Fibra di legno sul pavimento: vantaggi e svantaggi come rivestimento per pavimenti

Sezioni dell’articolo



In questo articolo parleremo del popolare materiale da costruzione – fibra di legno, consideriamo le caratteristiche del suo uso come rivestimento per pavimenti. Imparerai a conoscere le differenze tra marchi e funzionalità di installazione. L’articolo contiene informazioni sulle proprietà meccaniche, di consumo e operative del pannello di fibra per pavimentazione.

Fibra di legno sul pavimento. Vantaggi e svantaggi della pavimentazione

Fibra di legno – fibra di legno, che nella terminologia russa moderna è anche chiamata MDF (dall’inglese MDF – Fibra di legno a media densità – Fibra di legno a media densità).

È prodotto dalla pressatura del materiale di legno macinato (segatura macinata, trucioli di legno, trucioli – fibra naturale) e cellulosa. Prima dello stampaggio (pressatura) di piastre rigide, vengono aggiunti additivi alla miscela:

  1. Resine sintetiche per saldare insieme particelle.
  2. Idrorepellenti (colofonia, paraffina) per resistere all’umidità.
  3. Ignifughi e antisettici.
  4. Impregnazione di pectolo per indurimento.

Le piastre morbide dei gradi M-1, M-2 e M-3 vengono pressate “bagnate” – la materia prima inumidita con acqua viene inviata sotto una pressa a caldo – senza l’aggiunta di additivi.

Il materiale è noto da molto tempo ed è ampiamente utilizzato in edilizia, prodotti per la casa, produzione di mobili e imballaggi in tutto il mondo. Di conseguenza, per esigenze diverse, utilizzare il “loro” grado di questa piastra. In totale, sono note dodici varietà di pannelli di fibra, che nel contesto di questo articolo possono essere suddivise condizionatamente in due categorie.

Piastre solide (gradi T, T-S, T-P, T-SP, T-V, T-SV, NT, ST, ST-S)

Pannelli di fibra laminata – pannelli stampati rivestiti con pasta di legno polimero finemente dispersa. Ha indicatori di resistenza al fuoco e di resistenza relativamente elevati. Questa è una nota lastra di parquet laminato o di bassa qualità (6-12 mm). I pannelli più sottili (3–5 mm) vengono utilizzati per la decorazione di pareti e soffitti. Anche elementi di mobili (facciate), imballaggi, oggetti decorativi sono realizzati con questo materiale (si presta bene alla lavorazione).

Piastre morbide (marchi M-1, M-2, M-3)

È questo materiale che è l’oggetto di interesse del nostro articolo. La gente spesso lo chiama “cartone duro” o “cartone pressato” e in questo c’è molta verità. Fino al 60% del materiale riciclato viene utilizzato per la produzione di pannelli morbidi (fogli): carta straccia, trucioli di legno, corteccia, corrugazione usata. È ampiamente usato nell’edilizia, nell’industria del mobile e nell’imballaggio..

Fibra di legno sul pavimento. Vantaggi e svantaggi della pavimentazione

Caratteristiche del pannello di fibra M-1

A titolo di esempio, prenderemo la versione diffusa ottimale del grado M-1 del pannello di fibra (GOST 4598–86). Una caratteristica distintiva: nessuna colla o resina (materiale biologicamente puro) viene utilizzata nella sua fabbricazione. I suoi indicatori:

  1. Densità – 400 kg / cu. m.
  2. Resistenza alla flessione – 1,8 MPa.
  3. Resistenza a compressione (deformazione del 10%) – 35 MPa.
  4. Resistenza alla trazione – non standardizzata.
  5. Coefficiente di conducibilità termica – 0,09 W / m ° С.
  6. Modulo di rilascio: fogli fino a 3 m di lunghezza e 1,2 o 1,8 m di larghezza.
  7. Rivestimenti impermeabilizzanti di carteggiatura, decorativi (pittura e vernice) o protettivi – su uno o entrambi i lati.

Come si può vedere dai dati iniziali, il pannello di fibra si riferisce più all’isolamento che ai materiali strutturali. Per fare un confronto, la conducibilità termica della schiuma di polistirolo adatta per un’applicazione simile è 0,032 W / m · ° C. Allo stesso tempo, la resistenza alla flessione della lastra è significativamente inferiore anche al legno – pino relativamente debole (79,3 MPa). Tuttavia, le fibre non sono senza motivo formate sotto forma di una lastra – questo offre i vantaggi necessari per l’utilizzo di questo materiale sul pavimento.

L’uso del pannello di fibra per la finitura del pavimento

La forma del foglio o della lastra consente di livellare facilmente e rapidamente le superfici, colmando gli spazi vuoti e creando uno strato intermedio di preparazione. La flessibilità e la fragilità del materiale quando testato per la flessione, la frattura e la rottura non giocano un ruolo in questo caso: sul pavimento, il pannello di fibra lavora a compressione. In questo senso, MDF è più vicino al legno: la resistenza a compressione del pino è di 44 MPa (rispetto a 35 MPa per pannelli di fibra).

Fibra di legno sul pavimento. Vantaggi e svantaggi della pavimentazione

Con tutti i vantaggi sopra menzionati, uno svantaggio significativo non consente di utilizzarlo completamente come materiale di rivestimento per un pavimento a bassa densità. Provoca una bassa resistenza all’abrasione, inaccettabile per la pavimentazione. Inoltre, i piatti morbidi hanno “paura” dell’acqua e si gonfiano rapidamente quando sono bagnati. Pertanto, il pannello di fibra M-1, utilizzato sul pavimento, deve essere ben protetto da abrasioni e umidità, che li lascia come uno strato esclusivamente intermedio. In questa veste, gli MDF svolgono le seguenti funzioni:

  1. Scanalature sovrapposte fino a 5 mm. Questo è spesso usato da costruttori senza scrupoli, eseguendo riparazioni “rapidamente”. Il tiraggio è bloccato, ma il pavimento rimane freddo. Per un buon isolamento termico, assicurarsi di controllare il riempimento dello spazio prima della posa..
  2. Allineamento piano. Il pannello di fibra liscia i passaggi millimetrici della vecchia tavola da pavimento. Questo deve essere fatto prima di installare nuovi pavimenti, in particolare linoleum. Altrimenti, il passaggio apparirà su di esso e il linoleum alla fine sfonderà.
  3. Isolamento del rumore. Grazie alla sua morbidezza e relativa scioltezza, il pannello di fibra assorbe rumore e vibrazioni. Per questo indicatore, è anche opportuno confrontarlo con la lana di basalto.

Fibra di legno sul pavimento. Vantaggi e svantaggi della pavimentazione

Vale anche la pena ricordare che il pannello di fibra è un materiale piuttosto impegnativo. Non tollera i cambiamenti di umidità ed è destinato non solo alla decorazione interna, ma a locali residenziali e costantemente riscaldati. 10 cicli di significativi cambi di umidità porteranno a deformazioni irreversibili, anche se il foglio è fisso.

Caratteristiche di installazione di pannelli di fibra su una base di legno

A causa della sua bassa resistenza alla trazione e al taglio, la placca non può sostenere in modo affidabile la forza in un punto: le teste dei chiodi e le viti autofilettanti spingono attraverso il materiale. Il piccolo spessore del foglio non consente di effettuare una spazzata per nascondere il cappuccio. Da qui la conclusione – ci sono solo due modi per fissare il foglio – con molti piccoli punti o con la colla.

Il montaggio multipunto è un metodo efficace, ma richiede molto tempo. In questo caso, il foglio viene fissato su piccoli chiodi sottili (12×1,5 mm) con incrementi da 100 a 250 mm. Le unghie creano una pressione uniforme sull’intero foglio e la forza viene distribuita non oltre 20-30, ma oltre 200-250 punti. Inoltre, i loro tappi piccoli non spiccano sulla superficie del pannello di fibra..

Fibra di legno sul pavimento

Questo metodo ha una controindicazione critica: una base instabile. Se c’è anche un leggero contraccolpo, sicuramente si tradurrà in un rilascio graduale di unghie dai sedili e una rottura del linoleum. Non è possibile utilizzare viti autofilettanti a causa delle dimensioni del tappo. Il metodo del set di punti è rilevante solo su una base di legno.

Installazione con colla. Il pannello di fibra nella versione base (levigato su un lato) è adatto per lavorare con la colla PVA sul lato ruvido. La colla aderisce perfettamente alla superficie del legno. Se devi livellare il vecchio pavimento in legno, è meglio usare il metodo combinato: ingrassalo con colla PVA e fissalo su piccoli chiodi. Il costo della colla PVA è di 1,2–1,5 cu. e. per 1 kg.

Installazione di pannelli di fibra su calcestruzzo (massetto)

Quando si installa su calcestruzzo o massetto, ci sono sfumature che devono essere prese in considerazione in anticipo:

  1. La base deve essere piatta, senza gocce.
  2. Il contenuto di umidità della base di cemento è inaccettabile (è bloccato da composti speciali – primer).
  3. Deve essere garantita una pressione uniforme.
  4. Il calcestruzzo proveniente dalle lastre del pavimento di fabbrica ha un’adesione estremamente bassa.

Una sottospecie di questo metodo è l’installazione su nastro biadesivo industriale, progettato specificamente per incollare legno, PVC, PPR al calcestruzzo. Una baia di tale nastro, 460 m di lunghezza e 12,5 cm di larghezza, costa circa 10 cu. e. (DK Film, DURACO, USA).

Quando si posa su colla su calcestruzzo, si consiglia di disporre più di uno strato: è meglio bloccare in modo sicuro il calcestruzzo freddo. Il morsetto può essere organizzato come segue: adagiare le lastre sulla superficie e fissarle con tasselli al massetto (il foglio è già posato sulla colla). Dopo che la colla si è asciugata, rimuovere le schede, riempire i fori di montaggio con chiodi liquidi.

Pannello in fibra di esercizio sul pavimento

C’è un’opinione che se dipingi la fibra di legno con lo smalto, sarà un buon rivestimento per pavimenti. Questo non è il caso poiché la superficie di levigatura ha una scarsa adesione. Inoltre, la superficie è talvolta coperta da un sottile strato di idrorepellente.

Anche un foglio impregnato di un idrorepellente dovrebbe essere protetto dall’umidità con ogni mezzo. Il più semplice e conveniente è impregnare la superficie di finitura con olio di lino (su cui verrà posato lo strato di finitura). Il costo dell’olio di essiccazione è di 1–1,2 cu. e. / litro.

Inoltre, il materiale è adatto per la limatura ruvida dell’isolamento (dall’interno!), In particolare lana minerale – il pannello di fibra è permeabile al vapore e consente all’isolante di “respirare”. La piastra viene elaborata molto facilmente: viene letteralmente tagliata con un coltello. Il costo del pannello di fibra nella versione base:

  • con uno spessore di 2,5 mm – 1,5 cu mangiare2
  • con uno spessore di 3,2 mm – 2 cu. mangiare2

Stranamente, ma tra i materiali più moderni, non è stata ancora trovata un’alternativa al pannello di fibra M-1. I produttori possono solo sperimentare con la sua composizione, aggiungendo indurenti e ritardanti di fiamma, e variare le proprietà dei consumatori. Questo materiale economico, leggero e confortevole è indispensabile come strato di livellamento intermedio per la finitura del pavimento..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: