Portico in legno fai-da-te

Sezioni dell’articolo



Ti offriamo uno dei modi semplici ed economici per realizzare un piccolo portico in legno con le tue mani. Il vantaggio di questo metodo è che l’intero portico è assemblato come una struttura separata e solo alla fine dell’assemblaggio viene messo e fissato alla casa..

Portico in legno fai-da-te

Nel lavoro sulla creazione di un tale portico in legno, non è necessario rinforzare le parti del cuscinetto con elementi metallici e gli unici elementi di fissaggio necessari sono viti e viti autofilettanti..

Costruzione, materiali e strumenti richiesti

Dimensioni

Per determinare le dimensioni, è necessario conoscere l’altezza della soglia, la distanza dalla parte inferiore della porta alla base su cui verrà installato il portico.

Ad esempio, se l’altezza della soglia è 550 mm, l’altezza della veranda dovrebbe essere inferiore di 50-100 mm in modo che l’anta non tocchi il gradino superiore.

La larghezza del portico dovrebbe essere circa una volta e mezza più ampia della porta anteriore, se la porta è di 800 mm, quindi la larghezza dei gradini dovrebbe essere di almeno 1200 mm, tuttavia, la decisione finale sulla larghezza della struttura deve essere presa in base alla fattibilità tecnica.

Le dimensioni del portico che stiamo prendendo in considerazione: altezza – 490 mm, larghezza – 1300 mm, la lunghezza totale dei gradini della scala – 1100 mm.

Portico in legno fai-da-te

Materiali richiesti

Per la fabbricazione del telaio e dei gradini del portico, è possibile utilizzare legno di diverse specie. Si consiglia di utilizzare larice o quercia per il telaio, poiché queste specie sono resistenti alla decomposizione e possono sopportare carichi pesanti e per i passaggi, al fine di risparmiare denaro, è possibile utilizzare pino o abete.

I pannelli per il telaio, con il calcolo del ritiro e della lavorazione, devono avere uno spessore di almeno 50 mm e una larghezza di almeno 160 mm, per gradini di almeno 50×310 mm.

Strumento richiesto

Qualsiasi trapano è adatto per praticare fori, ma è più comodo e veloce lavorare con un cacciavite e sarà necessario un trapano con un diametro di 5 mm.

Per serrare le viti, è necessario un cacciavite o un cacciavite con una punta corrispondente alla testa della vite o vite autofilettante.

Portico in legno fai-da-te

Seghetto o troncatrice, falegnameria quadrata, raspa, scalpello, martello, pialla, metro a nastro e carta vetrata.

Viti autofilettanti con un diametro di 5 mm e una lunghezza di 75-80 mm.

Taglio graduale delle parti

Per realizzare un portico, è necessario tagliare le parti su misura. I bordi delle parti finite devono corrispondere rigorosamente a un angolo di 90 gradi, ciò faciliterà il lavoro durante il successivo assemblaggio e montaggio delle parti.

Supporti laterali del telaio di supporto

Portico in legno fai-da-te

  1. 1050x150x40 mm = 3 pezzi.
  2. 800x150x40 mm = 3 pezzi.
  3. 550x150x40 mm = 3 pezzi.

Nei pannelli dei fianchi del telaio di supporto, i fori con un diametro di 5 mm sono praticati in base alla marcatura, questo per facilitare il montaggio e in modo che le estremità dei pannelli non si spezzino quando si avvitano le viti.

Portico in legno fai-da-te

Sui bordi esterni dei lati lunghi delle parti, per rendere il prodotto più bello, è necessario smussare, è possibile farlo con un piano o con carta vetrata ruvida.

Portico in legno fai-da-te

Barre verticali fatte di barre

I rack collegano i telai di supporto, sono costituiti da barre con una sezione di 40×40 mm, in modo che la capacità portante dell’intera struttura sia affidabile. È necessario garantire che il materiale contenga il minor numero possibile di nodi per la loro fabbricazione..

  1. 450x40x40 mm = 6 pezzi.
  2. 300x40x40 mm = 3 pezzi.
  3. 150x40x40 mm = 3 pezzi.

Portico in legno fai-da-te

passi

  1. 1300х300х40 mm = 4 pezzi.
  2. 1300х110х40 mm = 2 pezzi.
  3. 1300x150x40 mm = 1 pezzo.

Portico in legno fai-da-te

Uno smusso viene rimosso lungo il perimetro di tutti i lati delle parti esterne delle parti, i fori con un diametro di 5 mm vengono praticati in base alla marcatura.

montaggio

Assemblaggio della parte portante del telaio

L’assemblaggio del portico deve essere avviato dalle strutture laterali, i rack dalle barre sono disposti lungo i bordi delle cascate di pannelli e sono fissati con viti.

Se le parti vengono tagliate correttamente, le cascate inferiori sotto i gradini dovrebbero avere una larghezza di 250 mm.

Portico in legno fai-da-te

Prima di iniziare a fissare i passaggi, è necessario posizionare tutte e tre le parti di supporto del telaio come mostrato in figura.

Portico in legno fai-da-te

La lunghezza dei gradini è di 1300 mm, su entrambi i lati è necessario ritirarsi di 40 mm, 1300 – 80 = 1220 mm, è a questa distanza che devono essere posizionati i telai di supporto estremi. La cornice centrale è esposta esattamente nel mezzo.

Elementi di fissaggio di passaggi

L’installazione dei gradini deve essere avviata da due lati estremi opposti del portico, il gradino posteriore superiore e il gradino anteriore inferiore sono fissati per primi, i rientri di 40 mm devono rimanere su entrambi i lati del telaio.

Portico in legno fai-da-te

Per garantire che le viti non si appoggino l’una contro l’altra durante il serraggio, i gradini superiori sono fissati ai bordi orizzontali delle schede del telaio e i riser alle barre verticali.

Durante l’installazione, è necessaria una sequenza, è necessario iniziare dal basso verso l’alto, il riser viene collegato per primo, ma poiché questo è già stato fatto nella fase precedente, viene collegato il passaggio successivo.

La larghezza della cascata per il gradino è di 250 mm, aggiungi ad esso lo spessore del montante 40 mm e ottieni 290 mm, e poiché la larghezza del gradino è di 300 mm, dovrebbe sporgere dal telaio di esattamente 10 mm.

Portico in legno fai-da-te

Portico finito senza ringhiere:

Portico in legno fai-da-te

Costruzione e fissaggio del corrimano

Le colonnine sono costituite da barre con una sezione trasversale di 45×45 mm, sono necessarie barre delle seguenti dimensioni:

  1. 45x45x1124 mm = 6 pezzi.
  2. 45x45x975 mm = 2 pezzi.
  3. 45x45x810 mm = 2 pezzi.

Portico in legno fai-da-te

Su tutti e quattro i bordi degli spazi vuoti, viene applicato un segno per la successiva selezione.

Portico in legno fai-da-te

Il campione può essere realizzato con una raspa semicircolare e carteggiato con carta vetrata.

I corrimani sono fatti di barre con una sezione trasversale di 45×85 mm, rendendo questa parte da sola è forse il compito più difficile, se puoi arrotondare i bordi con un piano e macinare con una carta vetrata, allora avrai bisogno di un router elettrico o di uno scalpello manuale per tagliare una scanalatura piatta.

Portico in legno fai-da-te

Prima di fissare le colonnine al portico, è necessario selezionare le scanalature di dimensioni 45×45 mm in base alle marcature ai bordi dei gradini.

Portico in legno fai-da-te

Per fissare il corrimano, i bordi superiori della prima, seconda e terza colonnina vengono tagliati ad un angolo uguale alla pendenza del portico.

Le colonnine pronte vengono inserite nei nidi selezionati nei passaggi e fissate con viti ai lati del telaio.

Portico in legno fai-da-te

I corrimano sono dotati di scanalature sulle colonnine e fissate con viti.

Portico in legno fai-da-te

Prima dell’installazione, l’intera struttura deve essere impregnata di olio di lino o coperta con qualsiasi agente protettivo.

Il portico finito viene installato e fissato alla casa con viti o tasselli.

Portico in legno fai-da-te

Consumo di materiali esclusi i rifiuti:

  1. Scheda 50×160 mm = 8.5 lineare m.
  2. Scheda 50×120 mm = 2.6 lineare m.
  3. Scheda 50×310 mm = 5,2 lineare m.
  4. Barra 50×50 mm = 14,4 metri lineari m.
  5. Barra 50×85 mm = 2,44 metri lineari m.
  6. Viti autofilettanti 70-80×5 mm = 142 pz.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy