Come bere il martini

Il contenuto dell’articolo



Andare a una festa in cui la bevanda principale sarà un martini, non dimenticare di scoprire come bere questo vermouth. Esaminiamo tutti i punti importanti di questo processo.

Come bere il martini

La prima cosa a cui devi prestare attenzione sono gli occhiali. Per sentire appieno il gusto e l’aroma delicato di una bevanda è reale solo in bicchieri a forma conica con gambe lunghe. A volte vengono chiamati marmoset o annaffiatoi. In assenza di quelli, vengono sostituiti con bicchieri da whisky in vetro spesso.

Martini non è solo una bevanda alcolica. È uno stile di vita, un pizzico di soddisfazione. Pertanto, gli occhiali in cui viene servito sono l’incarnazione di raffinatezza, raffinatezza ed estetica. Da una tale tazza è piacevole bere a piccoli sorsi, gustando un delizioso bouquet della bevanda. Per i cocktail, si consiglia di utilizzare una cannuccia.

Non sarai in grado di apprezzare il vermouth se la temperatura della bevanda è troppo fredda o viceversa. La temperatura ideale varia da 10 ° C a 15 ° C. Tipicamente, i cubetti di ghiaccio o le bacche congelate vengono aggiunti al martini, per cui viene raggiunta la temperatura desiderata della bevanda.

Di norma, il martini viene servito prima dei pasti, perché stimola bene l’appetito e disseta. Questo è il drink perfetto per eventi sociali e feste notturne. Con un bicchiere di vermouth è piacevole mantenere una conversazione misurata, godersi una comunicazione romantica o trascorrere qualche ora di solitudine estetica.

Come bere il martini

Cocktail o Martini con ghiaccio

La diluizione dell’alcool è il punto principale attraverso il quale è possibile valutare il gusto del vermouth. La maggior parte dei fan di questa bevanda non apprezza il gusto del martini nella sua forma più pura. La maggior parte preferisce cocktail con un gusto delicato o un aumento di grado.

Ma se non appartieni a loro o mostri il desiderio di provare il martini così com’è, sappi che devi servire la bevanda con olive, una fetta di cipolla, una fetta di limone o con ghiaccio. Si consiglia di mettere le olive su uno stecchino o uno spiedino speciale per i cocktail, in modo che il tuo drink sia più piacevole alla vista. E ciò che piace all’occhio è ovviamente piacevole al gusto.

Ad alcuni ammiratori del vermouth piace aggiungere fette di frutta o bacche a una bevanda “pulita”. Questo mix è particolarmente buono in armonia con Martini Bianko. La vaniglia in combinazione con una nota fruttata di frutti di bosco crea un finale sorprendente.

Cocktail o Martini con ghiaccio

Diluizione Martini

Ci sono tonnellate di opzioni. Il primo e il principale sono i succhi, principalmente agrumi. Classico: arancia o pompelmo appena spremuti. Il succo di ciliegia è di grande aiuto per i vermouth rossi. Un cocktail classico di solito consiste in 2 parti di succo e 1 parte di martini. È anche possibile un mix one-to-one: succo, alcool e ghiaccio.

Per chi ama più forte, c’è il proprio classico alcolico che combina martini con bevande più forti. I giovani, desiderosi di trovare un modo semplice, preferiscono diluire l’alcol con tutti i tipi di bevande gassate. Viene data maggiore preferenza a Schweppes e Coca-Cola. Alcuni amanti diluiscono l’acqua minerale del vermouth.UN.UN.

Come bere diverse varietà di martini

Martini Bianko è puro classico. Pertanto, gli ingredienti aggiuntivi sono classici qui: olive, limone, ghiaccio, frutta e così via. Un’ottima aggiunta all’alcool è il tonico o la soda. Per enfatizzare la forza della bevanda, aggiungi vodka e ghiaccio. Un’ottima combinazione arriva con l’aggiunta di gin secco. Una parte di Martini Bianko e 2 parti di gin è il vero “Martini Sweet”.

Un’opzione popolare è un mix Martini Rosso e succo d’arancia o ciliegia, in proporzioni 2: 1. Grazie a tale decisione gustativa, un gusto zuccherino lascia il vermouth rosso. Un’ottima aggiunta è una fetta di limone. Se vuoi un gusto assolutamente incredibile, mescola il martini con succo di melograno e ghiaccio.

La ricchezza del gusto del Martini Rosso si rivela nel cocktail Manhattan. Mezzo bicchiere di vermouth, 1/5 di whisky e due cubetti di ghiaccio. Alcune gocce di melograno o nettare di ciliegia, per dare morbidezza e un paio di ciliegie per completare l’immagine complessiva. E ora sei già residente a Manhattan con un bicchiere di alcol costoso tradizionale.

Diluizione Martini

Martini Rosato è diluito con succo o acqua.

Martini Extra Dry viene consumato principalmente non diluito con ghiaccio. Se è forte per te, aggiungi il succo di pera. In generale, si fonde perfettamente con questo spicchio di vermouth di cipolla. Dai al vino un po ‘di insistere e prova.

Il cocktail Martini Dry è un altro classico del genere. 10 ml Martini Extra Dry, 50 ml dello stesso gin secco e cubetto di ghiaccio. Questo martini molto, molto secco, non lascerà indifferente nessun ammiratore di questa varietà di vermouth.

Bene, e come fare a meno di una miscela del martini stesso? Extra Dry e Bianko con l’aggiunta di gin – una bevanda leggendaria, con il misterioso nome “Medio”. Il segreto della sua preparazione è semplice: mescolare 10 ml di ogni vermouth e versarvi 40 ml di gin. Guarniscilo con una fetta di limone e goditi un gusto gradevole.

Bene, l’ultimo punto di bere il vermouth è uno spuntino. La diversità qui è piccola. Di solito si tratta di cracker, noci, olive o olive. Gli intenditori speciali hanno un boccone di formaggio a pasta dura. Ma questo non significa affatto che devi aderire a tali principi.

In generale, per quanto riguarda il martini, è necessario basarsi sulle basi classiche e passare ai desideri personali. Forse porterai il tuo tocco speciale di qualcosa di esotico a questa bevanda.

Imparerai molte cose interessanti leggendo di un’altra bevanda alcolica. Ecco alcune regole su come e con quale rum si beve..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: