Fungus Alternaria alternata – vie di infezione, segni, sintomi e metodi di trattamento

Il contenuto dell’articolo



Questo microrganismo patogeno danneggia non solo la salute umana, ma anche i prodotti agricoli, che colpiscono piante e animali. Le spore del fungo alternaria alternata, che si diffondono nel terreno e attraverso l’aria, causano allergie, provocano lo sviluppo di malattie gravi e sono difficili da trattare. Quali sono le condizioni favorevoli per la propagazione di microrganismi tossicogenici, problemi che si presentano durante l’infezione, metodi per combattere la malattia – informazioni che aiuteranno a mantenere la salute.

Alternaria alternata – che cos’è

Sulle pareti di stanze umide e scarsamente ventilate – nei bagni, negli scantinati – puoi trovare macchie nere. Questa è la muffa più comune in natura alternaria alternata. Le sue controversie rivelano:

  • su verdure, frutta;
  • nei cereali;
  • sulla superficie del terreno;
  • nei prodotti – formaggi, pasta di lievito, crauti;
  • nel terreno dei fiori domestici;
  • sulle foglie delle piante;
  • nelle bevande – vino, kefir, birra;
  • all’aria aperta;
  • su serramenti in legno;
  • come parte della polvere domestica.

I funghi tossicogeni crescono attivamente a una temperatura da 18 a 32 gradi, alcune specie non hanno paura del freddo, a cui continuano a moltiplicarsi. I microrganismi alternativi sono pericolosi per la salute umana. Una volta nel corpo, i funghi causano:

  • patologia del sistema respiratorio;
  • allergie alimentari;
  • malattie della pelle;
  • avvelenamento da tossine prodotte da funghi;
  • problemi respiratori.

Gruppo tassonomico

Il fungo alternaria alternata è uno stampo che forma spore. Incluso nel gruppo tassonometrico di organismi – ascomiceti (marsupiali) e funghi imperfetti (imperfetti). Una caratteristica di questa piscina di funghi è:

  • la presenza di un micelio ben sviluppato – una rete di filamenti multicellulari;
  • riproduzione asessuata – con conidi – spore formate una alla volta o sotto forma di catene.

Propagazione del fungo alternaria alternata

Aspetto di una colonia fungina

Se visto senza un microscopio, si può osservare una densa massa vellutata con micelio aereo. La colonia del fungo ha un colore grigio, oliva scuro o verde – a seconda del mezzo nutritivo. Con un aumento puoi vedere:

  • segmenti conidi con setti longitudinali e trasversali;
  • controversie di colore, forma variabili;
  • conidi: singoli o combinati in catene facilmente spezzabili;
  • differenza nello spessore delle partizioni, il numero di celle nelle spore.

Colonia fungina

Habitat e condizioni di distribuzione

Il fungo alternaria alternata è molto diffuso in fauna selvatica, cibo, ambienti caldi con elevata umidità. La dispersione attiva delle spore avviene in autunno, quando venti forti soffiano foglie marce secche durante il tempo secco e soleggiato. A casa, la diffusione del fungo è:

  • deglutire le spore con il cibo;
  • l’ingresso di microrganismi patogeni nelle mucose attraverso il sistema respiratorio.

Colonie di alternaria alternata si trovano nel terreno, sui semi delle colture di cereali e sui frutti delle piante. Gli habitat delle spore della muffa sono:

  • moquette;
  • prodotti tessili;
  • compost;
  • legno marcio;
  • pozzi di silos;
  • imprese di lavorazione del legno;
  • uccelli nidificanti;
  • impianti di stoccaggio del grano;
  • scantinati umidi;
  • magazzini polverosi.

Fungo della muffa su legno

Effetti patogeni di alternaria alternata sul corpo

La diffusione delle spore della muffa contribuisce allo sviluppo di malattie gravi che sono difficili da trattare e presentano complicazioni. Alternaria provoca asma in un bambino. Per gli adulti, il fungo minaccia lo sviluppo di patologie come:

  • problemi respiratori;
  • fibrosi del tessuto polmonare;
  • alveolite allergica;
  • malattie della pelle;
  • esacerbazione di patologie dell’apparato respiratorio;
  • la comparsa di eruzioni allergiche;
  • il verificarsi di un naso che cola cronico;
  • avvelenamento da tossine prodotte da funghi;
  • forte perdita di peso;
  • perdita di appetito;
  • attacchi di febbre.

Malattia respiratoria

Una reazione allergica all’esposizione alla muffa si sviluppa all’istante. È accompagnato dalla comparsa di sintomi spiacevoli. La malattia è simile al raffreddore, ma non c’è febbre e mal di testa. Con allergie respiratorie, si osservano quanto segue:

  • respiro sibilante nei polmoni;
  • lacerazione;
  • occhi ardenti;
  • irritazione delle mucose;
  • congestione nasale;
  • tosse;
  • starnuti frequenti
  • naso che cola grave;
  • insufficienza respiratoria;
  • gonfiore della gola, palpebre;
  • orticaria;
  • soffocamento;
  • congiuntivite;
  • arrossamento della pelle;
  • prurito.

Rinite allergica

Lo sviluppo di questa malattia è una frequente conseguenza di infezioni fungine. La rinite allergica ha spesso un carattere ereditario: un bambino ha un’alta probabilità di sviluppare un disturbo se i suoi genitori sono malati. I sintomi della malattia sono:

  • naso che cola cronico;
  • starnuti parossistici;
  • prurito al naso;
  • problemi respiratori attraverso il naso a causa della costante congestione;
  • gonfiore del viso;
  • arrossamento degli occhi;
  • respirare attraverso la bocca;
  • lacerazione;
  • occhiaie sotto gli occhi;
  • dispnea;
  • palmo sfregando la punta del naso.

Naso che cola in una ragazza

Asma bronchiale

I funghi delle specie alternaria appartengono a forti allergeni che provocano lo sviluppo di forme esogene di asma. Un’elevata sensibilità alle muffe può essere fatale. Con un disturbo, una forte tosse, si verifica un soffocamento. I seguenti sono predisposti alla malattia di asma:

  • bambini;
  • giovani;
  • specialisti che lavorano dove la concentrazione di spore di microrganismi nei locali supera la norma;
  • professionisti le cui attività sono legate all’agricoltura;
  • forestali;
  • agricoltori che si prendono cura degli animali;
  • giardinieri che lavorano nei cottage estivi.

Bronchi sani, con asma e durante un attacco

Dermatite atopica

Spesso, i funghi provocano lo sviluppo della patologia cutanea – dermatite atopica. I sintomi della malattia dipendono dallo stadio di sviluppo. In un paziente infetto da un’infezione fungina, si osserva quanto segue:

  • nel corso acuto del processo: comparsa di macchie rosse, formazione di eruzioni cutanee, gonfiore, desquamazione della pelle e comparsa di siti di erosione;
  • nel caso della fase cronica – ispessimento della pelle, formazione di crepe nei palmi delle mani, suole, comparsa di graffi, grave pigmentazione della pelle sulle palpebre, gonfiore.

Eruzioni cutanee sulla pelle di un uomo

Alveolite allergica esogena

Con questa malattia, il processo infiammatorio si verifica negli alveoli, spesso colpendo contemporaneamente entrambi i polmoni. A causa dell’ipersensibilità agli allergeni fungini, compaiono sintomi dolorosi. Il paziente ha:

  • carenza di ossigeno;
  • problemi del sistema cardiovascolare;
  • stato di debolezza;
  • sudorazione eccessiva;
  • brividi;
  • attacchi di tosse grave;
  • rimozione dell’espettorato;
  • il verificarsi di mancanza di respiro;
  • la comparsa di mal di testa;
  • sviluppo di una sensazione di pesantezza al petto;
  • aumento della temperatura;
  • la formazione di dolore alle articolazioni, ai muscoli.

Alveolite allergica esogena

Allergeni fungini

I medici nell’analisi rivelano sensibilizzazione allergica – ipersensibilità a determinate forme di muffa. Esistono più di 20 tipi di allergeni. I più comuni sono:

  • alternaria alternata – sono onnipresenti, vengono rilevati in pazienti con malattie broncopolmonari;
  • aspergillus fumigatus: presente nei granai, causa asma;
  • cladosporium herbarum – trovato all’aperto, su piante, attivato dalla primavera all’autunno;
  • henicillium chrysogenum – rilevato nei magazzini, colpisce i prodotti con spore di muffa.

Aspergillus fumigatus allergene fungino

Come identificare il fungo Alternaria Alternata

Esistono vari metodi per rilevare la presenza di un fungo. Dipendono dalle condizioni in cui è necessario lo studio. Gli specialisti usano:

  • per i locali: campionamento dell’aria con dispositivi speciali, analisi immunosorbente di polveri legata all’enzima;
  • in agricoltura – l’uso del metodo di reazione a catena della polimerasi;
  • per i pazienti: diagnostica per esami del sangue, uso di test, studi allergici.

Campionamento dell’aria

Esistono dispositivi speciali per il campionamento dell’aria nelle stanze infette, determinando la presenza di funghi. Differiscono per principio di azione. La distribuzione ha:

  • Il campionatore di Andersen raccoglie particelle sul filtro. È posto in una capsula di Petri per far crescere le spore.
  • Trappole per bulcard, dove l’aria passa attraverso il dispositivo e le particelle si depositano sul tamburo per una settimana. Viene determinato il numero di spore in un metro cubo.
  • L’apparato di Krotov passa l’aria, che viene inviata al mezzo nutritivo, viene conteggiata la colonia.

L'apparato di Krotov per l'analisi dell'aria

Saggio di immunosorbenti enzimatico per campioni di polvere domestica

Questa nuova tecnica non ha ancora trovato un’ampia distribuzione. Il processo di test immunoenzimatico è costituito da due componenti. Quando si verifica:

  • una reazione immunitaria in cui si osserva il legame delle molecole biologiche delle cellule della muffa dalla polvere;
  • processo enzimatico che aiuta a vedere e misurare i risultati dell’analisi.

Reazione a catena della polimerasi per esigenze agricole

Un compito importante dell’agricoltura è la conservazione di cereali, prodotti vegetali e animali dall’infezione da muffe. Il metodo di reazione a catena della polimerasi aiuta a identificare le spore e a condurre una lotta tempestiva contro le infezioni. L’essenza del metodo di biologia molecolare è quella di creare un frammento di DNA dal materiale studiato, che ha una maggiore concentrazione di spore del patogeno. Questo aiuta a identificare i batteri in modo rapido e preciso..

Diagnosi di allergie fungine

Se compaiono segni allergici – tosse, soffocamento, starnuti, è necessario consultare un allergologo. Aiuterà a diagnosticare correttamente. Esistono diversi modi informativi per rilevare allergie e intolleranza individuale alle muffe. Questi includono:

  • test allergologico provocatorio – applicazione di spore sulla pelle;
  • un esame del sangue per rilevare la presenza di proteine, anticorpi alterati – Ige specifici;
  • test allergico cutaneo: l’allergene viene somministrato per via sottocutanea, si osserva una reazione;
  • esame microscopico specifico dell’espettorato per patologia.

Test allergico cutaneo

Metodi per il controllo dei funghi a casa

Per far fronte alla diffusione dei funghi del genere alternaria a casa, è necessario eliminare le fonti di umidità. I microrganismi della muffa non appariranno in una stanza dove non c’è polvere. Per combattere il fungo alternaria alternata, devi:

  • riparare fogne, rubinetti per eliminare le perdite;
  • trattare le superfici interessate con agenti antifungini;
  • rimuovere le piante d’appartamento dalla casa;
  • non mangiare cibi muffa;
  • fare la ventilazione in bagno, seminterrato;
  • per installare un pavimento caldo;
  • regolarmente pulito;
  • non asciugare i vestiti nei salotti.

Trattamento antifungino delle superfici infette

Esistono speciali farmaci fungicidi che aiutano a combattere le muffe e ne inibiscono lo sviluppo. Prima dell’elaborazione, è necessario innanzitutto pulire le superfici interessate. In questo caso, è importante osservare le precauzioni di sicurezza per non infettarsi. Per il trattamento antifungino usare:

  • preparati a penetrazione profonda per mattoni, cemento;
  • rinforzante per primer per pittura;
  • mezzi per la lavorazione di piastrelle;
  • composti universali per tutti i tipi di superfici;
  • rimedi popolari per la muffa.

Trattamento antifungino delle superfici infette

Miglioramento del sistema di ventilazione

Affinché il fungo alternaria alternata non si diffonda nell’appartamento o nella casa, è necessario escludere la comparsa di umidità. Un sistema di ventilazione organizzato correttamente aiuterà a risolvere questo problema. Per mantenere il livello di umidità richiesto è necessario:

  • organizzare la ventilazione di approvvigionamento e di scarico in una casa di campagna;
  • installare un condizionatore d’aria che fornisce aria fredda e calda;
  • mettere finestre con ventilazione che esclude la formazione di condensa;
  • usare deumidificatori.

Miglioramento del sistema di ventilazione nella stanza

Evitare pavimenti in moquette

I rischi per la salute possono essere causati dalla moquette. Diventano una fonte della diffusione dell’infezione provocata da funghi alternaria alternata. Se la casa ha un paziente con una reazione allergica alle muffe, i tappeti devono essere rimossi. Il fungo si moltiplica:

  • in polvere che è difficile da pulire completamente dalle fibre del tappeto;
  • sulla superficie del rivestimento, se è sul pavimento sotto la doccia o il bagno.

Pulizia e ventilazione regolari

La fonte di diffusione dei funghi è polvere di casa, vecchi libri. Un ambiente favorevole per la comparsa di una maggiore concentrazione di spore nei locali è l’umidità elevata. Per escludere la comparsa di reazioni allergiche ai funghi tossicogeni, è necessario:

  • pulire regolarmente i locali;
  • prevenire l’accumulo di polvere;
  • organizzare la ventilazione forzata del bagno, della cucina;
  • mantenere nel seminterrato umidità non più del 50%.

Pulizia a umido

Rifiuto di piante d’appartamento

Se una persona vive in casa che ha una reazione allergica alle muffe di alternaria alternata, è necessario abbandonare l’allevamento di piante da interno. Ciò contribuirà ad evitare problemi come l’asma bronchiale, la rinite allergica, specialmente in un bambino sensibile alle proteine ​​fungine. I fiori domestici sono un ambiente favorevole per il loro habitat e la loro riproduzione. La colonia del fungo cresce rapidamente:

  • sul terreno con forte umidità;
  • sulla superficie delle foglie delle piante.

Non modellare il terreno delle piante d'appartamento

Come trattare i funghi alternaria alternata m6

Se ci sono segni di danni ai funghi alternaria alternata, è necessario consultare un allergologo, micologo. Aiuteranno a condurre la diagnosi corretta e scriveranno un regime di trattamento individuale. Quando viene diagnosticata un’allergia alla muffa, viene prescritto:

  • antistaminici che alleviano i sintomi dell’allergia con un effetto calmante – Suprastin, Loratadin;
  • edema antinfiammatorio, riducente – Allergodil.

Compresse di Suprastin per confezione

Per alleviare le condizioni del paziente in caso di allergia al fungo dell’alternaria, i medici raccomandano:

  • Spray Nazolval – protegge dalla penetrazione di allergeni;
  • Unguento agli ormoni Advantan per gravi problemi;
  • Spray Avamis: crea una barriera contro l’ingestione di funghi muffa;
  • vasocostrittore, antiprurito – Crema Elok.

Crema Elokom nella confezione

Autolinfocitoterapia contro una reazione allergica

Le malattie causate da funghi alternaria sono difficili da curare. Un’eccezione è il metodo moderno: l’autolinfocitoterapia. La tecnica è adatta per il trattamento di adulti e bambini. La remissione dura fino a cinque anni. Il farmaco viene preparato individualmente per ciascun paziente. Per il trattamento, le cellule immunitarie del paziente sono utilizzate per:

  • aumentare la resilienza;
  • suscettibilità alla muffa.

La tecnica dell’autolinfocitoterapia è molto simile alla vaccinazione. Durante la sua attuazione:

  • il sangue venoso viene prelevato da un paziente in un laboratorio;
  • i linfociti sono isolati da esso, che contengono informazioni su tutti gli allergeni che entrano nel corpo;
  • aggiungere soluzione salina;
  • iniettato per via sottocutanea nella spalla dal lato;
  • il dosaggio è determinato dal medico in base alle condizioni del paziente;
  • eseguire da sei a otto procedure con un intervallo di 2-6 giorni.

Il dottore fa un'iniezione nell'avambraccio della ragazza

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Fungus Alternaria alternata – vie di infezione, segni, sintomi e metodi di trattamento
Come lavorare un cappello per un ragazzo con ferri da maglia