Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Primo consiglio: fare scorta in anticipo dell’attrezzatura necessaria, come raschietti e pale per pulire e lanciare neve. Per spostare grandi cumuli di neve, hai bisogno di almeno una carriola spaziosa, speriamo che tu ne abbia anche uno.

Secondo consiglio: se la neve deve davvero essere rimossa dai sentieri, dal parcheggio e dal cortile in modo che sia conveniente camminare, quindi nel giardino e nel giardino, al contrario, sarà ritardata. Se i venti forti non sono rari nella tua regione, la neve può semplicemente soffiare via, ma questo è un eccellente materiale di isolamento termico! Anche piccole recinzioni nel giardino, recinzioni, recinzioni appositamente costruite con rami di abete, trecce, piccoli schermi mobili realizzati con materiali di scarto sono buoni per mantenere la neve.

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Consiglio tre: se la neve che cade dolcemente è una benedizione per le piante, un nodulo compresso che cade dal tetto è un disastro. Pertanto, i paraneve sul tetto sono particolarmente importanti se arbusti e altre piante perenni crescono vicino a casa tua..

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Quarto consiglio: gli alberi sono di grande beneficio se i tronchi sono coperti di neve. È importante che non solo il cerchio del tronco, ma anche il colletto della radice dell’albero sia coperto di neve. Per fare questo, è consigliabile lanciare tutta la neve che hai raccolto dai sentieri sotto gli alberi e il cono di neve può essere allungato un po ‘a sud – qui si scioglierà molto più velocemente sotto i raggi del sole.

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Quinto consiglio: puoi avvolgere arbusti e altre piante perenni con la neve. Per loro, hai bisogno di più neve, l’importante è non esagerare e non rompere i rami, versarlo sotto i tronchi, con attenzione.

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Sesto suggerimento: neve bagnata o troppa copertura è pericolosa per rami sottili, diffusione di abete rosso, pini, tuia, arbusti. Pertanto, in caso di adesione della neve o di un grande accumulo sui rami, dovrebbe essere agitato con molta attenzione per non danneggiare l’albero..

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Settimo consiglio: la crosta, a differenza della neve soffice, è molto pericolosa per le piante a bassa crescita, compreso il prato. Sotto tale crosta di ghiaccio, formata a causa dei cambiamenti di temperatura, le piante smettono semplicemente di ricevere ossigeno, quindi è consigliabile rompere la crosta, ad esempio, con un rastrello. O semplicemente cammina attraverso i letti, sparpagliando, sollevando la crosta di ghiaccio con i piedi.

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Ottavo consiglio: se non ti sei scrollato di dosso la neve in tempo, ha iniziato a sciogliersi, quindi a congelarsi, o a causa della pioggia a temperature sotto lo zero, sui rami potrebbe formarsi una crosta di ghiaccio. A differenza di uno strato di neve, non dovresti buttarlo giù! È troppo pericoloso, il ghiaccio si attacca sui rami più forte della neve, quindi devi aspettare un disgelo. Nel frattempo, puoi aiutare gli alberi a far fronte al carico usando oggetti di scena fatti in casa sotto i rami sparsi..

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Suggerimento nove: non fare veri e propri blocchi di neve sulle piantagioni di piante perenni, gettando la neve dai sentieri e rimuovendola dal cortile. Sotto i tronchi, per protezione – sì, riempilo completamente, con una diapositiva – no. Ciò priverà l’accesso delle piante all’ossigeno e può semplicemente rompere rami sottili o tronchi..

Cosa fare con la neve sul sito: 10 consigli

Suggerimento dieci: pensa a dove andrà l’acqua quando la neve inizia a sciogliersi. È meglio rimuovere completamente le derive dal seminterrato dell’edificio, dal capannone e dai luoghi in cui possono accumularsi le acque di inondazione. Ricorda che la neve si scioglierà più velocemente nelle aree soleggiate e meridionali, è qui che i primi fiori e la vegetazione appariranno per la prima volta da terra.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy