Casa accanto a Babbo Natale: immobiliare in Finlandia

Nella classifica degli stati il ​​cui settore immobiliare è stato il più richiesto dai russi nel 2011, la Finlandia ha ottenuto l’onorevole quarto posto, perdendo solo con leader riconosciuti come Bulgaria, Germania e Spagna.

Scogliere maestose e foreste pittoresche attirano viaggiatori da diversi paesi e grazie al fatto che con un’area di 338 mila chilometri quadrati, solo circa 5 milioni di persone vivono nel paese, gli acquirenti immobiliari hanno grandi opportunità di privacy e ampi spazi che sono potenziali siti di costruzione.

Quasi due terzi di questo paese del nord è coperto di foreste, un altro terzo si trova nella zona artica, il che rende la Finlandia lo stato “più verde” in Europa.

Il confine comune della Finlandia con la Russia è di oltre 1,2 mila chilometri; i russi possono raggiungere la nuova proprietà rapidamente e facilmente, in aereo, treno, autobus o auto. Il clima del paese è molto simile al clima delle regioni settentrionali della Russia, quindi non si parla nemmeno di alcun periodo di acclimatazione.

A causa della crescente popolarità dell’acquisto di una casa di campagna privata registrata, la natura incontaminata della Finlandia rende l’acquisto di un cottage o una casa in questo paese un’opzione sempre più attraente per i russi.

Caratteristiche del mercato immobiliare in Finlandia

I residenti in Russia che hanno deciso di diventare proprietari di immobili in Finlandia sono principalmente interessati a case private, case di campagna situate in angoli pittoreschi della natura. Ciò è dovuto non solo al desiderio di vivere il più vicino possibile alla natura, ma anche al fatto che l’acquisto di alloggi in un condominio in Finlandia è associato alla necessità di acquistare azioni da una cooperativa di alloggi. Tale procedura è ancora insolita per i residenti in Russia e ha le sue sottigliezze legali, ad esempio, è necessario informarsi sui risultati delle attività della società per azioni nel periodo di riferimento passato, i costi di manutenzione della casa, i tempi delle ultime grandi riparazioni. Senza approfondire tutte queste caratteristiche, un acquirente straniero corre il rischio di diventare il proprietario di un appartamento apparentemente economico, che richiederà costi significativi in ​​un anno..

Gli immobili nelle aree il più vicino possibile al confine, situati nel sud-est del paese, ad esempio nel sud e nord Savo e nel sud e nel nord della Carelia, sono particolarmente apprezzati dagli acquirenti dalla Russia..

A causa del fatto che le case in Finlandia vengono solitamente acquistate per attività ricreative, gli appartamenti e le ville nella capitale dello stato, Helsinki, non sono molto popolari. Nelle città finlandesi, solo gli stranieri che intendono lavorare o gestire la propria attività acquistano un alloggio.

Va notato che la capitale finlandese è una città unica, oltre un terzo del suo territorio è occupato da parchi e piazze, quindi, nonostante lo status di “milionario”, Helsinki rimane una città molto verde e sorprendentemente pulita.

Caratteristiche del mercato immobiliare in Finlandia
Bernhard Vogel. Porto di Helsinki con la cattedrale

Il costo medio degli appartamenti a Helsinki varia da 2 a 4 mila euro e dipende dalla classe degli alloggi e dal prestigio della zona. Secondo gli esperti delle agenzie immobiliari, dal 1997 il valore degli immobili a Helsinki è cresciuto dell’80% e continua ad aumentare leggermente, ma costantemente..

I più costosi sono appartamenti in case costruite all’inizio del secolo scorso, che si trovano nella parte storica della città, nella zona di Kaivopusto. Al secondo posto si trovano alloggi in nuovi edifici, i più economici sono appartamenti in blocchi tipici costruiti nel 1960-1980. Quindi, per un metro quadrato di abitazioni con un layout migliorato in un nuovo edificio dovrai pagare circa 4 mila euro, e una “piazza” in una casa ordinaria alla periferia costerà 2 mila euro. Il costo degli alloggi può anche aumentare la vista dalla finestra di casa. Gli appartamenti con vista sul mare di solito costano un ordine di grandezza più costoso di quelli che non hanno una caratteristica così piacevole..

A Helsinki, puoi diventare il proprietario non solo di un appartamento, ma anche di un palazzo separato e di una casa a schiera.

In altre grandi città finlandesi – Turku e Tampere, il costo degli appartamenti è leggermente inferiore rispetto alla capitale, ad esempio un appartamento di una stanza in una zona “non prestigiosa” della città costerà all’acquirente 40-50 mila euro. Nelle città di provincia, in particolare, attirando i russi dalla vicina posizione di Imatra, per un ampio bilocale nel mercato immobiliare secondario, dovrai pagare gli stessi 40 mila euro.

Alla periferia di Imatra, le case che vanno dai 50 ai 70 metri quadrati costano circa 80-90 mila euro e stanno diventando sempre più popolari tra gli acquirenti dalla Russia, poiché alcune case sono solo a pochi chilometri dal confine..

Anche tra i russi sono richieste case a Lapeeranta, Kotka, che attraggono per la loro posizione, c’è una domanda di immobili in Lapponia, le stazioni sciistiche di Levi, Pyuha e Kuokati. Il costo dei cottage e delle case qui è abbastanza conveniente (rispetto agli standard di Mosca e San Pietroburgo) – per una casa di 110 metri quadrati, con sauna, garage, cucina attrezzata, un grande terreno ben curato, con 4 camere da letto, a soli 9 chilometri da Kotka, l’acquirente pagherà circa 150 mila euro. A proposito, ci sono saune in Finlandia non solo nei cottage e nelle case di campagna, ma anche negli appartamenti. Tuttavia, questa potrebbe non essere una sauna personale, ma una comune, i finlandesi scrupolosi hanno calcolato che ci sono oltre 625 mila saune costruite nel paese, e questo senza tenere conto di quelle costruite in case private..

Un cottage situato in Lapponia, in una delle prestigiose stazioni sciistiche della regione, costerà al nuovo proprietario da 200 a 300 mila euro. La vicinanza di infrastrutture, ad esempio un parco acquatico o di intrattenimento, un centro sportivo, può aumentare il valore degli immobili nelle località finlandesi.

È interessante notare che tra la massa di proposte esistenti sul mercato immobiliare finlandese, non ci sono praticamente ville di lusso e ville a tre piani con un’area gigantesca e un prezzo di oltre 1 milione di euro. La maggior parte dei cottage offerti all’acquirente sono case di medie dimensioni con prezzi che vanno dai 50 ai 200 mila euro. Forse è per questo che la Finlandia non è ancora così popolare tra i milionari che preferiscono Miami e la Costa Azzurra..

La procedura per l’acquisto di immobili in Finlandia

In Finlandia, non ci sono restrizioni per i cittadini stranieri al momento dell’acquisto di immobili, le uniche eccezioni sono i terreni agricoli e gli oggetti immobiliari situati in determinate aree di confine..

L’imposta sulla proprietà è del 4% dell’importo della transazione, tuttavia, se la casa viene acquistata per la prima volta e per la residenza permanente nel paese, l’acquirente sarà esente dall’imposta. Tuttavia, il nuovo proprietario non è esente dall’imposta annuale nella misura dello 0,5-1% del valore stimato dell’appartamento o della casa..

La procedura per l'acquisto di immobili in Finlandia
Kalervo Palsa. Neve fresca 1972

La procedura per l’acquisto di immobili in Finlandia di solito inizia con la selezione di un oggetto da un database di agenzie immobiliari (tradizionalmente, tutte le transazioni con immobili finlandesi vengono eseguite solo con l’aiuto di intermediari professionisti). Dopo aver scelto una casa, un cottage, una residenza o un appartamento, il potenziale acquirente si reca in Finlandia per ispezionare personalmente l’oggetto della transazione. Se il desiderio di diventare proprietario di questa proprietà non è scomparso, l’acquirente effettua un pagamento anticipato di circa il 10% dell’importo della transazione per confermare la gravità delle sue intenzioni. Il costo dei servizi di agenzia è di solito il 4% del costo dell’oggetto, se il contratto per la fornitura di servizi immobiliari è firmato in Russia, la visualizzazione delle case in Finlandia è gratuita, altrimenti gli agenti immobiliari non trasporteranno gratuitamente un potenziale acquirente in tutto il paese, dovrai pagare il costo della benzina e dei servizi separatamente per dimostrazione di oggetti.

Dopo che la scelta è stata effettuata e il deposito è stato effettuato, l’agenzia procede alle pratiche burocratiche: il passaporto dell’acquirente e altri documenti vengono tradotti in finlandese e un avvocato finlandese redige un contratto preliminare di vendita, che viene poi necessariamente tradotto in russo. Inoltre, all’acquirente viene fornito un estratto del registro immobiliare, un piano dettagliato dell’oggetto e un certificato di assenza di ingombri, questi documenti sono anche tradotti in russo.

Il regolamento finale della transazione viene effettuato dal conto personale dell’acquirente, se non ce ne sono ancora, è necessario aprire un conto corrente in Finlandia.

Tutti gli accordi con l’agenzia di intermediazione sono stati completati prima della firma del contratto di compravendita. Al momento della firma del contratto, deve essere presente un notaio, oltre all’imposta sugli immobili, l’acquirente dovrà anche pagare pagamenti minori: imposta di bollo, pagamento per l’invio di documenti per la registrazione e la formazione di un pacchetto di documenti. La fase finale della transazione, che di solito dura circa 1 mese, sta ottenendo un certificato di iscrizione nel registro statale dei proprietari immobiliari.

In futuro, il costo per la manutenzione della casa sarà costituito da due componenti: il pagamento annuale per la pulizia del territorio adiacente, nonché le bollette per l’elettricità e l’acqua. I proprietari di case private in Finlandia pagano ogni anno circa 100 euro per pulire e riparare le strade che conducono direttamente alle loro case. Le bollette medie sono di 6 euro per 1 metro quadrato all’anno, vale a dire che la manutenzione di un cottage con una superficie di 100 metri quadrati costerà 600 euro all’anno, che è persino inferiore alle bollette in Russia. I bassi costi di manutenzione degli immobili possono anche essere definiti un altro vantaggio dell’acquisto di una casa in Finlandia.

I compratori stranieri possono anche affittare la loro casa o appartamento in Finlandia, mentre pagano il 28% di imposta sul reddito. Tuttavia, oggi un’azienda del genere non porta troppi profitti e la maggior parte dei russi che acquistano appartamenti nel paese dei “Mille laghi” lo fanno per uso personale..

I cittadini di altri paesi che diventano proprietari di immobili finlandesi hanno automaticamente diritto a un visto per ingressi multipli con la possibilità di rimanere nel paese per 180 giorni all’anno per se stessi e i loro familiari. Dopo aver acquistato la casa, il proprietario riceve conferma da parte della comunità in merito alla proprietà e può richiedere al visto un visto valido per 2 anni. Poiché la Finlandia è membro dell’accordo di Schengen, tale visto ti consentirà di viaggiare in altri paesi dell’Unione europea.

È impossibile non menzionare la possibilità di ottenere un mutuo – di solito la banca rimborsa il 70% dell’importo della transazione, ovvero l’acquirente deve avere fondi sufficienti nel suo conto per pagare un contributo del 30% del valore della casa. Tasso ipotecario per i cittadini finlandesi – 4%, per i non residenti – 8%.

Inoltre, a volte i russi acquistano terreni (di solito sulla riva di un lago o fiume) destinati alla costruzione di un edificio residenziale. Questa opzione non può essere definita più economica, il costo del progetto di costruzione è di circa 5 mila euro, tenendo conto dei prezzi del materiale da costruzione più popolare in Finlandia – il legno – e il pagamento per i servizi dell’appaltatore, 1 metro quadrato del cottage costerà al proprietario 2,5-3 mila euro, che persino superiore al valore immobiliare medio nel paese. I vantaggi di questa opzione possono essere chiamati il ​​fatto che la nuova casa soddisferà esattamente tutti i requisiti del cliente e la scelta dei terreni in Finlandia è piuttosto ampia.

Gli esperti osservano che l’acquisto di immobili in Finlandia non può essere definito un investimento redditizio che pagherà rapidamente o inizierà a generare reddito, poiché le possibilità di affittare cottage sono limitate dalle stazioni sciistiche. Finora non è previsto un forte aumento del valore degli oggetti. Nonostante ciò, sono richieste case in questo paese accogliente, tranquillo, verde e così vicino, perché è così bello lasciarti andare in vacanza a casa tua vicino a un lago pulito e nominare Babbo Natale stesso tra i tuoi vicini più vicini.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy