Come pulire un lampadario di cristallo a casa

Il contenuto dell’articolo



Il paralume di questo materiale è difficile da lavare solo con acqua. Per pulire il lampadario di cristallo a casa, saranno utili strumenti speciali. È importante che non lascino macchie, macchie sulla superficie, non portino a opacità e oscuramento dei pendenti, alla comparsa di ruggine su elementi in bronzo o altri metalli. Suggerimenti utili aiutano a risolvere il problema..

Come pulire un lampadario di cristallo

Come lavare un lampadario

La scelta del metodo dipende dal grado di contaminazione del dispositivo di illuminazione. Puoi pulire il paralume dalla polvere in modo asciutto. Se questo metodo non è efficace, prova a lavare il lampadario di cristallo con composti speciali..

Bagnato

Questo è il modo migliore per ripristinare l’ordine. Ha bisogno di prodotti acquistati o di pulizia della casa. Fare attenzione durante la pulizia..

Per evitare la rottura di pendenti, utilizzare bacinelle o bacinelle di plastica.

Guarda la temperatura dell’acqua, che non dovrebbe essere superiore a 27, altrimenti il ​​cristallo potrebbe diventare opaco. La pulizia a umido può essere effettuata con lo smontaggio del paralume o senza di esso, quando la struttura non può essere rimossa e smontata.

Asciutto

Questo metodo è adatto in presenza di un sottile strato di polvere sul dispositivo di illuminazione. Armati con un panno morbido e asciutto o una spazzola speciale e pulisci la lampada. Una condizione importante: eseguire movimenti accurati in modo che i pendenti di cristallo non si tocchino, non si graffino.

Formazione

Se si intende rimuovere parti dell’apparecchio per pulirlo, scattare una foto prima di pulirlo. Ciò faciliterà il successivo processo di assemblaggio. Apri la finestra per ventilare la stanza. Preparare detergenti, tovaglioli, guanti. Per la pulizia a casa, avrai bisogno di spazzole speciali.

Accessori richiesti

Accessori necessari per pulire il lampadario

  1. Guanti. Sono necessari in modo che i dettagli del dispositivo di illuminazione non scivolino dalle mani e le dita non lascino impronte sulla superficie. Materiali: gomma, tessuti non sfilacciati o silicone.

  2. Bacino di plastica bisogno di lavare oggetti.
  3. Salviette o microfibra senza pelucchi laverà le parti che non è stato possibile rimuovere.
  4. Per stendere gli articoli lavati sarà necessario un panno pulito e morbido..
  5. Asciugamano in spugna o coperta. Sono posizionati sul pavimento sotto la lampada in modo che i pendenti che cadono accidentalmente non si schiantino.
  6. Spazzola speciale (spolverino), che attira polvere, sporco se lavato a secco.
  7. Tessuto di velluto aiuterà a grattugiare il paralume, per dare lucentezza ai dettagli.
  8. Giornale di cellophane. Sono necessari se è necessario pulire la lampada senza smontarla.
  9. Spazzolino aiuta a raggiungere luoghi difficili da raggiungere.

detergenti

Per pulire il lampadario di cristallo, è possibile acquistare farmaci nel negozio:

  • Spray antistatico. Lo strumento pulisce la lampada senza rimuoverla dal soffitto. Spruzza la composizione sul paralume e lasciala asciugare. Successivamente, la luce diventerà pulita..

  • Detersivo per lavastoviglie, come fata. Sciogliere 45 ml in 2 l di acqua, lavare le parti del dispositivo.
  • Schiuma. Appoggia il cellophane o il giornale sul pavimento sotto la lampada. Spruzza sul paralume in cristallo, attendi che la schiuma cada. Dopo la pulizia, la lampada apparirà come nuova.

Il detergente per lampadari di cristallo può essere preparato a casa. Le formulazioni fatte in casa garantiscono buoni risultati:

  • A 5 litri di acqua aggiungere 1 cucchiaio. l ammoniaca.

  • Versare 50 ml di aceto da tavola, 40 g di cloruro di sodio in 3 litri di acqua, mescolare bene fino a quando non si dissolve.
  • Su una grattugia grossa, strofinare 1/3 della barra di sapone da bucato, aggiungere 35 g di soda, versare 3 litri di acqua.

fasi

Fasi di pulizia del lampadario senza rimuoverlo

Per pulire il lampadario di cristallo con lo smantellamento, sono necessari due approcci. Per prima cosa slaccia, lava accuratamente i pendenti. Quindi procedere alla struttura metallica. Pulirlo con un panno morbido e non abrasivo per non graffiarlo..

Pulizia della sospensione

  1. Svitare le spine, spegnere l’elettricità.

  2. Preparare una soluzione di lavaggio.
  3. Installa una scala sotto il lampadario. Appoggiare una coperta spessa accanto ad essa per proteggere le parti della lampada dalla rottura in caso di caduta.
  4. Scollegare i fili che alimentano la lampada, rimuoverla dal gancio, posizionarla sul pavimento.
  5. Sblocca i pendenti, immergili in una bacinella di plastica con detergente, rovina con cura.
  6. Risciacquare le parti in un contenitore di acqua pulita. Metti un panno, asciugalo.
  7. Indossare guanti senza pelucchi e montare il paralume.
  8. Strofina i pendenti con un panno di velluto per farli brillare.
  9. Riparare la lampada, collegare l’elettricità.

Pulizia degli elementi in bronzo

Pulizia con soluzione di ammoniaca

Per lavare questo metallo a casa, prepara una soluzione di ammoniaca. Inumidire un panno morbido con esso, pulire tutte le parti in bronzo, quindi rimuovere l’umidità con un panno asciutto. In caso contrario, gli elementi metallici potrebbero diventare opachi. Quando c’è ruggine sul lampadario, usa l’aceto da tavola. Trattare con precisione le aree problematiche.

Pulizia del candeliere monopezzo

  1. Scollega la stanza. Metti un giornale o un cellophane, una coperta sul pavimento sotto il lampadario, posiziona una scala a pioli.

  2. Preparare un detersivo. Lavorare ogni pezzo di cristallo con un panno inumidito con un composto..
  3. Pulisci immediatamente con un panno morbido e privo di lanugine..
  4. Non torcere la lampada per accedere a ciascun lato di essa. Tali azioni portano a danni a parti e supporti, a causa dei quali il lampadario potrebbe rompersi, cadere.
  5. Pulire le lampadine, sfumare con un panno asciutto.
  6. Usando uno spazzolino da denti o bastoncini di cotone, lavora su luoghi difficili da raggiungere. Pulisci tutti gli elementi metallici.
  7. Con un panno di velluto, strofina i pendenti per renderli brillanti.
  8. Lasciare asciugare completamente la lampada per 3 ore. Accendi l’elettricità.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy