Cos’è l’amaretto e come berlo

Il contenuto dell’articolo



Una bevanda così meravigliosa come l’amaretto è nota a molti. La sua storia è iniziata quasi cinquecento anni fa. Nel corso dei secoli, il liquore ha guadagnato popolarità crescente. È bevuto nella sua forma pura, spesso l’alcool fa parte di molti cocktail, piatti, ad esempio, quando si marina il pollo o si prepara salse per pesce e verdure. Torte impregnate di liquore durante la cottura, aggiungere ai dessert.

Amaretto – che cos’è

Il nome della bevanda è tradotto come segue: “amaro” significa “amaro”, “etto” è un suffisso diminutivo. La traduzione letterale di “amaretto” è un po ‘amara. Liquore all’amaretto – una bevanda contenente alcool, con un leggero sapore amaro, mandorla e ciliegia. Alcuni marchi sono prodotti con spezie ed erbe aromatiche che esaltano il gusto dell’alcol..

Di cosa sono fatti

L’amaretto è un liquore a base di semi di mandorla o albicocca. A volte sono presenti entrambi i tipi di frutta a guscio. Il gusto amaro specifico è spiegato dalla presenza di amigdalina nelle noci. A seconda del tipo di frutta, dolce o amaro, la quantità di sostanza è diversa. Il prodotto di decomposizione dell’amigdalina, la benzaldeide, conferisce alla bevanda un riconoscibile sapore di mandorla e ciliegia. Il marchio di liquori più famoso è l’Amaretto Disaronno. I produttori della bevanda affermano che questo alcool è prodotto secondo antiche ricette, uno degli ingredienti sono i noccioli di albicocca.

Gherigli Di Mandorla

Storia della creazione

È vero che la storia dell’aspetto dell’alcool è difficile da dire oggi, ma secondo i produttori del marchio Disaronno Originale, la bevanda ha quasi 500 anni. Il Rinascimento ha regalato al mondo non solo opere d’arte pittoresche uniche, ma anche un meraviglioso drink: l’amaretto al liquore, che è anche associato alla pittura. Una storia molto interessante è la creazione di un bellissimo liquore.

Bernardino Luini, un artista, affrescò la Madonna di Saronno. La modella ha scelto un oste affascinante che non ha avuto l’opportunità di ringraziare l’artista con i soldi. La bellezza ha presentato al maestro un decanter con un’interessante bevanda di un insolito colore ambrato, con l’odore e il gusto delle mandorle. Questo dono ha attirato l’artista.

La particolarità del dono era che il retrogusto ha una piacevole amarezza. Questa amarezza ha conferito un sapore piccante al liquore. Quindi gli fu assegnato il nome “un po ‘contorto” o “amaretto”. La prima parte della parola, “amaro”, è molto consonante con “amore”, che porta ad associazioni romantiche. La ragazza ha tenuto segreta la composizione della bevanda, che è stata trasmessa di generazione in generazione.

varietà

Oggi l’Amaretto Disaronno e l’Amaretto Lazzaroni sono considerati i liquori più popolari. Il primo drink è più amaro, il secondo è più dolce. Vengono inoltre prodotte le seguenti marche di alcol:

  • Luxardo di Saschira;
  • DeKuyper;
  • Amaretto di Bols;
  • Hiram Walker;
  • Phillips;
  • San Marco;
  • Di Amore Barton / Sazerac;
  • San Giorgio;
  • Di Piza;
  • Paganini;
  • Grande Genova;
  • Di Verona;
  • Del castele;
  • Firenze.

L’Amaretto Diaronno (Amaretto di Saronno Originale) è ora chiamato semplicemente – Disaronno Originale (Disaronno Originale). Questo nome è stato assegnato alla bevanda nel 2001, il che ha reso il liquore più riconoscibile. Dal 1990 il marchio è stato prodotto su scala industriale e, secondo i produttori, la ricetta non è cambiata dal 1525: estratti di 17 erbe, alcool, zucchero tostato, olio di albicocca.

La produzione di Amaretto Disaronno si trova a Saronno, la città dove la straordinaria bevanda ha iniziato la sua storia. La particolarità dell’alcol è il caratteristico sapore amarognolo delle mandorle, sebbene le noci non facciano parte del liquido. La forza del liquore è di 28 gradi. Oltre al gusto classico, l’alcool è noto per la sua bottiglia originale, sviluppata da un maestro di Murano. La bottiglia ha una forma rettangolare e un enorme tappo quadrato.

Amaretto Lazzaroni (Lazzaroni Amaretto) è un liquore prodotto da Paolo Lazzaroni & Figli. Si ritiene che la bevanda sia unica nel suo genere. Secondo i produttori, Lazzaroni insiste sulle mandorle, che le conferiscono uno speciale sapore di albicocca-mandorla, piacevole dolcezza. La storia della bevanda iniziò nel 18 ° secolo (1718), ma iniziò a essere prodotta in serie nel 1851. Il segreto dell’alcool è rigorosamente custodito dalla famiglia Lazzaroni. Oggi questo liquore alle mandorle è venduto in tutto il mondo..

Amaretto San Marco

Come bere l’amaretto

Molti intenditori della bevanda alle mandorle raccomandano di berlo nella sua forma pura. Servito in piccoli bicchieri speciali. Secondo il canone, gli occhiali dovrebbero essere a forma di goccia e contenere 30-60 ml di liquido. I moderni bicchieri da vino per amaretto hanno un volume di 60-100 ml. Il liquore non viene bevuto immediatamente, in un sorso, per la massima sensazione di gusto e aroma che devi bere a piccoli sorsi.

È accettabile aggiungere ghiaccio per diluire il liquore, ma una tale porzione non è molto comune, perché il freddo non è in grado di rivelare completamente il gusto della bevanda. Il liquore all’amaretto viene solitamente servito dopo i piatti principali, si abbina bene con frutta, qualsiasi dessert, in particolare cioccolato, torte, biscotti, gelati, biscotti, creme, frutta secca, soufflé. I buongustai hanno un morso di formaggio.

Con cosa bere

Coloro che non amano davvero gli spiriti puri possono mescolarli con gli altri. Si scopre cocktail molto gustosi. Le opzioni per combinare il liquore alle mandorle con gli altri sono le seguenti:

  • succhi di frutta: arancia, uva, ciliegia, rapporto 1: 1;
  • bevande gassate: tonici, cola;
  • miscele rinfrescanti, in particolare al limone;
  • cioccolata calda;
  • gelato;
  • tè;
  • caffè (una tale miscela è particolarmente popolare);
  • cacao;
  • altro alcol: vermouth, whisky, vodka, ecc..

Ricetta fatta in casa

Avendo un’idea della composizione del liquore, dei metodi di combinazione, puoi provare a preparare una bevanda alle mandorle. Se l’amarezza nobile è preferita in modo disaronico, vengono utilizzate le mandorle amare. Come l’alcool più morbido – gli ingredienti vengono sostituiti con altri più dolci. Per rendere più saturo il colore del liquore, lo zucchero viene posato non bianco, ma marrone. L’acqua viene utilizzata solo purificata e imbottigliata. Supplemento spezie: nocciolo di albicocca, ciliegia secca, estratto di vaniglia, cannella, pepe.

Bevanda di mandorle italiana fatta in casa

  • Tempo: 60 minuti.
  • Dosi per confezione: 5 persone.
  • Piatti calorici: 280 kcal.
  • Scopo: per dessert.
  • Cucina: italiana.
  • Difficoltà: media.

Il liquore fatto in casa è leggermente diverso da quello acquistato, ma molto simile al gusto. È importante aderire alla sequenza di cottura. Dopo che si è raffreddato, il liquido deve essere filtrato attraverso un filtro fine, ma è meglio usare una garza piegata in più strati. Oltre a questi ingredienti, aggiungi la vanillina (a piacere). Viene aggiunto il vero amaretto alla vaniglia.

Ingredienti:

  • vodka – 0,5 l;
  • zucchero – 150 g;
  • cannella in polvere – 1 pizzico;
  • chiodi di garofano – 2 gemme;
  • estratto di mandorla;
  • caffè istantaneo – 0,5 cucchiaini;
  • pimento – 4-5 piselli;
  • mandorle (puoi mescolarle con i chicchi di albicocca equamente) – 100 g;
  • vanillina o zucchero vanigliato – 10 g;
  • acqua per sciroppo – 150 g.

Metodo di cottura:

  1. Preparare lo sciroppo di zucchero: far bollire l’acqua con lo zucchero, cuocere sul fuoco per 2 minuti, raffreddare e filtrare.
  2. Ricotta le spezie in una padella: chiodi di garofano, peperoni, caffè, noci. Versare in una bottiglia.
  3. Lo sciroppo risultante viene miscelato con vodka ed estratto di mandorle..
  4. Versare la soluzione nel contenitore con le spezie.
  5. Aggiungi la cannella.
  6. Raffreddare, aggiungere caffè istantaneo, mescolare.
  7. Chiudere il contenitore con un tappo, tenere premuto per 30 giorni. Agitare la soluzione 2-3 volte a settimana..
  8. Quando il pezzo è infuso, filtrare.
  9. Conservare chiuso in luogo fresco..

Bevanda di mandorle italiana fatta in casa

Cocktail all’amaretto a casa

A casa, puoi preparare tu stesso un cocktail con l’amaretto. Ecco alcune ricette:

  1. “Flirtare.” Mescolare 20 ml di liquore e succo d’arancia con ghiaccio in uno shaker. Versare in un bicchiere, diluire con champagne secco. Guarnire con una fetta d’arancia o una ciliegia.
  2. “Oro caldo.” Mescolare 150 ml di succo d’arancia, 40-50 ml di amaretto. Aggiungi il succo di lime spremuto. Riscalda tutto, ma non bollire. Servire in una tazza decorata con una fetta d’arancia.
  3. “Rosa con una ciliegia.” Gettare un cubetto di ghiaccio in un bicchiere, versare 10 ml di liquore, 50 ml di vermouth rosa, 150 ml di succo di ciliegia. Mescolare e può essere decorato con ciliegie.

Il prezzo del liquore

Esistono diversi tipi di liquori all’amaretto in vendita. I prezzi delle bevande italiane a Mosca vanno da 1000 a 3000 rubli:

Titolo

Volume (litro)

Costo, rub.)

Disaronno Originale, Disaronno Originale

0.7

1.775

Disaronno Originale, Disaronno Originale

1

2.495

Liquore Amaretto Firenze, Amaretto Firenze

0.7

1.342

De Kuyper Amaretto, De Kiper Amaretto

0.7

1.273

Fruko Schulz Amaretto, Fruko Schulz

0.7

1.081

Paganini, Amaretto Paganini

0.7

1 019

Il liquore all’amaretto può essere acquistato nel negozio online. In precedenza, era possibile visualizzare il catalogo. Dopo aver effettuato la scelta, puoi ordinare tramite il carrello sul sito Web del negozio. L’acquisto viene consegnato in qualsiasi modo conveniente, è possibile ritirarlo da soli. Prima delle vacanze, le promozioni vengono spesso organizzate, quindi il liquore avrà un costo economico.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy