Caratteristiche di scegliere un sistema fognario autonomo per una casa di campagna

Pubblicità

Inizia una nuova stagione di cottage estivi … Felici sono quelli i cui pensieri sono occupati con arbusti, fiori e la domanda se il raccolto di fragole e mele sarà buono dopo la secca dell’estate scorsa. Molto probabilmente, hanno da tempo dimenticato l’aspetto di un pozzo nero una volta incontestato. Questo articolo è per coloro le cui faccende non sono ancora così piacevoli. Per coloro che non vogliono sbagliare con la scelta, i calcoli nel tempo e i costi dei materiali. Pensare insieme.

“Bene, signore. E cosa abbiamo?”, O noi – acquirenti.

Innanzitutto, riconosciamo di essere cambiati. Il comfort in campagna e la vicinanza ai servizi urbani sono diventati la norma, non l’eccezione. Buona strada d’accesso, elettricità, acqua fornita al sito. Gli “accessori da esterno” o persino gli armadi a secco appartengono al passato. La fognatura del sito è spesso l’ultimo e, purtroppo, un bastione molto formidabile in apparenza.
La memoria conforme solleva qualcosa sentito o letto su moderne fosse settiche. È chiaro che in ogni caso ci sarà molto lavoro: è necessario tenere conto dei suoli e prendere in considerazione l’area libera, preparare la lastra, rafforzare le pareti, equipaggiare l’ingresso del camion fognario, ecc., Ecc. E voglio che tutto sia semplice e conveniente. In questo caso, è l’acquisto di un impianto di trattamento biologico delle acque reflue.

Esistono diversi tipi di queste installazioni. Ciò che hanno in comune è che tutti saturano le camere interne di ossigeno fornendo aria. Differiscono per dimensioni, forma, materiale di fabbricazione, struttura interna, affidabilità e produttori..

“Maggiori dettagli da questo luogo!”, Or certificazione.

Non prendiamo alcuna decisione senza un certificato di conformità (certificazione obbligatoria) e un certificato di conformità ambientale (si tratta di una certificazione volontaria, quindi, di norma, solo i produttori di grandi dimensioni e consolidati ce l’hanno sul mercato). Questi documenti sono rilasciati per un periodo da 3 a 5 anni. Prestiamo piena attenzione al marchio. Spesso un nome è indicato in un annuncio, ma in realtà un altro è indicato nel certificato. Sembra una cosa da poco, ma è lei che può spiegare da dove provengono i prezzi “appena al di sotto del mercato”.

“A casa tra estranei”, o venditore dell’azienda.

Scopriremo da quanto tempo un determinato produttore lavora sul mercato, quali apparecchiature produce, con quale frequenza il marchio è cambiato e per quali motivi. Evitiamo le aziende di un giorno e coloro che preferiscono certificare nuovi prodotti, piuttosto che essere responsabili della qualità dei prodotti precedentemente prodotti.

“Acquisto – acquisto”, oppure set di attrezzature.

Ricorda che i prezzi per gli impianti di trattamento proposti possono essere nella stessa gamma, ma ciò non significa che per l’importo indicato saremo in grado di ottenere tutto il necessario per il sito. Un buon esempio è l’acquisto di un impianto di trattamento delle acque reflue con un cosiddetto scarico forzato di acqua pulita. In tali dispositivi, una pompa di drenaggio è installata all’interno, in un contenitore speciale, che scarica l’acqua purificata dall’installazione. Ovviamente, senza questa pompa, l’apparecchiatura venduta non funzionerà correttamente. Tuttavia, ci sono aziende che la considerano un’opzione aggiuntiva e la vendono separatamente. Avendo appreso che il prezzo di un set completo differisce molto da quello dichiarato, l’acquirente cerca di minimizzare i costi e spesso acquista la pompa da un altro venditore. Ciò significa che il venditore principale può sempre rifiutare la garanzia per l’apparecchiatura, citando il fatto che l’apparecchiatura standard è stata cambiata.

“Parlare tra di noi”, o salvo i parametri di scarico.

Ricordiamo un indicatore molto importante: i parametri della scarica di salvo. Cominciamo dal fatto che gli impianti di trattamento delle acque reflue hanno capacità diverse e maggiore è il rendimento di un impianto di trattamento al giorno, più deve avere una riserva per la ricezione simultanea di scarichi da varie unità idrauliche. L’impianto di trattamento deve ricevere tutto questo scarico salvo nella camera di ricezione e quindi elaborarlo. Siamo realistici: venti litri non possono essere versati in un secchio da dieci litri, devono traboccare. Cioè, la qualità dell’acqua trattata non corrisponderà a quanto indicato nei certificati..

“Rendici belli”, oppure compressori “AirMac”.

Poiché l’impianto di trattamento che ci interessa opera in base ai principi di aerazione, si presume che al suo interno verranno installate le apparecchiature del compressore. Conosciamo le principali marche di compressori. Questi sono “Secoh”, “AirMac” e “Hiblow”. Nonostante siamo abituati a considerare alcuni di questi marchi come giapponesi, la loro produzione è stata a lungo trasferita in paesi con manodopera a basso costo, il che, purtroppo, influisce sulla qualità dell’assemblaggio. Allo stesso tempo, i compressori AirMac sono ancora prodotti a Taiwan e sono della massima qualità, il che è confermato dalla presenza di un certificato di conformità.

“Informazioni per il pensiero”, o materiale di fabbricazione.

I corpi degli impianti di trattamento delle acque reflue possono essere realizzati con vari materiali: cemento, ferro, acciaio inossidabile, polietilene, polipropilene. Ma ci sono anche sfumature qui. Ad esempio, gli alloggiamenti in plastica sono sensibili alla compressione e devono essere posizionati in anelli di cemento per proteggere dalla compressione del suolo, il che aumenta automaticamente il costo dell’impianto di trattamento. Ma se l’involucro dell’installazione è realizzato in polipropilene, durante l’installazione è sufficiente cospargerlo di sabbia, riempiendolo con acqua. Inoltre, uno dei vantaggi del polipropilene è la resistenza al gelo, che consente di far funzionare l’impianto di trattamento a qualsiasi temperatura..

“La cosa principale è che il seme è seduto”, oppure Servizi aggiuntivi.

Nessun grande produttore è limitato alla produzione. Una società rispettabile offrirà, per cominciare, una visita gratuita di un ingegnere alla struttura per elaborare un preventivo. E sapremo esattamente il costo delle attrezzature e il costo del lavoro aggiuntivo prima di effettuare un acquisto..

L’azienda produttrice consegna l’impianto di trattamento e esegue i lavori di installazione. L’installazione può essere eseguita completamente o, se si dispone di un proprio team di installazione, verrà eseguita la supervisione dell’installazione (la parte finale dell’installazione, compreso il controllo dell’operatività dell’apparecchiatura). Pertanto, l’acquirente, in ogni caso, riceve un prodotto di qualità con un lancio e un controllo delle prestazioni. Al completamento dell’installazione, il produttore offre una garanzia.

“Conosciamoci” o GK “TOPOL-ECO”

Ogni azienda ha concorrenti e falsi. Nel processo di lotta contro i prodotti contraffatti, il gruppo di società TOPOL-ECO numera tutte le attrezzature fabbricate. Con l’aiuto della numerazione, l’acquirente può sempre specificare nella base di informazioni unificate del gruppo di società TOPOL-ECO a quale dei rivenditori sono state vendute le attrezzature offerte, assicurando così l’autenticità della struttura. E se, dopo aver acquistato una trama, abbiamo trovato una struttura di trattamento esistente su di essa, dopo aver annunciato il numero individuale della struttura, nel gruppo di società TOPOL-ECO possiamo sempre ripristinare i suoi certificati e passaporto.

Pubblicità

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: