Quale pavimento scegliere per il corridoio?

Molti dei nostri lettori ci pongono la domanda: cosa è meglio realizzare i pavimenti nel corridoio? All’inizio ci è sembrato che la risposta a questa domanda sembrasse inequivocabile: linoleum o piastrelle! Forte, lavabile, abbastanza a lungo, abbiamo ragionato. Ma si è scoperto che ci sbagliavamo. Dopo aver parlato con gli esperti, ci siamo resi conto: ciò che non viene utilizzato per realizzare il pavimento nel corridoio ai nostri tempi!

La scelta è ottima: linoleum di tutti i tipi, piastrelle in vinile al quarzo, piastrelle in ceramica, gres porcellanato, moquette, tappeti, laminato e persino piastrelle “dorate”. Inoltre, è possibile una combinazione di tutti questi materiali (questa, a proposito, è oggi l’opzione più alla moda). Ma come si sceglie il rivestimento giusto??

Ecco cosa abbiamo scoperto da persone esperte. In primo luogo, la maggior parte degli acquirenti ha requisiti simili per il rivestimento del pavimento per il corridoio: deve essere durevole, resistente all’umidità, resistere bene alla pressione e agli urti e non essere troppo sensibile alle macchie e allo sporco. E, naturalmente, voglio che i pavimenti del corridoio siano facili (e indolori da coprire) da pulire. In secondo luogo, molto è deciso dal gusto, dalle abitudini, dalla coerenza e persino dall’educazione dei consumatori.

Abbiamo chiesto ad esperti, produttori e venditori di alcuni rivestimenti per pavimenti di aiutare i nostri lettori a capire questo problema. (E a tutti è stata posta la domanda: che piano hanno loro stessi nel corridoio?) E questo è ciò che abbiamo imparato.

Parquet e parquet

Parquet in blocchi – pavimenti realizzati in blocchi di legno massello di legno naturale. Dopo la posa su un pavimento preparato (livellato), il parquet viene solitamente verniciato. Con buona cura, il parquet servirà diverse generazioni di residenti.

Tavola da parquet – rivestimento del pavimento fatto di assi (lamelle) lungo 2–2,5 m, largo 20 cm, alto 14-20 mm. Le lamelle sono composte da tre strati: quello superiore è un’impiallacciatura di pregiate specie legnose, lo strato centrale e quello inferiore sono barre di conifere. La verniciatura in fabbrica dura 10-15 anni.

Gli esperti avvertono: il parquet soffre di scarpe e stivali sporchi, su di esso appaiono macchie calve e graffi. E non puoi lavarlo in particolare, specialmente con “chimica”.

Quanto costerà il pavimento in parquet nel corridoio? Ad esempio, prendi un corridoio di 10 metri:
Blocca il parquet (in combinazione con il livellamento della base e la posa di un compensato speciale resistente all’umidità) – circa $ 100 / mq.
Totale: 1000 $

Il parquet ha i suoi vantaggi: la relativa facilità di installazione e requisiti moderati per il “sottofondo”. Grazie a ciò, il nostro ingresso costerà circa la metà del prezzo di un pavimento posato con parquet a blocchi. Sebbene i prezzi per il parquet stesso ($ 30-50 / sq.m) e il buon parquet di blocco siano abbastanza comparabili. In media, riceviamo $ 500.

Opinione di un esperto

Leonid Lagunov, capo del centro di formazione dell’azienda “Parket Hall” (Russia):

– Sfortunatamente, tutti i materiali laccati in legno non sono la soluzione migliore per il corridoio – si consumano e si deformano da sporco e sabbia. Se si mette un tappeto sul parquet senza supporto, lo strato di vernice potrebbe sfregare o addirittura scurire il rivestimento stesso. È meglio proteggere il parquet con uno speciale tappetino in poliacrilico prodotto dalla società svedese Tarkett. Ma ha una dimensione fissa e in un grande corridoio potrebbe essere piccolo.

Laminato in termini di resistenza all’abrasione, nonché segni di scarpe, sporco, sale invernale, ecc. – buon materiale, ma il “punto dolente” del pavimento laminato sono i giunti. Di solito sono “aperti” all’umidità. Esiste, tuttavia, un composto speciale per la stuccatura resistente all’umidità di giunti in pannelli di laminato e parquet: “Bonacair”, prodotto dalla società svedese Bona. Ma contiene sostanze oleose, quindi dopo averlo applicato, è necessario rimuovere con cura tutti i residui dalla superficie del pavimento..

È vero, nelle costose varietà di laminato, le articolazioni hanno un’impregnazione resistente all’umidità (ad esempio, nel laminato Pergo). Ma un tale laminato è quasi come una tavola di parquet. Ad esempio, preferirei comprare una tavola di parquet di quercia per gli stessi soldi – nel peggiore dei casi, lo cambierò di nuovo. Perché mettere in materiale sintetico! Ma questa, ovviamente, è la mia opinione personale. Se a qualcun altro piace il pavimento in laminato, beh, per favore. Basta non dimenticare di proteggere le articolazioni dall’umidità.

Ecco perché, a mio avviso, l’opzione migliore è quella di realizzare un cosiddetto corridoio “dedicato”: cioè, delimitare l’area per scarpe e scarpe (proprio di fronte alla porta d’ingresso), ad esempio, con pietre o buone piastrelle di ceramica. E poi, allo stesso livello, puoi posare una copertura di legno nel corridoio, dividendo queste zone con inserti compensativi in ​​sughero – in modo che l’albero, con possibili deformazioni, non si imbatta nella piastrella e la schiacci. A proposito, ho il parquet nel corridoio di casa. Ma è stato mentendo per 35 anni, ci siamo trasferiti nell’appartamento in un momento in cui il buon parquet di rovere è stato posato ovunque gratuitamente. Per proteggerlo dallo sporco e dall’umidità, abbiamo posato un tappeto denso sulla parte superiore.

Laminato

Vai avanti. E ascolteremo le opinioni degli esperti sul laminato. Vorrei capire: dopo tutto, puoi posarlo nel corridoio o no?

Parquet laminato o laminato – pavimentazione multistrato con supporto in fibra di legno ad alta densità. Sulla parte superiore della base c’è uno strato di carta con un motivo e uno strato protettivo trasparente. In base al grado di resistenza all’usura, il laminato è diviso in 6 classi (21, 22, 23 – classi “home”, 31, 32, 33 – “commerciale”). La durata del laminato più economico è di 5 – 7 anni, ci sono collezioni con un periodo di garanzia di 10 – 15 anni.

Secondo persone esperte, il laminato, a quanto pare, è la copertura ideale per il corridoio: è durevole, resistente all’abrasione e allo stress. In particolare laminato di 31-33 gradi.

Ed è facile posarlo – sui lati finali delle piastre in laminato ci sono “scanalature” e “spine” con le quali sono collegate le piastre. Oppure vengono inseriti con un fermo speciale (di legno o di metallo), quindi una singola tela viene fissata con zoccoli. E quindi le piastrelle danneggiate, ad esempio dall’acqua, sono facili da sostituire. Inoltre, ci sono collezioni impermeabili oggi..

Questo laminato può anche essere posizionato in bagno: non ha paura dell’acqua

Quanto costerà il pavimento in laminato:
Laminato adesivo della 23a classe – 13-17 $ / mq, 31a classe – 15-20 $ / mq.
Collezioni impermeabili – 25 $ / mq.
Laminato prefabbricato – $ 20-26 / sq.m.

Oltre al laminato, è necessario: sottofondo insonorizzante e livellante (1–2 $ / mq; per l’intera area – in media $ 15); plinto ($ 2-4 / lineare m, per l’intero perimetro – $ 45); elementi di fissaggio (“clip”) al plinto ($ 0,3 per pezzo, sono necessari 30 pezzi, solo $ 9); colla (per laminati adesivi) – $ 5 per confezione (sufficiente per 10-12 mq).

Totale: un pavimento in laminato adesivo ordinario di classi 23/31 costerà $ 215–275, da un laminato adesivo impermeabile – $ 325, da un prefabbricato delle stesse classi – $ 269–329.

Opinione di un esperto

Alexey Glyadkov, direttore delle esportazioni, Witex (Germania):

– Consigliamo i nostri pavimenti in laminato per il corridoio, ma è necessario utilizzare tappeti speciali con una base in gomma e una superficie tessile – intrappolano lo sporco e l’umidità. Grazie a queste e altre misure di manutenzione, i nostri pavimenti in laminato possono durare 15-20 anni o più..

Il laminato Witex non ha colla. Crediamo che la colla sia nemica del legno: quando congelata nella scanalatura, inizia ad espandersi, i bordi si alzano e questo influisce sulla durata.

Come prendersi cura di lui? Con un aspirapolvere, detergenti speciali. Può essere pulito con un panno ben strizzato. Il nostro laminato non teme l’umidità, poiché le scanalature sono impregnate di un composto idrorepellente. Quindi puoi anche metterlo in bagno..

Il nostro pavimento in laminato ha un alto grado di riduzione del rumore, che è importante anche per il corridoio. Il rumore è ridotto da uno speciale rivestimento di materiali ecologici ad alta densità sul retro del pannello.

Può essere laminato e “riparato”. Immagina che un “percorso” sia stato calpestato sul laminato, che si trova nel corridoio per 7-10 anni. Quindi è possibile sostituire i pannelli “calpestati” con altri nuovi. A proposito, questo non può essere fatto con laminato incollato..

Personalmente, ho laminato a casa finora solo al secondo piano. Ma le nuove tecnologie rendono possibile la posa dei prodotti Witex in corridoio, in cucina e persino in bagno … Penso che sia tempo per me di fare le riparazioni.

Ed ecco cosa ci ha detto Andrei Knysh, uno specialista di Carpet House:

– Per il corridoio, è più adatto un laminato di alta classe (non inferiore alla classe 31, ovvero uno destinato a spazi pubblici con carico minimo sul pavimento). Non ha così paura della sabbia, della sporcizia e dell’umidità. È, ovviamente, più costoso. Ma dopo tutto, il corridoio, di regola, è una piccola stanza nella zona, quindi i costi del laminato non sono rovinosi. Inoltre, l’azienda Kaindl, i cui prodotti vendiamo, offre una garanzia di 12 anni per i pavimenti in laminato.

Quindi, nel corridoio, consigliamo di posare il laminato Kaindl austriaco senza colla con uno scatto (sistema a scatto auto-tirante). I giunti saranno molto resistenti e non reagiranno all’umidità, poiché non solo le scanalature, ma l’intero pannello portante di questo laminato è impregnato di un composto idrorepellente. Anche se di solito non è consigliabile posare pavimenti in laminato in quei corridoi dove ci sono cali di temperatura e umidità elevata.

In generale, il laminato è una questione di gusti. È più caldo delle piastrelle (puoi mettere un substrato termoisolante aggiuntivo sotto di esso, tuttavia, aumenta il costo del laminato e gli acquirenti non sono ancora pronti a pagarlo).

Ho una ristrutturazione nel mio corridoio. Ma abbiamo già deciso che metteremo un laminato di alta classe Kaindl, colori alla moda – imitazione del legno vecchio.

Tappeti: artificiali e naturali

Tappeto – rivestimento del rotolo di moquette. A volte naturale e artificiale.
Tappeto naturale fatto da lana o da una miscela con altre fibre. La iuta naturale viene utilizzata come base.
Tappeto artificiale realizzato in fibre sintetiche: nylon (poliammide), acrilico, poliestere, polipropilene (olefina). La base è in juta sintetica. Vita utile – 5-15 anni.

I tappeti (moquette) sono adatti anche per il corridoio. Un’altra cosa è quale tappeto scegliere.

Per il corridoio, il tappeto naturale non è adatto: lana e juta assorbono e trattengono facilmente l’acqua, il che significa che il rivestimento macchiato inizierà a deteriorarsi dal basso. E poi – la moquette naturale è facilmente perforata e mantiene le ammaccature a lungo. Prezzo: da 40 a 100 $ / mq (il livello più basso – 15-20 $ / mq).

Se decidi di posare un tappeto nel corridoio, gli esperti consigliano di acquistare un tappeto artificiale: è facile da pulire, non si raggrinzisce e gli insetti non iniziano in esso. Il tappeto più elastico e resistente, ma allo stesso tempo il più costoso, è realizzato in nylon. Inoltre, puoi acquistare tappeti in acrilico, poliestere e polipropilene..

Secondo il metodo di produzione, il più affidabile è tessuto (altri sono punzonati ad ago, è anche trapuntato e punzonati ad ago sono meno resistenti). In moquette tessuta, i fili sono intrecciati con una base di iuta. Ma, come si è scoperto, la maggior parte dei tappeti artificiali che abbiamo in vendita sono ricamati (trapuntati). In essi, i fili sono fissati con la colla. Ma un tale rivestimento non ha paura dell’acqua e dello sporco..

Il tappeto agugliato è realizzato come segue: la massa sintetica viene stesa sulla superficie della base e “spinta” al suo interno con aghi. Esternamente, ricorda il feltro. Secondo gli esperti, di solito è più resistente del trapuntato. E un’altra cosa: per il corridoio, devi scegliere un tappeto con un’alta densità e con un mucchio o un anello minimo in altezza, o meglio senza di loro affatto.

Quanto costerà il pavimento nel corridoio, posato con un tappeto:

I tipi di moquette di cui abbiamo bisogno sono $ 7-13 / sq.m (cioè $ 70-130 per un corridoio di 10 metri). Un substrato in gommapiuma o opaco di 0,5 cm di spessore, su cui è posato il tappeto – $ 5 / mq (rispettivamente, paghiamo $ 50). Il tappeto su un’area di meno di 20 metri quadrati può essere facilmente posato da noi stessi, incollato al pavimento lungo il perimetro (e nell’area di cucitura, se presente) usando nastro biadesivo – $ 3 per un rotolo da 10 metri, di cui abbiamo bisogno di due – cioè, in totale 6 $.

Totale: $ 126-186.

I tappeti alla moda appartengono anche ai tappeti. Ecco cosa dice lo specialista su di loro.

Opinione di un esperto

Konstantin Davydenko, specialista del reparto vendite dell’azienda “Carpet House”:

Mats – materiale abbastanza resistente. Le materie prime per loro sono fatte di sisal (queste sono le foglie di un cespuglio tropicale). La sua forza speciale è dimostrata dal fatto che nei tempi antichi le corde delle navi erano fatte da esso. Alla base del tappeto – lattice naturale.

Un tappetino può essere utilizzato per coprire l’intero pavimento premendolo con battiscopa, oppure può essere posato come un tappeto trattandolo con nastro adesivo.

Il modo principale per prendersi cura dei tappetini è con un aspirapolvere. Ma se c’è sporco pesante, allora i detergenti per la cura dei tappeti di lana aiuteranno. Tuttavia, consigliamo questo rivestimento per ambienti che non delimitano direttamente la strada, poiché il tappetino assorbe bene l’umidità e, se non viene asciugato immediatamente, può deformarsi. E puoi asciugarlo con un asciugacapelli o asciugare con uno straccio. Inoltre, il tappetino può essere posato sopra i “pavimenti caldi”.

Offriamo tappeti belgi a partire da $ 44 al mq. Lo spettro di colori più ampio.

Sergey Gavrilenko, designer dell’azienda Carpet House (rivestimenti belgi e francesi):

– Un buon negozio ti dirà sempre quale tappeto è destinato a locali ad alto traffico. Ad esempio, per un corridoio, è meglio acquistare un tappeto ad anello artificiale. Come designer, sostengo che il tappeto può essere abbinato a qualsiasi interno. E questo è molto importante per alcuni clienti. Io stesso ho già avuto pavimenti in parquet nel corridoio per 4 anni e su di esso un tappetino rifinito con nastro adesivo. È alla moda, bello e non ha perso il suo aspetto originale. E i miei clienti spesso ordinano corridori di tappeti nel corridoio..

Rivestimento in linoleum o PVC naturale

Linoleum artificiale – rivestimento in PVC multistrato. La resistenza all’usura è determinata dallo spessore dello strato di lavoro (da 0,15 a 0,7 mm). A seconda di ciò, tutti i rivestimenti in PVC sono suddivisi in uso domestico (per locali residenziali, durata di conservazione – 5 anni), semi-commerciale (trasportare carichi di locali pubblici a basso traffico, durata di servizio – da 5 a 10 anni) e commerciale (per locali pubblici, servire sotto i 25 anni).

Il linoleum è forse il materiale più familiare e tradizionale nei nostri corridoi. Anche se, aspetta, di che tipo di linoleum stiamo parlando? Il vero linoleum è un materiale naturale: composto da una miscela di farina di legno, resina, sughero, gesso e olio di lino. Il linoleum naturale durerà per decenni senza evidenti segni di usura, non teme acqua, sporco, ammaccature e graffi. Ha, tuttavia, degli svantaggi: non è una selezione molto ricca di colori e motivi, inoltre deve essere periodicamente pulita con un mastice speciale. E comunque, potrebbe essere un rivestimento ideale per il corridoio, se non per uno “ma” – lo vendono, di regola, in grandi quantità “, su ordinazione”. Il prezzo di 1 metro quadrato di copertura è di $ 16-20. Pertanto, nei nostri negozi, il cosiddetto “linoleum artificiale” viene spesso venduto, o piuttosto pavimenti in PVC.

Come puoi distinguerli? Il linoleum domestico è morbido, si piega facilmente. Prezzo – 5-9 $ / mq Il semi-commerciale è più denso e più duro, si piega facilmente, ma quasi nessuna ammaccatura si forma con una pressione moderata. Prezzo – 10-14 $ / mq I rivestimenti per uso domestico e semi-commerciale hanno un motivo solo sullo strato superiore. Bene, puoi immediatamente distinguerne uno commerciale dal resto: questo è un rivestimento omogeneo (cioè uniforme), ha un motivo che rimane di spessore fino a quando il materiale non è completamente abraso. Prezzo: $ 7-30 / sq.m.

È chiaro che le opzioni di rivestimento in PVC semi-commerciali e commerciali sono più adatte per il corridoio..

Quanto costerà il pavimento in linoleum in PVC:

Un buon linoleum semi-commerciale costa $ 10-14 / sq.m. Nessuna colla necessaria. Come il tappeto, un pavimento semi-commerciale di 10 mq è posizionato su nastro adesivo (due rotoli di nastro – $ 6). Ciò significa che non è necessario invitare specialisti. Ma dovrai livellare il pavimento sotto linoleum – altri $ 70.

Totale: i pavimenti in PVC semi-commerciale costeranno $ 176-216.

Opinione di un esperto

Alexander Gvozdik, Direttore vendite regionali, Upofloor (Finlandia):

– Il linoleum commerciale omogeneo è perfetto per il corridoio. È variegato, con macchie scure e questo rende invisibili i graffi. La gamma di colori è ampia, quindi puoi adattarla al design della stanza. La copertura è realizzata sulla base di PVC, la parte superiore è trattata con poliuretano. Il disegno viene eseguito alla massima profondità e non scompare fino a quando il linoleum non è completamente abraso. Se il rivestimento viene posato su una base ben livellata, a casa durerà almeno 20 anni.

Questo rivestimento non ha assolutamente paura dell’umidità, non marcisce. Inoltre, circa una volta ogni sei mesi, ha senso strofinarlo con smalto, mastici speciali per linoleum. Ma prima di applicare uno strato di mastice, il pavimento deve essere accuratamente lavato e pulito dal vecchio smalto. Per questo, ci sono anche prodotti speciali con un alto livello di pH. Anche se è del tutto possibile lavare con una normale polvere detergente.

I prezzi per il nostro linoleum a Mosca vanno da $ 7 a $ 25. Questo è paragonabile alle piastrelle di ceramica. In generale, la scelta è una questione di gusti. A proposito, dal nostro linoleum puoi creare loghi o semplici disegni sul pavimento, ad esempio il profilo di una stella marina o del tuo amato cane.

Ma, a mio avviso, un’opzione ancora più interessante per il corridoio è la nostra piastrella in vinile al quarzo. Contiene meno PVC, il 60% della componente minerale, vale a dire che questo materiale è naturale al 90% e innocuo. Il componente principale è la sabbia di quarzo (supera la resistenza del granito). Nessuno al mondo produce più tessere come questa..

Il suo campo di applicazione va dalle camerette ai magazzini. La resistenza all’usura è molto alta. Il design delle piastrelle è calmo – scala naturale. Inoltre, ci sono bordi speciali e altri elementi di design in vendita. È incollato su una normale colla, su un compensato levigato o su un massetto livellato. Per almeno 30-40 anni. Ma voglio avvertirti che se il rivestimento viene inondato di acqua, in alcuni punti potrebbe staccarsi, specialmente se posizionato su una base di legno. D’altra parte, in caso di riparazione forzata, il linoleum dovrà essere completamente sostituito e le piastrelle presenteranno solo elementi danneggiati. Prezzo a Mosca – 10-15 $ / mq, bordi ed elementi di design sono leggermente più costosi.

A casa nel corridoio c’è una tavola di parquet … realizzata a Kaluga. Ma penso che presto lo sostituirò con qualcosa di più moderno, ad esempio quei materiali di cui ti ho appena parlato..

Piastrelle in ceramica e gres porcellanato

Piastrelle di ceramica – un gruppo di prodotti di varie forme, tipi e dimensioni di argilla modellata. Ci sono pareti e pavimento. Inoltre, i rivestimenti non possono essere utilizzati come piastrelle per pavimenti, poiché hanno caratteristiche diverse..
Gres porcellanato – lastre ceramiche di varie dimensioni, che ricordano esternamente la pietra naturale. È resistente al gelo, resistente agli agenti chimici, ha un’alta densità e un basso assorbimento d’acqua. Il gres porcellanato di buona qualità dovrebbe avere una densità di almeno 18 kg / m2. Il gres porcellanato può essere lucido, non lucidato, opaco, antiscivolo (superficie goffrata).

La durabilità di una buona piastrella per pavimenti è fuori di testa. Ecco perché, per ambienti con un intenso flusso umano, gli esperti raccomandano volentieri esattamente le piastrelle di ceramica per pavimenti. Alle piastrelle non interessa l’acqua, come lo sporco, i prodotti chimici domestici. E poi, puoi scegliere una tessera per tutti i gusti! Le piastrelle per pavimento smaltate possono essere opache, possono imitare la trama di una pietra. Inoltre, ha molti elementi decorativi (bordi, inserti). C’è una speciale piastrella per pavimenti con una superficie strutturata su cui è sicuro camminare anche con le scarpe bagnate. Ci sono piastrelle antiscivolo rivestite in corindone che possono anche essere posate su una superficie inclinata. Ma, come sempre, ci sono degli svantaggi: le piastrelle di ceramica sono, purtroppo, materiale freddo.

Il prezzo delle piastrelle per pavimento importate è in media $ 20 / sq.m. Ce n’è anche uno domestico, è più economico di uno italiano, costa circa $ 10 / sq..

Quanto costerà:

Per piastrelle di ceramica di alta qualità, dovrai pagare almeno $ 100-200. Inoltre, è necessario: miscela adesiva per la posa di piastrelle (2 sacchi da 25 kg) – $ 7, lavoro – $ 60. Livellamento del pavimento – $ 70.

Totale: 10 metri di piano minimo $ 240-340.

È realizzato con la tecnologia della porcellana, con l’aggiunta di feldspati e quarzo. E a temperature e pressioni molto elevate. I pigmenti vengono miscelati con materie prime, quindi i prodotti vengono verniciati a fondo. Roba forte! Niente può prenderlo: non per attrito, non per acqua, non per la chimica più velenosa, non per il gelo. E quando è già disteso sul pavimento, allora puoi colpire con un martello: non gli verrà fatto nulla.

Quanto costerà il pavimento del corridoio in gres porcellanato:

Il prezzo delle piastrelle in granito ceramico opaco è di $ 8 / mq (bielorusso), $ 13 / mq (italiano), lucidato – da $ 30 / mq. A proposito, c’è un gres porcellanato per $ 500 / mq M. La posa del gres porcellanato è più costosa della posa di piastrelle di ceramica – $ 15-20 / sq.m.

Totale: $ 300 per un corridoio di 10 metri.

Opinione di un esperto

Dmitry Kolenko, capo del dipartimento di Mosca della ditta Kerama Center (Russia), ritiene che:

– Dì quello che ti piace, ma nulla può sostituire le piastrelle di ceramica nel corridoio oggi – in termini di igiene, calore … di design. Quando una persona ha soldi, la prima cosa in cui vuole investire è nel miglioramento della casa. Quindi, secondo me, in un appartamento moderno, il linoleum non ha bisogno di essere posato nemmeno nel corridoio. Gres porcellanato Perché è nell’appartamento? Hai centinaia di persone che camminano lì? Non è appropriato mettere costosi gres porcellanato negli alloggi.
Non metterei il laminato nel corridoio. Ho il parquet in casa mia, l’ho ereditato. Lui ha molti anni. E ho già deciso di sostituirlo con piastrelle di ceramica. Ho scelto la tessera Kerama-Techno. Unisce la forza, il bel design che non è affatto inferiore all’italiano e un prezzo accessibile – $ 10 / mq.

Vladimir Tarasenko, ingegnere dello stabilimento “Casalgrande Padana” (Italia):

– Sono convinto: nella parte del corridoio che confina con la strada, ci dovrebbero essere piastrelle in gres porcellanato a rilievo – se il ghiaccio sulle suole non si è ancora sciolto, allora puoi scivolare sulle piastrelle lisce. Sarebbe bello mettere un tappeto all’ingresso: fili di gomma intrecciati imbevuti di resina. Il resto del corridoio è in piastrelle di gres porcellanato pulite e lucidate. Credetemi, questo piano sembra perfetto.

Ma c’è un punto molto importante qui: uno stile adeguato. Lo strumento dentellato corretto, l’adesivo corretto deve essere utilizzato qui. Se qualcuno mette la piastrella sopra il cemento risparmiando due dollari, la piastrella di porcellana rimbalzerà molto presto. Prima di incollare la piastrella, è necessario distribuirla con la colla necessaria, attaccarla al punto, toccarla, quindi strapparla e guardare il retro: se è inumidito con la colla fino a un millimetro, allora tutto è corretto. E se viene inumidito solo in alcuni punti, assicurati: l’acqua cadrà nel vuoto, quindi si congelerà e le piastrelle si “apriranno”.

In Italia, la combinazione di parquet e gres porcellanato è ormai popolare. Compreso nel corridoio. Questa soluzione è bella, costosa, ma non del tutto competente in termini di funzionamento. Perché il gres porcellanato non può essere sfregato con cere, come il parquet. Se la cera viene accidentalmente a contatto con il gres porcellanato, si staccherà e dovrai raschiarlo con un rasoio. Ma c’è una buona opzione per gli amanti del parquet: il gres porcellanato con la trama e il colore di un albero vivente.

Mikhail Sorochkin, specialista di impianti Integraf (Russia):

– Come si è scoperto di recente, e questo è attualmente in discussione attivamente tra gli specialisti, il rivestimento in PVC contiene riempitivi che rilasciano composti di stagno tossici per molti anni. Questo vale sia per il linoleum domestico che per quello commerciale. Il linoleum naturale non presenta tali problemi, ma per il corridoio è meno resistente all’usura.

Credo che la pietra naturale o artificiale (a cui includo anche piastrelle in ceramica) dovrebbe essere collocata nel corridoio. Soprattutto proprio accanto alla porta d’ingresso. E lascia che ci siano scarpe con fango autunnale e sale invernale che scorre sul pavimento. È molto pratico. Inoltre, il gres porcellanato è più resistente delle piastrelle di ceramica..

“Oro” sotto i tuoi piedi

Ma, forse, il materiale più esotico e poco conosciuto per il corridoio nel nostro paese è la cosiddetta piastrella “dorata”. A proposito, è prodotto solo in Corea del Sud..

Piastrelle “oro” – rivestimento del pavimento sotto forma di lastre di pietra naturale frantumata e polimeri. Le piastrelle hanno 6 strati. Lo strato di bilanciamento inferiore (bilanciamento) è realizzato in PVC compatto. La base è realizzata in pietra naturale frantumata mescolata con resina naturale. Lo strato centrale è realizzato con un tipo speciale di fibra di vetro. C’è uno strato trasparente, il cosiddetto strato di usura (ce ne possono essere due) e quello superiore – un film protettivo UV.

La piastrella può essere utilizzata in tutti i tipi di spazi residenziali e pubblici. La sua durata è quasi uguale a quella dei rivestimenti in PVC commerciali. Non ha paura dell’acqua, è resistente al fuoco e ai prodotti chimici domestici, non viene lavato, non è scivoloso, può essere facilmente pulito con i soliti mezzi.

A proposito, i coreani esprimono il grado di resistenza all’usura di un prodotto in un modo molto particolare: dal numero di passi che devono essere fatti prima che compaiano i primi segni di abrasione. In questo caso, sono 10.000.000 di passaggi. Qualcuno non era troppo pigro per calcolare che la famiglia media (in ogni caso, quella coreana) doveva spostarsi 24 ore al giorno per 10 anni per “uscire” da così tanti passi. Inoltre, gli esperti lo considerano uno dei rivestimenti per pavimenti più ecologici.

Quanto costerà questo meraviglioso esotico:

Piastrelle 17–20 $ / mq (170–200 $ per un corridoio di dieci metri). Colla speciale – $ 13 per confezione (venduta con piastrelle). Un pacchetto è sufficiente per 6 mq Per 10 mq metri hai bisogno di due pacchetti di colla, il che significa – $ 26. Livellamento del pavimento obbligatorio – altri $ 70.

Totale: $ 266-296 per 10 metri di pavimento.

Quanto, perché e perché?

Quindi cosa abbiamo capito? Ecco cosa. Tutti i rivestimenti di cui sopra, in linea di principio, hanno il diritto di trovarsi nel corridoio. Ma per chi soffre di allergie è ancora meglio non posare i pavimenti artificiali (in particolare il linoleum). Su questo punto, tra l’altro, c’è un’altra opinione competente..

Questi sono i diversi punti di vista. Naturalmente, ognuno di noi, acquirenti, procede sempre da esigenze personali, requisiti e considerazioni. Eppure, quando vai al negozio, non dimenticarlo…

Il primo. Adatto per il pavimento nel corridoio:

  • laminato (ma necessariamente non inferiore alla 31a classe di resistenza all’usura, inoltre, le sue opzioni prefabbricate o impermeabili),
  • tappeto artificiale (agugliato o trapuntato con filo di nylon e alta densità),
  • Rivestimento in PVC (preferibilmente semi-commerciale),
  • piastrelle in ceramica (con elevata resistenza all’usura, opache o goffrate),
  • gres porcellanato,
  • e infine le piastrelle coreane “d’oro”.
  • Secondo. Le piastrelle “dorate” in ceramica e coreana sono progettate per una durata di oltre 10 anni, per altri tipi di rivestimenti consigliati il ​​periodo di garanzia va da 5 a 10 anni.

    Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy