pari al raggio esterno della canna. Disponiamo quattro rack su una superficie piana e saldiamo insieme, mantenendo un angolo di 90di.

Allo stesso modo, saldiamo il secondo lato del telaio. Ora è necessario collegare i due fianchi insieme a due pezzi di angolo in acciaio, posizionandoli a livello degli scaffali orizzontali inferiori dei fianchi. Prestare attenzione quando si collegano i lati del telaio: durante il lavoro sono possibili distorsioni, quindi, prima di saldare i rack, fissarli a entrambi i telai laterali con morsetti e regolare l’angolazione su 90di. Posizionare le ruote su uno dei fianchi del telaio.

Braciere in metallo – lavori sulla canna

Posizionare la canna sul telaio finito in modo tale che il foro di scarico di fabbrica della canna sia nella parte superiore e posteriore (approssimativamente con un angolo di 25-30di), a destra della parte anteriore del futuro barbecue – questo foro verrà utilizzato per un piccolo tubo di scarico.

Braciere fai da te

Prendi il gesso e traccia con attenzione un quarto della canna che giace sul telaio: questo sarà il coperchio del barbecue. Tagliarlo con un seghetto alternativo e pulire i bordi, installare due cerniere della porta sulla parte ritagliata della canna, collegandole al corpo principale della canna – la copertura del barbecue è pronta. Posizionare la maniglia di metallo su di essa. Inserire un tubo piegato di diametro sufficiente nel foro di scarico.

Ora devi equipaggiare lo scompartimento interno del barbecue. Saldare accuratamente le piastre di metallo larghe 20-30 mm, lunghe 50-60 mm dall’interno del focolare (è possibile utilizzare pezzi corti dell’angolo): per il braciere – due sui lati e due nella parte centrale del focolare della griglia (al centro della canna); per i carboni sono sufficienti due piastre sulle pareti laterali, a un’altezza di circa 70-100 mm dal fondo. Tuttavia, sarebbe più corretto mettere un piatto (angolo) per il braciere su tutta la lunghezza del barbecue – quindi sarà possibile friggere i kebab sugli spiedini, rimuovendo la maglia rigida.

È utile equipaggiare il telaio con una maniglia di dimensioni sufficienti per facilitare il trasporto.

La griglia mobile è quasi pronta: resta da verniciare con vernice resistente al calore e puoi usarla.

Parte seconda – una griglia di mattoni fissa

Un barbecue estivo fatto di mattoni è solo un focolare per barbecue o barbecue. Le sue capacità possono essere espanse trasformando questo forno in un complesso versatile in grado di grigliare (sputare) carne o fumarlo. Devi solo prendere in considerazione queste funzioni quando crei un braciere.

Griglia in mattoni

I barbecue da giardino devono essere posizionati non da qualche parte alla periferia del sito, ma in un luogo speciale destinato a un picnic. Ad esempio, è possibile organizzare un barbecue in un gazebo da giardino. Cos’altro richiede un forno per braciere? Ha bisogno di protezione da vento, neve e pioggia. Sarà conveniente se c’è una fonte di acqua potabile vicino al barbecue, un blocco di utilità con accessori per questa stufa (carbone e legna, pinze e una mazza, un’ascia, una pelliccia, ecc.), Uno o due tavoli e una panca.

Braciere fisso con le tue mani

Il primo passo è aver bisogno di una base per un barbecue da giardino: è enorme e necessita di un serio supporto. Come organizzare una fondazione per un barbecue – vedi qui, la sua struttura è simile alla procedura per la creazione di una fondazione per caminetti.

Ora – sulla scelta dei mattoni per il barbecue. Qualsiasi mattone non funzionerà qui, perché ci sarà una temperatura elevata nel forno e c’è un forno a barbecue nella temperatura variabile e nelle condizioni meteorologiche del cottage estivo. I barbecue in muratura sono meglio disposti con mattoni rossi da forno. I mattoni di silicato, refrattari o con cavità d’aria non funzioneranno: il primo e l’ultimo tipo non resistono alle alte temperature, il secondo tipo resisterà alle alte, ma non resisterà alle basse temperature nella stagione invernale.

Il design di un barbecue estivo proposto di seguito è abbastanza semplice, una stufa di questo design è più simile a un focolare rialzato sopra il livello del suolo e con un camino basso. La parte inferiore del focolare (sotto) ha due griglie attraverso le quali la cenere entra in due bacinelle adiacenti con la sua successiva rimozione attraverso i fori della soffiante. Una nicchia situata sotto due teglie di cenere è destinata allo stoccaggio di legna da ardere (carbone).

Il primo passo è decidere dove si troverà il braciere in mattoni – all’aperto o in un cottage estivo. Nel primo caso, la posa viene eseguita su una malta di cemento resistente al calore, nel secondo la malta di argilla sarà la migliore (vedi la sua composizione nell’articolo sulla creazione di un camino).

Per creare un braciere avrai bisogno di: 400 mattoni da forno (rossi), un sacchetto di cemento, 22 secchi di argilla (se il braciere viene costruito sotto un tetto), 70 secchi di sabbia, 900 mm di pezzi di acciaio (angolo di appoggio uguale, con un ripiano di 40 mm) – 4 pezzi. e un angolo ripiano diseguale (ripiani 30×40) – 2 pezzi, due griglie di dimensioni 200×300 mm, una cappa di scarico in lamiera di rame (seduta 520×520 mm). Avrai bisogno di due valvole (dimensioni 200×300 mm) per controllare la fornitura d’aria attraverso le griglie, puoi realizzarle da solo in lamiera.

Iniziamo a preparare il barbecue

Predisponiamo una nicchia per legna da ardere (legna da ardere), le sue dimensioni interne: larghezza 750 mm, profondità 500 mm, altezza – 500 mm. Prima di iniziare a stendere il barbecue, è necessario eseguire alcune operazioni con il materiale di lavoro – vedere “Preparazione preliminare dei materiali per il camino”.

Inoltre, ci sono due casseruole, separate l’una dall’altra e separate dalla legna da ardere da una fila di mattoni. Per disporre una fila di mattoni che separa il soffiatore dalla legna da ardere, è necessario installare un angolo uguale 40×40 nell’ottava fila di muratura – sul retro, 30×40 – nella parte anteriore, tagliare una scanalatura profonda 30 mm nei mattoni di rivestimento della 9a fila, facendo un passo indietro di 60 mm dal bordo dei mattoni. Questo scivolo metterà i mattoni sul bordo dell’angolo (posa “in un mattone” – cucchiaio).

Posa della griglia

Le bacinelle di cenere (120×250 mm) sono disposte nella 10a e 11a fila; su di esse possono essere installate valvole per controllare la spinta. Nell’undicesima fila, nei punti in cui sono installate le griglie, è necessario ritagliare i quarti dei mattoni per posare le griglie a livello del focolare.

Nel focolare, nelle file di mattoni 12 o 13, formiamo una sporgenza per sostenere gli spiedini. La riga 21-1 completa il focolare – è necessario installare un angolo allo stesso modo della sovrapposizione di una legna da ardere, con la differenza che la posa viene eseguita “in mezzo mattone” – testa a testa.

La 24a fila è la prima nella formazione del collettore di fumo, ogni fila successiva deve essere disposta con cornici di restringimento – sui lati di 35 mm, sul lato anteriore – di 17 mm. In questo caso, la parete posteriore della scatola di fumo è disposta rigorosamente in verticale.

La 33a fila completa la muratura: su di essa è installata una cappa di scarico in rame, il suo telaio è costituito da un profilo zincato su cui sono rivettati i fogli di rame (o zincati).

L’altezza del camino dipenderà dall’altezza del tetto.

Inoltre, equipaggiando la griglia del paese con una griglia rigida 450×450 mm, sarà possibile cucinare un barbecue, tale griglia siederà sicuramente sui bordi preparati per gli spiedini.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy