Aspirapolvere integrati: caratteristiche e principio di funzionamento

Sezioni dell’articolo



L’articolo ti parlerà degli aspirapolvere integrati e di come possono essere utilizzati in edilizia e ristrutturazione. Imparerai come assemblare un aspirapolvere incorporato primitivo nel tuo laboratorio. L’articolo fornisce anche i prezzi per vari modelli di unità integrate moderne..

Un potente aspirapolvere è parte integrante di qualsiasi impianto di produzione, officina e lavorazione di macchine utensili. Ma c’è un altro aspetto della “vita” dei sistemi integrati di rimozione della polvere: le installazioni domestiche che ti consentono di abbandonare completamente i soliti depolveratori portatili.

Aspirapolveri industriali

Nel precedente articolo, abbiamo parlato di vari tipi di aspirapolveri tecnici, edili e industriali. Ricordiamo che la principale differenza tra questi dispositivi tecnici da quelli domestici è la possibilità di collegare uno strumento (smerigliatrice, trapano a percussione o macchina) a questi e iniziare in modo sincrono con esso.

I modelli portatili di aspirapolvere sono ottimi per il lavoro “su ruote” – quando il team esegue lavori su oggetti diversi. Tuttavia, per la produzione o un’officina sviluppata, un aspirapolvere incorporato è più adatto..

La via più semplice è installare il modello portatile in modo permanente e diluire il tubo in luoghi con formazione di polvere. In questo caso, il dispositivo acquisirà immediatamente alcuni vantaggi:

  1. Non occupa spazio sul pavimento: può essere rinforzato o nascosto ovunque.
  2. Il corpo non si consuma.
  3. Nessun rischio di danni al dispositivo quando ci si sposta da un luogo all’altro.

Aspirapolvere incorporato. Caratteristiche e principio di funzionamento

I modelli portatili sono lungi dall’essere sempre in grado di far fronte a una grande quantità di polvere, tipica, ad esempio, per le murature o le carpenterie. In questo caso, il proprietario dovrà risolvere un compito più difficile: installare un sistema di aspirazione della polvere completamente integrato. Di solito sono coinvolti studi professionali, poiché questo lavoro richiede un calcolo completo. L’intero processo è diviso in più fasi..

Aspirapolvere incorporato. Caratteristiche e principio di funzionamento

Analisi delle caratteristiche della stanza.In base alle capacità dell’officina, si può dedurre dove sia meglio posizionare il motore del sistema. Quando si sceglie una posizione, ci sono due fattori principali da considerare:

  1. Accesso gratuito per pulizia e manutenzione.
  2. Possibilità di utilizzare aria ambiente per raffreddare il motore.

In questo momento, i punti degli ingressi delle pareti vengono applicati al piano e alle pareti della casa e diventa chiaro come verranno posizionati i canali.

Determinazione delle esigenze di estrazione della polvere.Qui il master calcola il volume dell’aria di scarico per unità di tempo. Si tiene conto anche della composizione dei rifiuti, della lunghezza della linea principale, della sezione trasversale dei canali. In questa fase, scegliamo il design dell’aspirapolvere – con un depolverizzatore incorporato o separato. La disposizione del dispositivo nella stanza e la potenza del motore dipendono direttamente da questo. Le sfumature della scelta di un sistema:

  1. Il depolverizzatore incorporato consente di realizzare fino al 95% della spinta del motore, ma per mantenerlo è necessario accedere all’aspirapolvere stesso.
  2. La raccolta differenziata della polvere, quando una borsa o un contenitore si trova lontano dal motore, è conveniente perché è impossibile danneggiare accidentalmente un motore costoso durante la pulizia. Ciò significa che questo lavoro può essere affidato in sicurezza a un dipendente inesperto o addirittura posizionare il container sulla strada. Con un tale sistema, viene realizzato il 75-80% della spinta.

I dati ottenuti in questa fase costituiranno la base per ulteriori calcoli..

Calcolo della potenza del motore dell’aspirapolvere e del volume del collettore di polveri.Dopo aver determinato il design e la posizione delle unità dell’aspirapolvere incorporato, è possibile iniziare a calcolare la potenza dell’unità di potenza. Va notato che questo calcolo è piuttosto complesso e si basa su dati di riferimento sulle proprietà della polvere – ogni materiale è diverso. Anche l’umidità e la temperatura nell’officina o nell’officina sono importanti..

In questa fase, il design del cestino è determinato in base ai requisiti di produzione per:

  1. Metodo di pulizia della tramoggia (manuale o automatica).
  2. Qualità dell’aria in uscita (filtri).
  3. La quantità di polvere rimossa.

Un esempio di una descrizione di un tipico sistema di aspirazione della polvere in un’officina di carpenteria per 3-4 macchine

I modelli di fabbrica, di regola, non sono economici e gli stessi artigiani creano sistemi letteralmente da materiale improvvisato – condotti di ventilazione e motori disattivati ​​dopo la riparazione. Bunker, raccoglitori intermedi e altri elementi sono anche prodotti della nostra stessa ricerca. La potenza del motore, la sezione del canale e altri parametri sono determinati secondo il principio di sufficienza: se la polvere viene rimossa in modo inefficace, installano semplicemente un motore più potente:

  1. Un motore elettrico da 1,8 a 3,5 kW viene utilizzato come attivatore. Un ciclone a voluta con lame metalliche è collegato all’albero motore – pompa aria.
  2. I condotti di ventilazione con una sezione trasversale di 0,01-0,05 m sono generati dalla “lumaca”2 e vengono portati nel luogo di formazione o emissione di polvere (ad esempio sul posto di lavoro dell’operatore della macchina).
  3. Il canale di uscita della “lumaca” viene portato in strada e vi viene messo un normale sacco di iuta. È allo stesso tempo sia un filtro che un depolveratore.
  4. Il sistema di avviamento del motore è interfacciato con l’avvio delle macchine e il maestro stesso regola il tubo di aspirazione in quanto è conveniente per lui.

Aspirapolvere incorporato. Caratteristiche e principio di funzionamento

Un aspirapolvere incorporato sarà economico – per ambienti fino a 60 m2 è del tutto possibile mantenere entro 200 cu. E. Il sistema fatto da sé è abbastanza affidabile e mantenibile, ma crea molto rumore e consuma più energia a causa del design primitivo obsoleto.

Aspirapolvere per uso domestico

In una casa moderna, non solo i sistemi di fognatura e di alimentazione sono completamente centralizzati, ma anche i sistemi di controllo della ventilazione / aria condizionata. L’aspirapolvere incorporato funziona per analogia con la ventilazione. L’attivatore con un depolveratore si trova nel locale tecnico – nel locale caldaie, nel garage, nel sottosuolo tecnico o nel magazzino e l’uscita dell’aria viene portata in strada.

Aspirapolvere incorporato. Caratteristiche e principio di funzionamento

Un sistema del genere è estremamente conveniente: non è necessario trasportare costantemente l’aspirapolvere “a mano” da un posto all’altro, aggrappandosi contemporaneamente agli angoli. Viene trasferito solo il tubo flessibile che, quando collegato a una presa a muro, accende il motore.

Aspirapolvere incorporato. Caratteristiche e principio di funzionamento

Ci sono punti di raccolta della polvere senza tubo: si tratta di nicchie quasi invisibili a livello del battiscopa, in cui è possibile spazzare la lettiera e scomparirà immediatamente.

Aspirapolvere incorporato. Caratteristiche e principio di funzionamento

Un aspirapolvere incorporato può essere incorporato in un progetto domestico, ma il suo design semplice consente di installare un sistema di rimozione della polvere durante importanti riparazioni. Come ogni sistema moderno, un aspirapolvere di questo tipo è nascosto e quasi invisibile dopo l’installazione – i canali con un diametro di 80 mm vengono portati nelle pareti o sotto un massetto.

Tavolo. Prezzi per aspirapolvere incorporato

ModelloPotenza, W.Potenza di aspirazione, AerowattMax. distanza della presa dal motore, mMax. area di pulizia, m2Volume del contenitore, lNotaPrezzo, cu e. *
Vacuflo Element 1370156052046450231 motore, 2 turbine1150
Vacuflo Element 1770180057553700231 motore, 2 turbine1370
Vacuflo 588Q176063053740231 motore, 2 turbine1720
Vacuflo maxair3000900cento2050232 motori, 4 turbine2670
Vacuflo 9803000990761670512 motori, 4 turbine3100
Drainvac SE 100715007003750021+ impostare KIT 1301120
Drainvac DF1A15020007003560018Lavatrice con scarico automatico3370
Cyclovac GS 9515006003615015Opzione economica870
Cyclovac H71519006504060023Sostituzione di un sacchetto usa e getta 1-2 volte l’anno1480
Cyclovac HX 751534001250901500232 motori, 4 turbine2460

* La fornitura comprende solo il dispositivo stesso. Parti aggiuntive – staffe, prese a muro, tubi e spazzole, filtri, condotti – vengono acquistate separatamente.

Video: aspirapolvere incorporato

Un normale aspirapolvere è scomodo in quanto non trattiene tutta la polvere – piccole particelle dannose per l’uomo si alzano nell’aria. Inoltre, la polvere sale dalle superfici che non sono state ancora pulite. L’unità integrata rende la pulizia poco appariscente, silenziosa e rimuove completamente l’intero volume di polvere insieme all’aria di scarico.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy