L’uso della marna nelle costruzioni: caratteristiche della riparazione e del funzionamento delle case di marna

Sezioni dell’articolo



L’articolo discute la tecnologia di lavorare con le pareti di marmo. Imparerai come intonacare, isolare e proteggere correttamente la marna. Anche nel testo c’è un metodo per tagliare un’apertura in una parete di marmo. Vi parleremo delle caratteristiche dell’operazione, della riparazione e della costruzione di edifici costruiti più di 50 anni fa.

Caratteristiche della riparazione, manutenzione e funzionamento delle case di marna

Margel è una materia prima per la produzione di cemento Portland. Per diventare questo inestimabile minerale-astringente, la marna deve letteralmente passare attraverso il fuoco e l’acqua: viene macinata, arrostita, cotta e mescolata con i reagenti. Secondo la classificazione delle montagne, è roccia sedimentaria, calcarea o dolomitica. In totale, ci sono 12 tipi principali di marna, che vengono utilizzati come materie prime. Può verificarsi in varie forme: da uno strato continuo a una massa polverosa.

Come la marna divenne un materiale da costruzione

Nello sviluppo spontaneo del settore privato degli anni ’40 -’80 del secolo scorso, molti materiali sono stati usati come materie prime per pareti e fondazioni – dall’arenaria pesante alla muratura scadente e tutti i tipi di bizzarre miscele di segatura, argilla, paglia, calce, trucioli e talvolta cemento. La costruzione disordinata era associata alla necessità di insediare urgentemente i lavoratori delle nuove fabbriche del dopoguerra – mentre erano “costruite” vicino all’impresa (più vicino al lavoro). Le persone usavano assolutamente tutto per le loro case, compresi rifiuti, scarti, proiezioni, discariche, scorie e materie prime, che a quel tempo erano praticamente gratuite..

Caratteristiche della riparazione, manutenzione e funzionamento delle case di marna

Margel non era di particolare valore per gli industriali – per ottenere da esso materiale utile (cemento, calce e altri leganti), era necessaria una lavorazione a lungo termine ad alta intensità energetica. Inoltre, era un materiale di accompagnamento nell’estrazione dell’argilla, che andava alle fabbriche di mattoni. Pertanto, è stato consegnato alle persone senza problemi, che hanno imparato a costruire edifici abbastanza stabili da esso. La gente usava l’argilla come riempitivo comune: era conveniente, poiché entrambi i materiali venivano estratti letteralmente nella stessa cava. Prenderemo in considerazione un altro motivo per l’utilizzo dell’argilla di seguito..

Cos’è la muratura in marmo

Le marne adatte alle pareti sono pietre di grandi dimensioni (le dimensioni di un pallone da calcio) e piccoli massi (3-4 palle) di forma naturale. Questa pietra contiene molta calce e gesso, quindi è piuttosto sciolta – nella classificazione moderna per forza, si svolgerà tra calcestruzzo espanso e calcestruzzo aerato. La pietra è disegnata con un chiodo, abbattuta con un piccone, forata, facilmente lavorabile con metallo.

La malta per muratura veniva solitamente fabbricata mescolando argilla con paglia fine, trucioli, segatura. A causa di gesso e calce, la superficie della pietra è sciolta, a volte polverosa, quindi l’uso di leganti relativamente costosi (come il cemento), rispetto all’argilla libera, non era giustificato. La sospensione di cemento semplicemente non aderisce alla superficie di marna non porosa.

Caratteristiche della riparazione, manutenzione e funzionamento delle case di marna

Questa combinazione delle proprietà deboli della pietra e della malta dà il risultato corrispondente – a causa della mancanza quasi completa di adesione tra le pietre, l’integrità della muratura può essere preservata solo a causa dell’elettricità statica. Pertanto, lo spessore minimo della parete di marna è di 500 mm. Durante la posa, i piani di contatto erano solo leggermente livellati con un piccone. La fasciatura degli angoli in questo caso è impossibile, quindi sono stati creati da mattoni o blocchi di cemento.

Nel corso del tempo, la marna ha iniziato a essere trasformata in fabbriche, semplicemente vedendola da tutti i lati alla forma di un blocco a parete a tutti gli effetti. Ciò ha permesso di abbandonare gli angoli stranieri e oggi puoi vedere edifici a quattro piani fatti di marna. Posizionato su argilla, ha una buona conduttività termica – circa 0,1 W / m K

Funzionalità di lavorare con pareti di marmi

L’assenza di pori e argilla sciolta rendono difficile decorare e ripristinare le case di marna. Tuttavia, spesso tali case sono ancora abbastanza forti e adatte all’uso..

Pareti di gesso

La caratteristica principale delle pareti in marna è che non trattengono malta cementizia. A causa della debolezza dell’argilla, è possibile “attaccare” nella muratura solo a una pietra statica che non ha aderenza. C’è solo una via d’uscita: fissaggio a secco della maglia alla pietra con un tassello e fissaggio della maglia. Più spesso l’aereo viene doppiato, migliore sarà la qualità dell’intonaco. Ricorda che lo strato di malta non si attacca al piano del muro, come nel caso dei mattoni e dei blocchi di cemento, ma alla rete fissata al tassello. Il modo più popolare ed efficace di intonacare la marna è quello di spruzzare una “mano” da una soluzione con scorie. “Pelliccia” rimuove perfettamente l’umidità dalle pareti.

Caratteristiche della riparazione, manutenzione e funzionamento delle case di marna

Riscaldamento

Le pareti in marna naturale al 100% sono permeabili al vapore. L’uso di PPR o schiuma porta all’effetto di un thermos, quando il punto di rugiada si sposta nella parete e la condensa non viene rimossa. L’opzione migliore è stone o ecowool.

La sigillatura delle pareti in marna è inaccettabile: l’umidità immergerà l’argilla e i massi scivoleranno via. L’ingresso di acqua atmosferica nel muro può portare a conseguenze impreviste, fino alla distruzione.

Armopoyas

Questo modo intelligente di prolungare la vita di una casa è molto rilevante per questo tipo di edificio. Di solito, durante la loro costruzione, gli armopoya erano fatti di mattoni su malta cementizia. Di conseguenza, non ha tenuto il perimetro delle pareti, ma ha solo distribuito il carico dal tetto.

Una delle fasi obbligatorie della ricostruzione delle case dalla marna è una cintura corazzata monolitica in cemento armato. Inoltre, la parte superiore del muro deve essere pulita e quindi praticata nei fori visibili delle pietre O 6–12 mm e 50-60 mm di profondità e martellata con cura nelle aste di rinforzo, e quindi legata con il telaio degli armopoya. Questa tecnica darà fino a 15 anni di aumento della vita delle pareti..

aperture

Il metallo è tradizionalmente il materiale più efficiente e costoso nella costruzione. A causa dell’inaccessibilità dei materiali da costruzione, gli architravi realizzati con profili in acciaio erano lungi dall’essere in ogni casa privata. Sono stati sostituiti con legno.

Un altro popolare rinforzo strutturale è il telaio della porta portante combinato. Un piano è stato tagliato in un tronco (Ø 80–120 mm) – il profilo del telaio della porta. Da tre di tali tronchi, è stata assemblata una struttura a forma di U, in grado di sostenere un carico. Allo stesso tempo, dopo l’installazione, sembrava un normale telaio di una porta..

Se è necessario creare un’apertura nel muro di marna, è necessario agire con molta attenzione: le pietre si spostano facilmente fuori posto. Procedura operativa:

  1. Segna i confini dell’apertura all’esterno dell’edificio.
  2. Praticare i fori negli angoli superiori (il più accuratamente possibile) o trasferire i segni della linea superiore sul piano interno della parete (livello idraulico).
  3. Tagliare alla massima profondità gli orizzonti superiori dell’apertura con un margine di 300 mm sul muro.
  4. Installare un ponticello nello slot – angolo 75×75 o 100×100.
  5. Tagliare il perimetro dell’apertura con un disco sopra la pietra alla massima profondità. Tagliare in “celle” l’area interna dell’apertura.
  6. Abbatti delicatamente le “celle” con un martello e uno scalpello.
  7. Successivamente, tagliare gradualmente il muro e abbattere con uno scalpello, essendo fuori dall’edificio.
  8. Dopo aver superato l’apertura, saldare gli angoli insieme. Se possibile, rinforzare l’apertura con una clip in acciaio e intonaco sulla rete fissa.

Tetto

Il nemico numero uno delle pareti di marna è l’atmosfera. La calce nella composizione della pietra reagisce attivamente con l’ossigeno (anche nella composizione dell’acqua) e i raggi infrarossi, il materiale si ossida e si decompone. La pietra lasciata all’aria aperta si disintegra completamente in due stagioni complete. La marna, protetta da umidità, vento e luce solare, è perfettamente preservata.

È consuetudine realizzare sistemi di truss hip su tali pareti, perché distribuiscono meglio il carico. Maggiore è la sporgenza del tetto, migliore è la protezione del materiale della parete dalla distruzione.

Se succede che devi occuparti di una casa fatta di marne, non avere fretta di preoccuparti o rifiutare. In tutti i casi, solo un criterio è di importanza decisiva: lo stato della casa al momento. Se i muri sono asciutti e uniformi, non ci sono gravi deviazioni dalla verticale e dalle distorsioni, l’edificio può ben servire fedelmente per più di una dozzina di anni. Il costo delle case in marna è vicino alle case a telaio e un ordine di grandezza inferiore a quelle in pietra a tutti gli effetti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy