Come scegliere una padella: che è meglio, recensioni

Il contenuto dell’articolo



Friggere frittelle o uova strapazzate, soffriggere le cipolle con le carote: tutto ciò non può essere fatto senza una padella. Allo stesso tempo, non dovrebbe essere comunque, ma con un buon rivestimento, una maniglia sicura e le giuste dimensioni. Come sceglierla? Di seguito troverai non solo raccomandazioni su questo argomento, ma anche opzioni quali pentole sono le migliori.

Padella in ghisa

Prima di scegliere una padella specifica, vale la pena esplorare le varietà esistenti. La categoria di universale include ghisa. Produce non solo ottimi pancake, ma anche torte al forno. Una padella in ghisa non teme gli acidi, quindi puoi aggiungere tranquillamente aceto o succo di limone ai piatti. Inoltre, questo materiale è sicuro per la salute e anche un po ‘utile, perché durante il processo di cottura riempie gli alimenti di ferro. Una scelta eccellente in termini di prezzo e qualità sono le padelle Lodge, che sono ben riviste..

Il vantaggio principale di tutti gli utensili in ghisa è un rivestimento antiaderente naturale formato dall’assorbimento del materiale oleoso da parte dei pori. Gli svantaggi includono quanto segue:

  • il materiale è pesante e richiede cure particolari;
  • la padella in ghisa non può essere lavata in lavastoviglie;
  • il cibo in tali piatti non deve essere conservato a lungo, perché il materiale arrugginisce;
  • i detergenti moderni distruggono le difese naturali della ghisa.

Padella in ghisa su supporto in legno

Per cucine a induzione

Se per una stufa a gas è di moda scegliere qualsiasi padella, allora con una a induzione non lo è. La sua superficie in vetroceramica riscalda i piatti a causa del campo elettromagnetico, mentre rimane fredda. Per questo motivo, il materiale dei piatti dovrebbe condurre bene correnti elettriche e includere leghe magnetiche. Una padella per fornelli a induzione può essere la seguente:

  1. Ghisa. Questa padella ha una lunga durata, non si presta alla ruggine, ma è fragile, perché può rompersi quando lasciata cadere.
  2. Smaltato. È realizzato sulla base di ghisa o leghe. È caratterizzato da resistenza all’ossidazione e alla corrosione, ma allo stesso tempo è soggetto a scheggiature e crepe dovute a un uso improprio.
  3. Alluminio. Si differenzia per facilità, elevata conducibilità termica, prezzo basso. Meno la sua suscettibilità alla deformazione a causa della bassa resistenza.
  4. Da acciaio inossidabile. Non si ossida, conserva sostanze più benefiche negli alimenti. I contro – si riscaldano a lungo a causa del doppio fondo, possono causare allergie dovute al nichel.

Rivestito in marmo

Se decidi di scegliere una padella con rivestimento in marmo, sappi che è costituita dallo stesso teflon, in cui sono stati semplicemente aggiunti frammenti di marmo. Questo materiale è caratterizzato da leggerezza, riscaldamento uniforme e un processo di raffreddamento più lungo, che non si può dire di teflon e ceramica. Inoltre, una padella di marmo è meno suscettibile alle sollecitazioni meccaniche e alle temperature estreme. Gli svantaggi includono l’alto prezzo e la mancanza di una copertura nel kit.

Padella rivestita in marmo

Acciaio inossidabile

Molti professionisti raccomandano di scegliere padelle in acciaio senza rivestimento antiaderente. Massimizzano il gusto e persino il colore dei prodotti. Anche i piatti alla griglia sono spesso in acciaio inossidabile. Non è graffiato da forchette o coltelli e nemmeno il lavaggio lo danneggerà. Gli svantaggi includono la difficoltà di cucinare uova e altri prodotti: è necessario monitorare costantemente che il cibo non si attacchi. Le pentole in acciaio inossidabile sono al primo posto tra i marchi De Buyer, Fizzler e Lagostina. Hanno un prezzo elevato. I prodotti del produttore Silampos sono economici.

Padella antiaderente

La più richiesta è una padella antiaderente. Ha diversi tipi. Una padella antiaderente è selezionata tra le seguenti opzioni:

  1. Teflon – il primo rivestimento più popolare di padelle in alluminio. Tali piatti sono leggeri, non difficili da curare, ma allo stesso tempo hanno limiti di temperatura – fino a 200 gradi. Un’eccezione è Tefal. Se scegli le sue padelle, possono essere riscaldate fino a 260 gradi.
  2. Ceramica. Un altro tipo di rivestimento antiaderente, che è un polimero composito con sabbia nella sua composizione. Tale materiale viene riscaldato silenziosamente a 450 gradi, senza emettere sostanze nocive. Il loro principale svantaggio è la “paura” del danno meccanico. Puoi scegliere tra i marchi TVS, Moneta, Fissler – ci sono molte recensioni positive su di loro.
  3. Titanio e diamante. Il prezzo di tali rivestimenti è il più alto, ma è giustificato dall’affidabilità e da altri vantaggi: riscaldamento rapido e resistenza all’usura. Gli svantaggi sono solo il costo e l’incapacità di utilizzare nelle cucine a induzione. Aziende popolari – Swiss Diamond, Risoli, Woll.

Rivestito di granito

Un piatto antiaderente include anche una padella di granito. L’altro nome è marmo o pietra. Insieme al titanio e al diamante, ha un prezzo elevato. Questo costo è giustificato dalla resistenza ai danni meccanici e da una lunga durata. Inoltre, i trucioli di granito sono completamente ecologici e sicuri per la salute. Lo svantaggio è la bassa resistenza alle temperature estreme.

Griglia rivestita di granito con coperchio

Rivestito in titanio

Un rivestimento antiaderente ha una padella in titanio. Se è reale, ha un prezzo molto alto. Ma una padella di tale qualità durerà a lungo. I produttori indicano un periodo di quasi 100 anni. Il rovescio della medaglia è che a volte nella composizione ci sono vari additivi di materie prime più economiche. Può essere nichel, che si ossida e influisce negativamente sul cibo..

Alluminio

L’opzione più semplice è una padella di alluminio. È molto leggero, ma allo stesso tempo in cucina porta più delusioni. Il cibo brucia rapidamente, si attacca e diventa inutilizzabile. Inoltre, l’alluminio ha paura del surriscaldamento e dei graffi. È difficile scegliere tali piatti. Il fondo dovrebbe essere spesso, ad es. non meno di 5 mm. Questo spessore è considerato ottimale per friggere la carne..

Come scegliere una buona padella

La cucina non può fare a meno di una padella. Per questo motivo, prima o poi, qualsiasi casalinga deve affrontare il problema dell’acquisto di tali piatti. Come scegliere una padella? Diverse sfumature dovrebbero essere prese in considerazione contemporaneamente:

  • quali piatti saranno usati per cucinare;
  • aspetto;
  • coperchio e maniglie;
  • spessore e peso ottimali del prodotto;
  • il materiale stesso e il tipo di rivestimento.

Padella con frittata sul fornello

Coperchio per padelle

Un attributo necessario di qualsiasi padella è il coperchio. Ti consente di accumulare più calore, grazie al quale i prodotti cuociono più velocemente. Sotto il coperchio, i prodotti sono più succosi. Inoltre, ciò consuma meno elettricità e gas. Puoi scegliere le copertine per le padelle, tenendo conto dei seguenti fattori:

  1. Materiale. Il metallo si riscalda rapidamente. Con il vetro è facile seguire il processo di cottura..
  2. Adesione alla padella stessa. Questo è importante per la creazione di un ambiente sigillato. Le coperture dei cerchi in metallo si adattano bene. Anche il loro diametro è importante, che dovrebbe adattarsi alla padella. Nei negozi puoi trovare copertine da 16 a 30 cm.
  3. Foro di uscita. Proteggerà dalle ustioni termiche..
  4. Una penna. Dovrebbe essere comodo e non caldo..

Penna

Un dettaglio altrettanto importante è la maniglia per la padella. L’opzione migliore se viene lanciata. In questo caso, è possibile utilizzare il prodotto sarà conveniente e non aver paura che cada. Idealmente, la maniglia sagomata sarà inoltre coperta con plastica o legno o bachelite. Quindi non si riscalda. Se la padella viene spesso utilizzata per la cottura in forno, una maniglia rimovibile sarebbe una buona opzione, altrimenti i piatti potrebbero non adattarsi.

Quale rivestimento è il migliore

La scelta del rivestimento specifico della padella dipende da molti fattori. La ceramica è più piacevole da cucinare, perché scivola più forte. Ma il Teflon mantiene le proprietà antiaderenti più a lungo. In una padella in ghisa profonda, è conveniente cucinare stufati e in una padella in ceramica di pesce o carne. Il teflon piatto è adatto per le frittelle preferite di tutti e lo stesso, solo sotto forma di uno stufato o di una teglia per lo stufato. Per questo motivo, non è possibile determinare esattamente quale rivestimento della pentola sia migliore. Tutto dipende da obiettivi e preferenze personali..

Verdure in padella

Come determinare il diametro della padella

Uno dei primi requisiti è un diametro della pentola adatto. Per questo indicatore, i valori di 24 o 26 cm sono più familiari: un tale diametro è considerato ottimale per la maggior parte dei piatti in umido o fritti. Se cucini spesso cotolette per una famiglia numerosa, puoi prendere una padella da 28 cm, più spaziosa. Per una semplice frittata o frittelle, molto piccola, ad es. con un diametro di 24 cm.

La migliore padella

Se usi spesso una padella per friggere, l’opzione migliore sarebbe la ghisa. Riscalda il cibo in modo uniforme. Sull’alluminio, il cibo si brucia rapidamente. La padella in teflon non richiede l’uso di olio, quindi è ottima per coloro che aderiscono a una corretta alimentazione. Per friggere velocemente, si consiglia la ceramica. Quale padella è meglio per friggere? I fan delle bistecche di carne dovrebbero prenderne una quadrata. Per i pesci, una forma ovale o rotonda è buona. La dimensione dipende dal numero di membri della famiglia su cui cucinerai.

Per frittelle

Dove non puoi fare a meno di una padella è quando si friggono i pancake. I piatti per la loro preparazione devono avere dimensioni e forma adeguate. Come scegliere una padella per pancake? Il fondo dovrebbe essere liscio, senza fratture e almeno 5 mm di spessore, e la tavola dovrebbe essere alta circa 1 cm. La dimensione ottimale è di 15-16 cm. È meglio cuocere tali pancake. Se sono imbottiti, è meglio un diametro di 20 cm.

Padella per pancake con indicatore di riscaldamento

Pan prezzo

È difficile acquistare una buona padella, perché devi considerare molti fattori diversi. Non l’ultimo posto tra loro è il prezzo. Dipende dal materiale del prodotto, dalla forma, dalle dimensioni, dalla disponibilità della copertina e dal produttore. Nuove padelle possono essere ordinate o acquistate immediatamente nel negozio online. Direttamente sul sito nei cataloghi sono presentate tutte le caratteristiche dei prodotti. Puoi anche acquistare una padella in un semplice negozio di stoviglie o ferramenta. I venditori possono offrirti una vasta gamma e aiutarti a scegliere un’opzione specifica. Puoi studiare la fascia di prezzo approssimativa nella tabella.

fabbricante

Costo, migliaia di rubli

Tefal

Fino a 5

Zepter

12-35

Rondell

2,5-5

Woll

2-4

Fissler

7-16

casetta

1,5-10

De acquirente

1,7-6

Lagostina

3-5

Tv

2-4

Moneta

2-3

Diamante svizzero

5-19

video

Recensioni

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come scegliere una padella: che è meglio, recensioni
Artigianato da verdure per la scuola materna