Aiuole galleggianti: come realizzare un giardino in miniatura sull’acqua

Sezioni dell’articolo



L’isola galleggiante, coperta di fiori luminosi, contribuirà a ravvivare e decorare qualsiasi, anche il più piccolo, specchio d’acqua sul sito, decorato con qualsiasi stile di progettazione del paesaggio. Questo articolo discuterà i modi pratici per organizzare aiuole galleggianti con le tue mani..

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Le aiuole galleggianti presentate nel 1999 in Inghilterra alla mostra di progettazione del paesaggio hanno guadagnato popolarità molto rapidamente, anche se l’idea stessa non è nuova: gli Aztechi hanno creato isole galleggianti utilizzate per la semina agricola.

Per la costruzione di queste zattere-chinampas sono stati utilizzati rami e canne su cui è stato riempito terreno fertile. La stessa tecnologia viene utilizzata per la costruzione di letti galleggianti e aiuole moderni, tuttavia oggi il materiale per la loro costruzione è presentato in un assortimento più ampio..

Gli indicatori di galleggiamento e stabilità di queste strutture piuttosto grandi sono ancora impressionanti. Inoltre, l’isola alla deriva sulla superficie dell’acqua, coperta di vegetazione e fiori, svolge non solo una funzione decorativa: può diventare una sorta di filtro per un piccolo serbatoio, ma anche un luogo di riposo e alimentazione di anfibi e pesci.

Piante per vari tipi di letti galleggianti

È del tutto naturale che le piante che amano l’umidità elevata e le frequenti annaffiature, così come quelle che crescono nel loro ambiente naturale sulle rive dei bacini, si sentano più a loro agio in tali aiuole..

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Questi sono vari daylilies, iris, palude calamus, loosestrife, cyperus, calla lily, astilbe, ospiti, geychera. La maggior parte delle erbe ornamentali e miscele di erbe prosperano su un prato galleggiante. Alcuni cereali non sono contrari al “nuoto”: carice, canne e bluegrass. Le piante di copertura del suolo, come il sedum, così come gli abitanti striscianti di paludi – mirtilli o nuvolette, ti permetteranno di nascondere i bordi della struttura del letto di fiori, dandogli un aspetto naturale.

Se usi vasi o contenitori isolati dall’acqua, puoi praticamente piantare qualsiasi pianta.

Metodi per organizzare un mini giardino galleggiante

Ci sono molte opzioni per organizzare i letti galleggianti; i negozi offrono forme già pronte di varie configurazioni e dimensioni. Ma, devi ammetterlo, è molto più interessante realizzare questa decorazione per un serbatoio con le tue mani.

Come tagliare una struttura in schiuma stabile

Il materiale di maggior successo per il dispositivo di un mini giardino galleggiante per un piccolo serbatoio è la schiuma. L’acqua non penetra all’interno delle sue cellule e quindi non affonda nell’acqua, ma filtra tra le cellule, esattamente nella quantità necessaria per garantire l’umidità del suolo.

L’altezza della base viene calcolata in base alla profondità di immersione, che a sua volta viene selezionata per le piante. Per gli amanti dell’umidità, può essere di 10-12 cm, per terreni non più di 6-7 cm.

Per il dispositivo di tale aiuola avrai bisogno di:

  1. Marca Polyfoam PSB-S-25F (questa schiuma per facciate è particolarmente adatta per il taglio di elementi ricci e ha anche uno spessore massimo del foglio di 200 mm).
  2. marcatore.
  3. Coltello affilato o seghetto per metallo.
  4. Ago con linea.
  5. Stuoia di cocco.
  6. Terreno fiorito.

Procedura operativa:

  1. Segna i contorni della struttura con un pennarello su un foglio di schiuma (la forma più semplice di un’aiuola è un cerchio con un diametro di circa 500 mm).
  2. Ritaglia la base in schiuma lungo i segni. Sarà più facile farlo se lavori con uno strumento riscaldato..
  3. Distribuire la tela di cocco sulla base, tagliandola con cura lungo il contorno.
  4. Fissare i bordi con punti di linea frequenti.
  5. I movimenti di sfregamento immergono liberamente la tela con terreno fiorito inumidito con acqua.

L’aiuola è pronta e puoi iniziare a piantare piante. Questo deve essere fatto tenendo conto della simmetria in modo che le piante con crescita irregolare non la capovolgano.

In questo modo, è possibile creare strutture sufficientemente grandi e alte e la schiuma di polistirene viene utilizzata per incollare fogli di schiuma.

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Il polistirolo può essere utilizzato anche come base per aiuole galleggianti utilizzate nelle piscine. Per questo, un “bernoccolo” viene tagliato dai fogli incollati insieme, in cui vengono realizzate nicchie per vasi di fiori di plastica. La profondità di queste nicchie dovrebbe essere uguale all’altezza della pentola più 2-3 cm per la ventilazione e il deflusso del liquido in eccesso.

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Utilizzo di aquaparks (noodles)

I noodles sono i bastoncini per l’aerobica in acqua e per imparare a nuotare, che possono anche essere usati per creare un mini letto di fiori alla deriva. Questa opzione è adatta per le piante che preferiscono il terreno umido..

Per lavoro avrai bisogno di:

  1. Vaso di fiori di plastica (se ci sono buchi sul fondo del vaso, devono essere sigillati con sigillante).
  2. Aquapalka.
  3. Filo per attaccare la pentola al noodle.
  4. Punteruolo.
  5. Contenitori di cocco.

Istruzioni per realizzare un’aiuola galleggiante da noodle:

  1. Inserisci un contenitore di cocco nella pentola e copri l’intera superficie con esso (per facilitare questo, la tela di cocco deve essere bagnata).
  2. Fai diversi fori con un punteruolo caldo lungo il bordo della pentola..
  3. Tagliato dalla parte aquapalka uguale al diametro del bordo superiore.
  4. Cablare la tagliatella attraverso i fori praticati.
  5. Pianta le piante in modo uniforme, allungando le fibre del contenitore con le mani. Puoi aggiungere del muschio per rafforzare le radici delle piante..

L’aiuola è pronta e puoi spedirla navigando.

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Creazione di una mini-isola in schiuma poliuretanica e filtri non tessuti

Questa opzione di un’aiuola galleggiante, o meglio di una protuberanza, è più adatta per piccoli stagni e altri mini-stagni..

Per lavoro avrai bisogno di:

  1. Filtro in tessuto non tessuto.
  2. Cartone spesso per modello.
  3. Schiuma poliuretanica.
  4. Ago e linea a curva spessa.
  5. Coltello affilato per linoleum.
  6. Terreno fiorito.

Ordine di lavoro:

  1. Taglia un modello delle dimensioni e della forma desiderate dal cartone.
  2. Taglia diversi spazi vuoti identici usando le forbici dal tessuto del materiale.
  3. Usando un ago e una lenza, cucire tutti gli spazi vuoti insieme. In questo caso, è meglio non cucire oltre il bordo, ma fare un passo indietro di 2-3 cm. Ciò consentirà di allineare la struttura finita.
  4. Taglia una cavità con un coltello nella parte centrale della struttura, lasciando i paraurti ai bordi.
  5. Praticare diversi fori di puntura distribuiti uniformemente lungo il perimetro della struttura.
  6. Riempili con schiuma poliuretanica. Ciò garantirà la galleggiabilità della struttura..
  7. Lasciare finché la schiuma non si asciuga completamente.
  8. Strofina più terra possibile nei pori del filtro non tessuto.
  9. Pianta le piante con cura, rinforza le radici con terreno, torba e muschio.

L’aiuola è pronta a nuotare.

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Mini zattere fatte di assi di legno e bottiglie di plastica

Una soluzione molto interessante può essere una vera zattera, su cui puoi posizionare contenitori con fiori, piantare un arbusto o un piccolo albero.

Considera come realizzare un’aiuola di zattera metro per metro usando bottiglie di plastica.

Per funzionare, dovresti fare scorta di:

  1. Tavola (può essere usata usata, non bordata).
  2. Bottiglie di plastica. Il loro numero dipende dal peso che la zattera deve contenere. Per ogni chilogrammo di peso è necessaria una bottiglia da 1,5 litri.
  3. Una bobina di corda di plastica.
  4. sigillante.
  5. Chiodi.

La procedura per fare una zattera:

  1. Il telaio è fatto di assi – una cornice quadrata con barre trasversali per la rigidità.
  2. Il pavimento della plancia è imbottito sugli architravi.
  3. Le barre sono disposte lungo i bordi della zattera.
  4. I tappi delle bottiglie sono lubrificati con sigillante e ben chiusi.
  5. Ogni bottiglia è avvitata saldamente ai bordi inferiori con una corda.

Importante! Distribuire le bottiglie il più uniformemente possibile lungo il fondo..

  1. Per far aderire ermeticamente le bottiglie, è possibile riempire gli spazi tra loro con schiuma poliuretanica. Ciò fornirà inoltre una galleggiabilità aggiuntiva alla struttura..

La zattera è pronta. Può fungere da pallet per contenitori con fiori, ma se è coperto di geotessile e i lati sono rialzati, puoi riempire il terreno e distribuire le piante su tutto il perimetro della zattera.

Aiuole galleggianti. Come realizzare un giardino d'acqua in miniatura

Metodi per fissare aiuole galleggianti

Le aiuole galleggianti possono spostarsi liberamente sull’acqua: questo è un modo molto bello e insolito per decorare uno stagno. Ma per comodità, le aiuole galleggianti sono rese statiche – sono riparate in un determinato posto. Ci sono due modi per farlo.

Fissazione inferiore

Il supporto deve essere posizionato rigorosamente al centro della parte inferiore della struttura. Un cavo con un’ancora è collegato ad esso, che può essere uguale alla profondità dello stagno e fornire completa staticità del giardino fiorito galleggiante, oppure può essere più lungo – in questo caso, l’aiuola si sposterà in un determinato posto.

Ancoraggio alla riva

La montatura è disposta lateralmente in modo che anche un forte vento non potesse rovesciare la struttura.

Esistono molti modi per creare aiuole galleggianti, tutto dipende dalla tua immaginazione. Allo stesso tempo, è importante non solo creare una struttura stabile ed equilibrata, ma anche pensare a come organizzarla per lo stile generale del tuo sito.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy