Cappuccino: cos’è e come si cucina a casa classico o con il cioccolato con una foto

Il contenuto dell’articolo



Lo sviluppo di una cultura del bere caffè arricchisce il vocabolario quotidiano con nuove parole: latte, moka, ristretto, cappuccino. Ognuna di queste parole esotiche significa un modo speciale per preparare un drink usando latte, cioccolato, sciroppo e altri gustosi additivi. I produttori di caffè credono che ci sia una forte connessione tra il tipo di bevanda e il carattere di una persona..

Che cos’è un cappuccino

Un appassionato visitatore di caffetterie, che distingue con fiducia tra Americano ed espresso, spiegherà facilmente che il cappuccino è un caffè appositamente preparato con un tappo di latte schiumato. Questo è uno dei tipi più comuni di caffè, che può essere preparato non solo da un barista esperto che utilizza attrezzature professionali, ma anche dai normali amanti del caffè a casa.

Storia del Cappuccino

Esistono diverse versioni dell’origine di questa bevanda nel XVI secolo, in un modo o nell’altro battendo il nome cappuccino (tradotto dall’italiano “monaco dell’Ordine dei Cappuccini”). Ecco i tre più comuni:

  • I monaci cappuccini inventarono questa bevanda, essendo i primi ad aggiungere panna o latte al caffè.
  • Le vesti dei monaci di questo ordine hanno un caratteristico colore marrone, lo stesso caffè si ottiene con una preparazione adeguata.
  • Lo spesso tappo di schiuma sopra la tazza con la bevanda ricorda un cappuccio monastico.

La terza versione sembra la più plausibile, ma qualunque sia la storia del cappuccino nella realtà, ognuna di queste opzioni a modo suo spiega le caratteristiche di questa bevanda: l’aggiunta di latte e una schiuma. A proposito, furono i monaci cappuccini a essere i primi a prestare attenzione agli splendidi motivi che compaiono sulla superficie del “cappuccio”, gettando le basi di una tendenza popolare nell’arte culinaria chiamata “latte art”. Chiamato il particolare decoro della superficie spumeggiante quando vengono applicati bellissimi motivi.

Aggiungere latte al caffè

Struttura

Questa bevanda è in gran parte dovuta a ingredienti semplici. La classica composizione del cappuccino comprende solo due componenti:

  • Caffè – espresso da una macchina da caffè o una bevanda prodotta in un turco. La condizione principale è che sia ben filtrata e non contenga fondi di caffè.
  • Latte: sbattilo fino a quando metà del volume diventa schiuma. Quando prepari un drink a casa senza usare una macchina per cappuccino, puoi ottenere una buona consistenza a maglia fine della schiuma usando una miscela di latte e panna in proporzioni uguali.

Per la preparazione di un cappuccino con un gusto eccellente e un aroma caratteristico, sono sufficienti i componenti di base. Ma ci sono altri ingredienti che usano il barista per cambiare leggermente il gusto della bevanda:

  • Zucchero – canna spesso usata o caramellata.
  • Cospargere – cacao o cannella, da soli o mescolati con zucchero a velo;
  • Additivi aromatizzanti – vaniglia, aromi.

Visualizzazioni

Vari metodi possono essere usati per preparare la bevanda. Il barista distingue i seguenti tipi di cappuccino:

  • Bianco: prima viene aggiunto il latte schiumato nella tazza, quindi viene versato il caffè forte.
  • Nero: prima versa l’espresso e mettici sopra la schiuma.

È importante notare che il metodo di preparazione influenza il colore della bevanda più del suo gusto, ma indipendentemente dalla tecnologia, cercano di non mescolare gli ingredienti tra loro. Puoi ottenere una struttura a strati se non fai bollire il latte e poi frullalo in una schiuma densa. Anche la velocità di versare il caffè nel latte è importante: più veloce è questo processo, maggiore è la probabilità di ottenere il giusto cappuccino.

Qual’è la differenza tra latte coffee e cappuccino

La somiglianza degli ingredienti – latte ed espresso, spesso porta al fatto che il caffè latte viene confuso con il cappuccino, sebbene si tratti di due bevande completamente diverse. La differenza principale è la proporzione dei componenti di base:

  • Cappuccino – 1/3 di schiuma di latte, 1/3 di latte, 1/3 di caffè espresso.
  • Latte – 1/4 schiuma montata, 1/4 caffè forte, 1/2 latte riscaldato.

Ma ci sono altre differenze tra queste bevande. Questi includono:

  • Il metodo di servire: in un caffè, il cappuccino verrà versato in una tazza con un volume non superiore a 180 ml, per servire un latte scegliere un bicchiere di vetro alto con una capacità fino a 360 ml.
  • Schiuma – per un cappuccino adeguatamente preparato, ha una consistenza sempre più densa, senza affondare anche sotto un cucchiaio di zucchero semolato. La schiuma del latte è più leggera e sciolta.
  • Qualità aromatizzanti – il cappuccino è caratterizzato da un forte sapore di caffè espresso, levigato dai toni del latte. Non è per niente che chiamano Latte un cocktail con una base di caffè: ci sono molti meno punti di forza e appaiono le sfumature del latte.

Latte macchiato

Come preparare il cappuccino a casa

Avendo provato almeno una volta un cappuccino preparato da un barista esperto, molti cercano di riprodurre questa bevanda nella propria cucina, ma si arrendono rapidamente, avendo fallito. È generalmente accettato che il caffè di alta qualità può essere preparato solo con attrezzature professionali, ma se si guarda obiettivamente, questo non è del tutto vero. L’uso di una macchina da caffè per la preparazione di caffè espresso e una macchina per cappuccino per montare la schiuma semplifica notevolmente il processo di cottura, ma quando si tratta di 1-2 porzioni, è possibile cavarsela con attrezzature da cucina più semplici e fatte in casa.

Una pressa francese è adatta per montare la schiuma. Il latte riscaldato viene versato nel recipiente e, sollevando e abbassando il pistone 5-6 volte, raggiunge una buona schiuma. Un’alternativa a una stampa francese è un miscelatore elettrico o un frullatore a immersione. Quando si monta, il latte aumenta più volte di volume, quindi all’inizio non dovrebbe essere preso troppo. La schiuma risultante viene trasferita in una tazza di caffè con un cucchiaio.

Una bevanda di qualità inizia con una selezione di ingredienti. Idealmente, i chicchi di caffè dovrebbero essere macinati appena prima della preparazione, ma il normale caffè macinato conferirà al cappuccino un gusto e un aroma sorprendenti. Teoricamente, una bevanda può essere preparata dal caffè istantaneo, ma un simile cappuccino ersatz sarà un po ‘come l’originale. Dopo aver preparato il caffè secondo tutte le regole, presta attenzione all’aspetto quando servi – puoi scoprire come appare un vero cappuccino nel bar più vicino o guardando la foto su Internet.

Non tutti immaginano come bere correttamente il cappuccino. L’importante è non mescolarlo, lasciando scorrere strati di latte e caffè attraverso la schiuma ariosa. Poiché la schiuma del latte aiuta a sentire meglio il bouquet saturo della bevanda, non viene rimossa con un cucchiaio per uso separato. Gli amanti del caffè incalliti credono che lo zucchero in questa bevanda rovini il gusto, ma non ci sarà nulla di seducente se aggiungi un cucchiaio. Nella patria del cappuccino in Italia, questo caffè viene consumato dalla mattina a mezzogiorno, integrato da un cornetto o un panino.

Classico

Imparare a preparare un delizioso drink da solo non è così difficile. La classica ricetta del cappuccino a casa include ingredienti semplici, quindi anche un amante del caffè alle prime armi affronterà la preparazione:

  • acqua – 100 ml;
  • latte – 100 ml (o latte – 50 ml, crema – 50 ml);
  • caffè nero macinato – 2 cucchiaini;
  • (facoltativo) cannella in polvere e zucchero a velo – 1/4 cucchiaino ciascuno.

Il caffè viene versato nel cezve, viene aggiunta acqua e la bevanda viene messa a fuoco. Il trucco principale è quello di cuocere l’espresso, portandolo a ebollizione, ma non bollente (per questo puoi rimuoverlo dal fuoco più volte quando il caffè inizia a salire e, dopo aver atteso un po ‘, continuare a riscaldare di nuovo). Il latte viene riscaldato, anche non allo stato di ebollizione – quando raggiunge una temperatura elevata, la metà viene versata in una pressa francese e, usando un pistone, frusta una schiuma forte.

Per la preparazione finale, il caffè preparato deve essere filtrato e la tazza di caffè preriscaldata. Quindi, versare 50 ml di caffè espresso in una tazza, aggiungere con cura 50 ml di latte e mettere con cura la schiuma su un cucchiaio. Puoi decorare la bevanda con una spolverata di una miscela di cannella e zucchero a velo, setacciandola attraverso un colino. Secondo le regole della buona forma, lo zucchero viene servito separatamente per questa bevanda..

Cappuccino classico in una tazza

Al cioccolato

L’uso del cioccolato nel cappuccino non è solo un desiderio di compiacere i più golosi, ma anche un modo semplice per cambiare le caratteristiche gustative della bevanda. Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua – 80 ml;
  • latte – 80 ml (o latte – 40 ml, crema – 40 ml);
  • caffè nero macinato – 1,5 cucchiaini;
  • cioccolato grattugiato – 1/2 cucchiaino;
  • zucchero semolato a piacere.

La tecnologia di base per preparare questa bevanda non è diversa da quella utilizzata per il cappuccino classico, ma allo stesso tempo per una schiuma più spessa e più satura, è meglio usare una miscela di panna con latte. Dopo aver posizionato l’espresso cotto, la panna / il latte e la schiuma montata a turno in una tazza, è necessario cospargere la schiumosa “cappa del monaco” con cioccolato grattugiato. Lo zucchero viene aggiunto a piacere..

Al cioccolato

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Cappuccino: cos’è e come si cucina a casa classico o con il cioccolato con una foto
Come pulire il filtro della cappa di scarico in 5 minuti