Glaverbel verrà negli appartamenti russi

SUI DIRITTI DELLA PUBBLICITÀ

Il più grande produttore di vetro al mondo Glaverbel Group / Asahi Glass apre la produzione delle prime unità di vetro a marchio europeo in Russia. Nel 2005, il nuovo marchio entrerà nel mercato al dettaglio con l’aiuto di aziende vetrine

La società “Glaverbor Petersburg” ha preso una decisione sulle nuove forniture all’ingrosso ai clienti – produttori di finestre e facciate nel segmento business to business. All’inizio di ottobre, a San Pietroburgo, Glaverbel Vostok ha presentato unità di vetro isolante che saranno prodotte con il marchio Thermobel. Nella primavera del 2005, presso il forum di costruzione annuale Interstroyexpo, tenutosi alla fine di aprile a San Pietroburgo, queste finestre con doppi vetri saranno presentate a clienti e partner presso lo stand Windoors.

La società “Glaverbor Petersburg”, che fino all’agosto 2003 operava con il nome di “vetro Borskoe – San Pietroburgo”, è nota sul mercato del vetro da oltre 11 anni. Oggi fa parte della preoccupazione belga Glaverbel, uno dei leader mondiali nel mercato delle strutture traslucide. La società è uno dei primi centri di distribuzione regionali dell’azienda in Russia. Glaverbor Petersburg soddisfa le esigenze dei produttori di finestre e facciate, nonché delle società di costruzioni a San Pietroburgo e nella regione nord-occidentale della Russia. Ad oggi, i suoi prodotti sono già stati utilizzati per la verniciatura di oltre 50 progetti di costruzione su larga scala a San Pietroburgo e in altre importanti città della Russia. Nel settembre 2004, Glaverbor Petersburg ha iniziato la produzione di vetrate isolanti Thermobel.

Glaverbel intende promuovere il nuovo prodotto attraverso due canali di distribuzione contemporaneamente. Innanzitutto, si tratta di progetti di costruzione che consentono di ricevere ordini all’ingrosso. È già noto che sono in corso trattative con la società di costruzioni Skanska. Questa azienda è specializzata nella costruzione di alloggi d’élite ad alto prezzo con requisiti crescenti per la qualità di componenti e materiali. Inoltre, le vendite di vetrate isolanti passeranno attraverso i canali tradizionali, attraverso i produttori di finestre e facciate. Windoors diventerà uno di questi venditori (organizzerà anche il proprio stand a Interstroyexpo).

La differenza principale tra Glaverbel e i suoi concorrenti è che la società non parteciperà direttamente alla concorrenza sui prezzi (secondo i rappresentanti di Glaverbel, i suoi prodotti non sono più costosi delle attuali offerte sul mercato). La società promuoverà il nuovo marchio promuovendo i vantaggi di Thermobel rispetto alle unità di vetro isolante standard. In particolare, l’azienda promuoverà i grandi clienti per un nuovo prodotto: un pacchetto a camera singola con vetro a risparmio energetico, sostenendo che la sua finestra a doppio vetro a camera singola è superiore nelle proprietà del pacchetto a due camere diffuso. Le aziende di installazione vogliono utilizzare le proprietà di isolamento acustico come chip di contrattazione. Secondo Glaverbel, per le case situate all’interno della città e vicino alle autostrade, sono le proprietà fonoisolanti del vetro che sono di particolare importanza (a Mosca, la domanda di finestre a doppi vetri è stimolata dalla costruzione attiva, c’era persino un ordine di città durante la costruzione del terzo anello di trasporto).

La società non si limiterà a lavorare con Skanska e cercherà partner tra le altre organizzazioni di costruzione. Per gli sviluppatori russi, la carta vincente principale è il prezzo favorevole e le garanzie di qualità di Glaverbel. I materiali dell’azienda su Thermobel affermano direttamente che le finestre a doppi vetri si adattano alla strategia del governo russo per la costruzione di alloggi a prezzi accessibili e di alta qualità. Finora, nessuno ha promosso i propri prodotti sul mercato russo con lo slogan di ottimizzazione dei costi e aumento dell’efficienza delle costruzioni. È vero, questa è principalmente la carta vincente delle società straniere, e non delle fabbriche russe di costruzione di case, che hanno garantito vendite e non hanno fretta di ridurre il costo dei loro prodotti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy