Come rimuovere l’efflorescenza su un mattone

Come rimuovere l'efflorescenza su un mattone

Perché questo fenomeno si chiama “efflorescenza”? Poiché le macchie bianche sulla facciata sono essenzialmente sale, salamoia essiccata. Mattone: il materiale è abbastanza poroso, assorbe l’umidità e, a sua volta, può contenere sale, che viene visualizzato sulla superficie della muratura, si asciuga e forma un rivestimento bianco poco attraente, macchie evidenti.

L’efflorescenza non è solo brutta, ma è anche pericolosa. Nel corso del tempo, appariranno delle squame sui punti, il mattone inizierà a collassare – questo processo si chiama “corrosione del sale”. Il processo di distruzione dei mattoni avviene dall’interno, è aggravato dai cambiamenti di temperatura, parte della muratura inizierà a cadere nel tempo. Pertanto, l’efflorescenza dovrebbe essere affrontata, e ancora meglio – cercare di prevenire la comparsa di fioritura bianca su una facciata in mattoni.

Come rimuovere l'efflorescenza su un mattone

Ci possono essere diverse ragioni per la comparsa di efflorescenze:

  • La presenza di sale nella materia prima per mattoni, allumina. L’umidità penetra nel mattone, i sali si dissolvono e vengono rimossi all’esterno sotto forma di un rivestimento bianco.
  • La presenza di sale nella soluzione di muratura. Il sale può essere nell’acqua per soluzione, nella sabbia del fiume.
  • La presenza di sale nel terreno su cui è costruita la casa. È vero, in questo caso, può penetrare nella muratura solo se i principi di impermeabilizzazione della fondazione, dello strato tra il muro e la base, sono stati violati. Quindi stiamo parlando più di problemi con la tecnologia di costruzione e non con il suolo..
  • La presenza di sale negli additivi: plastificanti, acceleranti o ritardanti dell’indurimento della malta cementizia e così via.
  • Precipitazione. L’acqua piovana non è terribile se è pulita, ma se c’è un impianto chimico o un’impresa con emissioni nocive nell’atmosfera nelle vicinanze? Non sai mai cosa può portare la pioggia e lasciare segni sul tuo muro di mattoni. Non è consigliabile realizzare murature in caso di pioggia o pioggia, ricordate questo!

Come rimuovere l'efflorescenza su un mattone

Per non iniziare a combattere attivamente l’efflorescenza un anno dopo la fine della costruzione, puoi provare a prevenirne l’aspetto:

  • Scegli mattoni di qualità da un produttore di fiducia con una buona reputazione. Ammettiamo che a vista non determinerai se c’è un eccesso di sale nel mattone. Ma vale ancora la pena di leggere recensioni sul mattone di questa pianta.
  • Utilizzare una malta abbastanza spessa per muratura, solo fresca, non diluita con acqua.
  • Aggiungi acqua pulita e sabbia lavata sufficientemente grossolana alla soluzione.
  • Rifiuta vari additivi alla soluzione in muratura, incluso antigelo.
  • Posa in posa solo con tempo asciutto, preferibilmente in estate.
  • Copri i muri incompiuti sotto la pioggia e cerca di scacciarli sotto il tetto il più presto possibile in modo che il mattone assorba meno umidità possibile.
  • Non macchiare la facciata con malta. In questo caso, rimuovere immediatamente la soluzione con una spazzola asciutta. Se è asciutto, dovrai rimuoverlo bagnato, ma devi comunque farlo.
  • Quando la muratura è completa e asciutta, applicare sulla facciata un composto idrorepellente e idrorepellente..
  • Fornire un sistema di drenaggio efficiente e pensiline per mantenere le facciate bagnate il meno possibile durante le piogge.

Come rimuovere l'efflorescenza su un mattone

Se le misure adottate non hanno aiutato e l’efflorescenza è ancora apparsa sulla facciata, dovrai prendere le misure:

  1. Acquista una composizione speciale contro le macchie bianche sulla muratura. La scelta di tali miscele è piuttosto ampia nel mercato delle costruzioni, spesso sono chiamati semplicemente “antisalt”. Cinque litri di tale composizione possono costare circa 500 rubli.
  2. Con questa composizione, puliamo il muro da macchie bianche. Di solito vengono utilizzati pennelli larghi, puoi prendere un rullo, un pennello. La cosa principale è rimuovere tutte le macchie con alta qualità, trattare bene la superficie.
  3. Sui contenitori con una composizione contro l’efflorescenza, i produttori devono scrivere per quanto tempo deve rimanere sulla muratura. Dopo che è trascorso il tempo specificato, laviamo via la composizione, il modo più semplice per farlo è usare un tubo di irrigazione o un mini-lavandino domestico.
  4. La parete trattata e lavata con acqua dovrebbe asciugarsi, dopo di che, al fine di prevenire la comparsa di nuove macchie bianche, viene applicata una composizione idrorepellente speciale, molto spesso su una base di organosilicio o acrilico.

Come rimuovere l'efflorescenza su un mattone

Come rimuovere l'efflorescenza su un mattone

Come soluzioni fatte in casa per combattere l’efflorescenza, puoi usare una bottiglia di ammoniaca diluita in un secchio d’acqua, nonché una soluzione di acido cloridrico al 5%. Il lavoro, ovviamente, dovrebbe essere in indumenti protettivi, si consiglia di usare gli occhiali per non far entrare la soluzione, acquistata o fatta in casa, negli occhi.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy