Scopa da bagno fai-da-te

Scopa da bagno fai-da-te

Scopriamo innanzitutto di cosa sono fatte le scope da bagno, di cosa sono, per sapere in primo luogo a quali alberi andare per i rami:

  • Betulla. Un tipo molto popolare di scope da bagno. Le betulle crescono ovunque nel nostro paese, non sarà difficile trovare un albero. Le foglie di betulla contengono molte vitamine C e A, olii essenziali e la scopa è aromatica. Le foglie si attaccano letteralmente al corpo, una scopa di betulla aiuta a far fronte alle smagliature, dona alla pelle elasticità, migliora la circolazione sanguigna, aiuta con l’asma bronchiale e la tosse cronica.
  • Quercia. Tali scope sono al secondo posto in popolarità, sono più resistenti e durano abbastanza a lungo. Le scope di quercia sono utili per l’ipertensione e le malattie cardiache, migliorano le condizioni della pelle e aiutano a far fronte all’irritabilità nervosa..
  • Tiglio. Molto profumato, tali scope leniscono, alleviano il mal di testa, un eccellente diaforetico.
  • Conifere. Per chi cerca il brivido. Il profumo di pino è molto utile per malattie polmonari, raffreddori, lenisce e rilassa.
  • Ortiche. Le scope di ortica rafforzano i vasi sanguigni, sono utili per radicolite, artrite, malattie renali e epatiche.

Scopa da bagno fai-da-te

Scopa da bagno fai-da-te

Scopa da bagno fai-da-te

Scopa da bagno fai-da-te

Scopa da bagno fai-da-te

Naturalmente, questi non sono tutti i tipi di scope da bagno. Ci sono, ad esempio, alberi di eucalipto, che sono molto utili per il raffreddore, così come ginepro, cenere, ontano, cenere di montagna, acero, ciliegia di uccello … Ma difficilmente troverai eucalipto nella nostra foresta e potrebbero esserci problemi con il ginepro. E altri tipi di scope da bagno non sono così popolari e diffusi. Pertanto, ci concentreremo sulle opzioni di cui sopra, come le più facilmente disponibili per l’autoproduzione.

Scopa da bagno fai-da-te

Non è sufficiente sapere quale materiale è necessario per una scopa da bagno, è necessario capire quando è meglio raccoglierlo. Ad esempio, le scope di abete possono essere fatte in qualsiasi momento dell’anno, l’importante è scegliere rami giovani e flessibili con aghi più morbidi. Le ortiche dovrebbero essere raccolte sulle scope mentre sono giovani, scegliendo germogli alti fino a 50 centimetri. I rami di tiglio sono strappati sulle scope durante la fioritura dell’albero, quindi l’aroma sarà molto più forte.

I rami di quercia vengono raccolti da fine giugno a settembre, scegliendo fogliame liscio e verde, senza macchie. Non dovrebbero esserci ghiande sulla quercia. Si consiglia di scegliere giovani querce. I rami di betulla vengono raccolti quando le foglie sono già verdi, giovani, ma completamente cresciute e i gattini non sono ancora fioriti.

Scopa da bagno fai-da-te

È molto importante scegliere rami sani, liberi da segni di malattie sulle foglie e liberi da insetti. Gli esperti ritengono che sia meglio cercare rami o ortiche per le scope da bagno dopo la pioggia.

E non dimenticare di portare le tue cesoie da potatura, cesoie da giardino! Non rompere i rami con le mani, questo danneggerà di più l’albero..

Scopa da bagno fai-da-te

È meglio scegliere i rami non solo dritti, come i ramoscelli, ma con i rami, quindi la scopa da bagno si rivelerà particolarmente soffice. I rami raccolti o i germogli di ortiche sono piegati uniformemente, ordinatamente, è consigliabile tagliare le estremità. La lunghezza ottimale è di 70–80 centimetri. I rami spessi dovrebbero essere posizionati all’interno e i rami sottili all’esterno, lungo il bordo esterno della scopa. Il fogliame dal fondo deve essere rimosso per rendere una maniglia comoda.

Per quanto riguarda lo spessore della scopa da bagno, la cosa principale è che è comodo per te tenerlo in mano. Non puoi legare una scopa con un filo! Lo userai nel bagno turco, il metallo si surriscalda. È meglio prendere una corda per legare la scopa, puoi persino usare una normale benda medica, corde – qualsiasi materiale simile che terrà insieme i rami e allo stesso tempo non si riscaldi nel bagno turco.

Scopa da bagno fai-da-te

A proposito, si consiglia di abbassare le ginestre di conifere e ortiche dopo un fascio in acqua bollente. L’ortica si libererà della avidità e gli aghi diventeranno più morbidi.

Un punto importante è asciugare la scopa da bagno. Questo processo dovrebbe avvenire naturalmente. Le scope sono appese, non troppo da vicino, a breve distanza l’una dall’altra per una maggiore ventilazione, ad un’altezza di circa due metri. Un posto per asciugare le scope da bagno dovrebbe essere scelto con un tiraggio naturale, ben ventilato, asciutto. Evitare che la luce diretta del sole cada sulle scope di essiccazione. Attic, fienili, spogliatoi, tutti i locali di servizio che soddisfano le condizioni specificate farà.

Scopa da bagno fai-da-te

Scopa da bagno fai-da-te

Il segreto della forma di una scopa è semplice: se lo appendi immediatamente ad asciugare, rimarrà soffice, arrotondato, perché nulla stringe i rami. Se metti la scopa su una superficie piana immediatamente dopo averla lavorata a maglia, premila verso il basso con qualcosa di non troppo pesante o piega semplicemente le scope una sopra l’altra, quindi girale più volte, diventeranno piatte, sotto forma di una scopa. Pertanto, scegli tu stesso quale forma è più comoda per usare una scopa. In generale, le scope piatte sono semplicemente più convenienti per spostare il vapore e versarlo sopra il vapore.

Quando prepari uno stabilimento balneare per la stagione estiva, assicurati di fare scorta di scope. Infatti, senza di loro, la procedura del bagno non sarà affatto così eccitante e utile.!

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: