Coltiviamo spezie – salvia, rosmarino e altre piante aromatiche

Sezioni dell’articolo



Di solito, nei nostri cottage estivi, piantiamo solo il solito e senza pretese prezzemolo, aneto, aglio e cipolle. Ma l’elenco delle erbe aromatiche che renderà ogni piatto più gustoso e salutare è molto più ampio.

Naturalmente, in qualsiasi supermercato oggi puoi acquistare condimenti secchi in bustine colorate, pronte da mangiare. Ma le erbe fresche sono molto più aromatiche, conservano più vitamine e minerali, il che significa che porteranno più benefici..

La maggior parte delle spezie non sono solo un ottimo condimento, ma hanno anche proprietà medicinali, aiutano la digestione, leniscono o, al contrario, danno vigore.

Quindi perché, almeno in estate, non coccolarti con erbe aromatiche fresche, soprattutto perché le spezie sono di solito senza pretese, mettono radici bene in giardino e in giardino e non hanno bisogno di cure particolari?

Come coltivare rosmarino, salvia, finocchio e altre piante aromatiche che sono ancora considerate esotiche nel nostro paese sul tuo sito?

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Una serie di spezie è nella cucina di ogni casalinga. Ma alcuni, ovviamente, non sono i più termofili, è possibile crescere nel proprio cottage estivo

Rosmarino

Il rosmarino è una delle spezie preferite degli chef italiani che lo spargono sui loro pane croccante – la bruschetta e si aggiungono anche ai panini, che in Italia si chiamano panino.

Il rosmarino è una pianta perenne che cresce magnificamente in uno spazio soleggiato e aperto nel giardino. Questa spezia viene propagata per talea, stratificazione, divisione del cespuglio e dei semi. In estate, le talee lunghe circa 10 centimetri vengono tagliate da piante annuali e approfondite nel terreno, precedentemente fertilizzate con humus e pacciame con sabbia bianca. Le talee di solito mettono radici bene e rilasciano nuove foglie dopo due o tre settimane..

I semi di rosmarino sono piantati in un terreno precedentemente ben fluffato e fertilizzato, poco profondo e coperto con un foglio. Germogliano abbastanza a lungo – circa tre settimane. Il rosmarino va d’accordo nello stesso giardino con basilico e prezzemolo, ama il sole ed è meglio annaffiarlo a spruzzo per non danneggiare le radici.

In autunno, i cespugli di rosmarino dovrebbero essere protetti dal gelo avvolgendoli in modo sicuro e la potatura ringiovanente dovrebbe essere effettuata a febbraio o marzo. È necessario tagliare la pianta vicino al terreno ogni 6-7 anni, nutrirla regolarmente e annaffiarla, ma altrimenti il ​​rosmarino è senza pretese e non dovrai piantarlo ogni anno.

Il primo raccolto può essere raccolto quando la pianta ha raggiunto un’altezza di 10-15 centimetri e i rami hanno già iniziato a diventare rigidi.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Il rosmarino si sposa bene con la cucina mediterranea, viene aggiunto a piatti di carne macinata, carne e verdure e viene utilizzato per la conservazione. Asciutto fino alla prossima stagione

Basilico

Popolare in diversi paesi del mondo, questo condimento aromatico ha anche proprietà medicinali e ha un gusto rinfrescante, leggermente salato. Il basilico viene coltivato dai semi, tuttavia, poiché è termofilo, non è consigliabile piantarlo sui letti in primavera, è meglio coltivare in anticipo le piantine a casa e quindi trapiantarlo in giardino.

Sebbene alcuni residenti estivi che hanno già imparato la coltivazione del basilico, notino che non è affatto necessario armeggiare con le piantine, puoi seminare immediatamente i semi nei letti, solo per farlo non a maggio, ma all’inizio di giugno.

Per coltivare piantine di basilico, devi seminare i semi nel terreno preparato, in scatole o vasi a fine marzo o inizio aprile. I semi vengono seminati densamente, quindi diluiti e trapiantati in contenitori separati. È possibile trapiantare piantine di basilico nei letti solo quando la temperatura dell’aria di notte non scende più sotto i 15 gradi.

Le piantine pronte sono vendute nei mercati, è meglio acquistare piante che hanno già raggiunto un’altezza di sette centimetri.

Quando piantate piantine di basilico o seminate, ricordate che la distanza tra i letti dovrebbe essere fino a 20 centimetri e tra le piante – da cinque a sei centimetri.

Per ottenere un raccolto ricco, è necessario, quando la pianta cresce, tagliare la parte superiore per indurre il rilascio di germogli laterali. In futuro, il basilico viene regolarmente tagliato, rimangono solo quattro foglie inferiori, dopo di che la pianta inizia a crescere attivamente e porta un nuovo raccolto di foglie profumate e utili.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Le verdure al basilico sono ampiamente utilizzate come condimento nella preparazione di vari piatti nazionali nelle cucine italiana, greca, francese e caucasica. Il basilico, secco o fresco, può essere aggiunto a una varietà di piatti di carne e pesce, insalate di verdure, pasta, salse e pizza

Timo (timo)

L’aroma del timo o, come viene solitamente chiamato in Ucraina e in Russia, il timo, non può essere confuso con altre spezie. Questo condimento è ideale per i piatti di carne, i veri pasticci greci sono inconcepibili senza aggiungere foglie essiccate o fresche di questa pianta alla carne macinata.

Il timo viene propagato dai semi, che hanno bisogno di calore e umidità. Ma alle piante adulte non piace l’umidità in eccesso, quindi non è necessario innaffiare il timo troppo spesso..

Il timo viene seminato all’inizio della primavera, la distanza tra le file è di 45 centimetri e la profondità di piantagione non è più di un centimetro. Timo ama il sole, all’ombra diventerà stentato e non così profumato.

Se le gelate sono comuni nella tua zona, puoi coprire il letto di semi di timo con un foglio per un paio di settimane. Mentre il timo sta crescendo, è necessario diserbare regolarmente tra le file e soffiare il terreno.

Poiché il timo è un arbusto perenne, può essere propagato dividendo i cespugli..

Il raccolto può essere raccolto più volte durante l’estate, la prima volta che la pianta viene potata dopo la fioritura. Dopo la prima potatura, il timo dovrebbe essere alimentato con fertilizzanti organici o minerali..

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Il timo si abbina a pesce, piatti a base di pollo, conferisce uno speciale sapore squisito alla carne e alla carne macinata. Nella cucina mediterranea, questa spezia viene aggiunta a quasi tutti i piatti: funghi, fegato, formaggio, ricotta, patate, anatra, agnello e maiale. Si abbina bene con l’aglio

Coriandolo (coriandolo)

Il coriandolo o coriandolo è una pianta annuale ampiamente utilizzata sia in medicina che in cucina. A differenza di tutte le spezie di cui sopra, al coriandolo non piace il sole troppo luminoso, quindi è necessario piantare i semi di questa pianta in aree semi-ombreggiate, che devono prima essere fertilizzate con l’humus..

I semi di coriandolo vengono seminati alla fine di aprile, a una profondità di circa due centimetri, la distanza tra le file è di circa 15 centimetri.

Questa spezia è molto senza pretese: il coriandolo dovrebbe essere annaffiato non più di una volta alla settimana e se stai coltivando una pianta per semi, è meglio smettere di annaffiare dopo che compaiono i fiori. Per le verdure, puoi tagliare il coriandolo quando raggiunge l’altezza desiderata e seminare nuovi semi, che ti permetteranno di ottenere diversi raccolti all’anno. O raccogli le foglie di lattuga dalle stesse piante senza tagliarle completamente – il coriandolo non crescerà più, devi finire di seminare.

A proposito, il coriandolo può crescere tra le file di cetrioli e ravanelli; non ha bisogno di un letto separato. Inoltre, i residenti estivi, che hanno già apprezzato le proprietà benefiche e il piacevole aroma di coriandolo, notano che la pianta si semina se gli permetti di fiorire. Quindi, in primavera, germogli verdi di coriandolo appaiono sul sito della piantagione dell’anno scorso. E puoi anche seminare te stesso in autunno per ottenere verdure fresche e sane il prima possibile..

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Le verdure di coriandolo fresco vengono utilizzate per aggiungere un gusto e un aroma speciali a tutti i tipi di pesce, verdure e piatti di carne. E i frutti della pianta, cioè i semi, vengono utilizzati nella preparazione di salsicce, aggiunti all’impasto del pane e allo stufato di carne

Finocchio

Il finocchio comune (Foeniculumvulgare) non è solo una pianta incredibilmente sana e gustosa, ma anche una vera decorazione di un cottage estivo. I cespugli di finocchio possono crescere fino a due metri di altezza, soddisfacendo l’occhio con traforature, molto simili a foglie di aneto scolpite, rami.

Il finocchio può essere coltivato come pianta perenne se viene accuratamente avvolto per l’inverno o le radici vengono raccolte e conservate in un luogo fresco e asciutto per tutto l’inverno..

I semi di finocchio vengono seminati all’inizio o alla metà di maggio, a una profondità di due centimetri. Dovresti lasciare una distanza abbastanza grande (almeno 45 centimetri) tra le file, altrimenti le piante ramificate interferiranno l’una con l’altra. Di solito, i semi spuntano dopo una o mezza o due settimane, il finocchio ama l’umidità, quindi nelle estati secche richiede un’irrigazione regolare.

Il terreno intorno al finocchio deve essere cosparso regolarmente per ottenere teste di cavolo particolarmente tenere. Il raccolto può essere raccolto quando lo spessore della testa ha raggiunto i 10 centimetri.

Le verdure di finocchio vengono aggiunte agli stessi piatti dell’aneto, poiché è simile non solo nell’aspetto, ma anche nell’aroma e nel gusto. E i frutti di questa bella pianta sono usati nella cottura del pane, al forno o freschi, possono essere aggiunti a insalate, stufati e altri piatti. Le infiorescenze sono attivamente utilizzate per la conservazione, è dai semi di finocchio che viene prodotta la cosiddetta “acqua di aneto”, che viene venduta in farmacia e aiuta così bene i bambini dalle coliche.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche I grandi cespugli di finocchio possono anche essere usati come una siepe e decoreranno qualsiasi sito. Tuttavia, lo scopo principale di questa pianta è un condimento sano e gustoso per una varietà di piatti.

saggio

Questa è una pianta perenne che può essere propagata con talee e piantine, ma molti giardinieri preferiscono non disturbare e seminare la salvia con i semi. Ogni tre anni, si consiglia di aggiornare il letto di salvia in modo che la pianta non perda le sue proprietà benefiche..

Alla fine di aprile o all’inizio di maggio, puoi iniziare a seminare i semi di questa spezia, a una profondità non superiore a due centimetri, lasciando ampi spazi tra le file – almeno 50 centimetri.

Alla salvia non piacciono l’umidità e l’ombra, il posto deve essere scelto soleggiato, ben riscaldato e asciutto.

La pianta non richiede cure particolari: è sufficiente diserbare le navate tre volte a stagione, allentare il terreno. L’irrigazione della salvia è necessaria solo in caso di grave siccità..

Le foglie possono essere raccolte tre o quattro volte durante l’estate, in modo che la pianta cresca più rigogliosa, vale la pena tagliare la cima. Nel primo anno, le foglie inferiori sono considerate le più utili e negli anni successivi puoi strappare tutte le foglie fino in cima. La salvia è perfettamente conservata asciutta, conservando il suo aroma e le proprietà benefiche fino alla stagione successiva.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Per l’inverno, la salvia dovrebbe essere coperta con foglie e paglia per preservare i cespugli fino alla prossima stagione calda. A proposito, le foglie di salvia vengono aggiunte non solo ai piatti di pesce e verdure, ma anche al tè.

Menta e melissa

Le proprietà benefiche di queste piante straordinariamente aromatiche sono note a tutti. Il tè a base di melissa e melissa lenisce perfettamente, aiuta con le malattie cardiache e l’insonnia.

La menta e la melissa sono “parenti” stretti, sono piante perenni molto senza pretese che tollerano perfettamente anche gli inverni gelidi e senza neve. La menta cresce rapidamente, si propaga vegetativamente – vengono piantate talee o rizomi. La melissa e la menta possono anche essere coltivate da semi, solo la semina è meglio fatta in casa e già piantata sotto forma di piantine, poiché i semi sono estremamente piccoli, facilmente espulsi dal vento, non hanno bisogno di essere sepolti, ma letteralmente premuti nel terreno.

I rizomi da vecchi cespugli di menta o melissa sono divisi e piantati all’inizio dell’autunno o in primavera, la distanza tra le file dovrebbe essere di circa 50 centimetri e tra le piante stesse – 20 centimetri.

La menta e la melissa crescono bene nelle aree ombreggiate, qui si sentiranno anche meglio che nel sole splendente, poiché amano l’umidità. Le piante hanno bisogno di essere annaffiate regolarmente in estate secca e il raccolto viene raccolto per tutta l’estate, tagliando gradualmente le foglie da questa pianta resistente e utile. Per una migliore boccola, è meglio tagliare la parte superiore.

A proposito, le foglie raccolte prima della fioritura sono considerate le più profumate..

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Le foglie di menta sono usate come condimento in zuppe, carne e piatti di verdure, inoltre sono ampiamente utilizzate in cucina.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche Le foglie di melissa saranno un’aggiunta eccellente alla marinata o alla composta di carne

Maggiorana

Questa spezia è una pianta perenne, ma nel nostro paese viene coltivata come annuale, poiché è termofila e muore a temperature inferiori a meno 12 gradi.

La maggiorana può essere propagata da semi, piantine e talee verdi e piantiamo cespugli. Naturalmente, il modo più semplice per seminare i semi, tuttavia, germogliano ad una temperatura di almeno più 20 gradi, quindi l’attesa per il raccolto in questo caso richiederà molto tempo.

Nelle regioni meridionali, la maggiorana può essere piantata con semi, che dovrebbero essere mescolati con sabbia secca. La distanza tra le file dovrebbe essere di almeno 50 centimetri. Le piantine possono essere coltivate in una serra o in una serra e quindi trapiantate in letti preparati. Se i semi sono germogliati troppo spesso, devi assottigliare le piante, lasciando una distanza di almeno 15 centimetri tra di loro..

Per piantare la maggiorana, vengono scelte le aree soleggiate e protette dal vento. La pianta è senza pretese, è necessario annaffiare solo nella siccità più grave, a volte, se necessario, erba.

La maggiorana viene raccolta con tempo asciutto, non solo vengono utilizzate le foglie della pianta, che vengono aggiunte a vari piatti, ma anche i fiori, che daranno un aroma speciale al tè, così come ai semi.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche La maggiorana viene aggiunta a salsicce, salse e patate. Inoltre, questa spezia è rinomata per le sue proprietà antidolorifiche.

Origano

Questa pianta con un nome esotico nel nostro paese si chiama semplicemente e chiaramente – origano. Questo nome suggerisce immediatamente che la pianta ha un aroma speciale, che è stato a lungo apprezzato dagli italiani, che usano ampiamente questa spezia nel loro piatto più famoso: la pizza..

L’origano è simile alla maggiorana nel suo gusto e aroma, quindi queste spezie sono considerate intercambiabili. Tuttavia, l’origano è una pianta più resistente, non ha così paura del gelo, il suo gusto, secondo i buongustai, è più morbido e più piacevole.

L’origano è una pianta perenne, quindi può moltiplicarsi per semi e dividendo il cespuglio. I semi vengono seminati in autunno o all’inizio della primavera, a una profondità di circa 1,5 centimetri. Per le prime settimane, coprire i semi con un foglio o costruire una serra. La distanza tra le file dovrebbe essere abbastanza ampia – circa 70 centimetri.

Di solito l’origano sverna bene, a marzo compaiono nuovi germogli. Il più difficile per la pianta è il primo anno, quando è meglio proteggere l’origano dal gelo. È nel secondo anno della stagione di crescita che l’origano inizia a fiorire e dimostra pienamente le sue proprietà benefiche e il suo aroma..

L’origano viene annaffiato solo negli anni più secchi, è senza pretese e i delicati fiori di questa spezia preferita degli chef italiani saranno un’eccellente decorazione del sito.

L’origano viene raccolto durante la fioritura di massa, tagliando le cime insieme a foglie e fiori. Secco, in un luogo buio e in un barattolo chiuso, l’origano verrà conservato per 3-4 mesi.

Coltiviamo spezie - salvia, rosmarino e altre piante aromatiche L’origano si abbina bene con formaggio, pomodori, funghi. Adatto per zuppe, in particolare pomodoro, panini caldi, fagioli, pollo e uova. Parte del famoso condimento di peperoncino

Prova a coltivare spezie sul tuo sito: questo è l’unico modo in cui apprezzerai l’aroma e il gusto straordinari di queste piante. Ottenere un raccolto di finocchio, maggiorana o cumino non è più difficile della coltivazione di pomodori o peperoni sulla trama e i benefici di tali piante difficilmente possono essere sopravvalutati.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Coltiviamo spezie – salvia, rosmarino e altre piante aromatiche
Cosa cucinare da graniglie di mais