Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

In termini di numero di oggetti immagazzinati e usati attivamente, la cucina è inferiore, forse, allo spogliatoio. Gli interior designer sono sicuri di posizionare tutte queste cose correttamente. Il nostro sito di suggerimenti ti dirà quali dovrebbero essere le tre principali aree di stoccaggio in cucina e cosa posizionare in ognuna di esse..

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Quali sono gli elementi principali di ogni cucina senza eccezioni? Destra! Frigorifero, lavello e piano cottura. Questo è un must della cucina, è in questo triangolo che i proprietari si affrettano a preparare colazioni, pranzi e cene. E vicino a ciascuno di questi “pilastri” della cucina ha una propria area di stoccaggio.

Centro di refrigerazione

Cominciamo con il frigorifero. Gli esperti consigliano di posizionarlo più vicino all’uscita dalla cucina in modo da non attraversare la stanza con sacchi pieni di generi alimentari dal negozio. Tuttavia, non è così importante dove si trova il frigorifero. È importante ciò che lo circonda. Ad esempio, ci deve essere un armadio accanto al frigorifero per i prodotti che non richiedono congelamento e condizioni speciali di conservazione..

Immagina una situazione: sei venuto da un supermercato, hai comprato generi alimentari per una settimana e inizi a preparare tutto. Dove? Accanto al frigorifero, dove va la maggior parte della spesa! Sarebbe logico se tutti i cereali, la pasta, l’olio di semi di girasole, la farina e così via, i proprietari mettessero un armadio direttamente accanto al frigorifero, senza fare movimenti inutili. Risulta un’area di stoccaggio per tutti, senza eccezioni, i materiali di consumo.

A proposito, è nel “centro di refrigerazione”, in questa zona intorno, che dovrebbe essere situato un garage per piccoli elettrodomestici, il portale ha scritto in dettaglio sulle regole di stoccaggio.

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Centro di lavaggio

La seconda area molto importante della cucina è lo spazio attorno al lavandino. La superficie di lavoro dovrebbe essere lasciata libera qui, perché è vicino al lavandino che avrà luogo il processo di taglio, pulizia dei prodotti e preparazione per processi “caldi”. L’area del “centro di lavaggio” dovrebbe contenere:

  • Tutti i detersivi per piatti, spugne, spazzole, asciugamani. Cioè, tutto ciò che è necessario per lavare i piatti e pulire l’intera cucina;
  • Bidone. Il suo posto tradizionale è sotto il lavandino. Puoi anche conservare prodotti chimici per la casa lì;
  • Armadi per piatti di tutti i giorni, in modo che dopo il lavaggio sia conveniente posizionarli immediatamente al loro posto.

Non dimenticare il cassetto forchette e cucchiai separato, lo spazio per i taglieri e un portalama. Si consiglia di utilizzare le guide del tetto sul backsplash sopra il lavandino per posizionare gli oggetti che dovrebbero essere sempre a portata di mano.

C’è sempre una lavastoviglie vicino al lavandino, il che è logico: questo è un centro per lavare piatti e comunicazioni che non è necessario tirare lontano.

Importante! Nell’area del “centro di lavaggio” è necessario conservare i piatti di tutti i giorni che la famiglia usa quotidianamente. Ma il servizio cerimoniale e piatti aggiuntivi, elettrodomestici per gli ospiti possono essere nascosti. Ad esempio, in un mobile superiore con un frontale in vetro, in modo che splendidi piatti decorino la cucina. O in una credenza separata, a buffet.

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

Brew Center

La terza area di archiviazione si trova intorno al piano cottura. Prima di tutto, qui è necessario posizionare tutte le pentole e le padelle utilizzate quotidianamente. Molto spesso, a questo scopo, vengono utilizzati armadi spaziosi nella fila inferiore del set da cucina. I piatti di grandi dimensioni hanno bisogno di molto spazio, quindi di solito hanno un armadio separato, a volte un armadio ad angolo con speciali accessori scorrevoli.

Il forno oggi non si trova necessariamente direttamente sotto il piano di cottura. Certo, molte persone usano stufe e non elettrodomestici da incasso. Tuttavia, sempre più spesso nelle cucine, viene utilizzato un forno incorporato, che può essere comodamente posizionato in un mobile colonna a livello degli occhi della padrona di casa..

Nel “centro di produzione della birra”, è indispensabile dotare uno spazio di archiviazione per le spezie, ad esempio, su una ringhiera, mettere un agitatore di sale e uno di pepe, perché sono sempre necessari nel processo di cottura. E non dimenticare che lo spazio sopra il piano cottura sarà occupato dal cofano.

Importante! Il forno a microonde in cucina può essere posizionato in diversi modi. Ma sarebbe logico lasciarlo nel “centro della birra”, nella zona non lontana dalla stufa.

Tre aree di stoccaggio in cucina: come posizionare tutto correttamente

I progettisti sottolineano che un tale concetto di layout della cucina a tre centri aiuta ad aderire ai principi dell’ergonomia e ad organizzare uno spazio di lavoro confortevole. Tuttavia, il concetto dei tre centri è flessibile, può essere modificato a seconda dell’area della cucina stessa e delle preferenze dei proprietari..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy